Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 461

Risultati da 421 a 430 DI 461

22/02/2005 
Troppi annunci e pochi fatti per la schizofrenia
Sembra non abbia fine la costante e ripetitiva comparsa sui mezzi di informazione, di entusiastici annunci circa la scoperta delle cause della schizofrenia.
L’ultimo in ordine di tempo è la notizia che sarebbe stata “Localizzata nel cervello l’area della schizofrenia…”. Lo studio, condotto tramite risonanza magnetica all’Istituto di Neuroscienze dell’università di Sydney, e comparso sulla rivista internazionale “Neuroimage”, riporta l’individuazione di un legame tra l’assottigliamento di ... (Continua)
24/01/2005 

Stessa intelligenza per donne e uomini, ma di tipo diverso
Donne e uomini sono alla pari quanto ad intelligenza, ma ragionano utilizzando aree del cervello differenti.
Secondo il professore di psicologia Richard Haier, dell'University of California, a Irvine, nonostante gli uomini abbiano sei volte e mezzo la materia grigia delle donne, a parità di quoziente intellettivo, si può affermare che l'intelligenza di uomini e donne sia identica. Le donne hanno, infatti, dieci volte la materia bianca dell'uomo.
I ricercatori si sono serviti ... (Continua)

10/01/2005 
Terapia per il tumore superficiale della vescica
Il Tumore superficiale della vescica (neoplasia superficiale della vescica urinaria) occupa il quarto posto tra i tumori più frequenti in soggetti di sesso maschile, e l’ottavo posto in quelli di sesso femminile. Ogni anno sono diagnosticati in tutto il mondo, una media di 260.000 nuovi casi di tumore vescicale superficiale. Di questi, circa il 90% sono del tipo “carcinoma delle cellule di transizione” (“Transitional Cell Carcinoma” - TCC) che ha origine nelle cellule epiteliali ... (Continua)
08/11/2004 

La meditazione agisce sul funzionamento del cervello
Così come l'allenamento in palestra potenzia i muscoli, allo stesso modo una lunga pratica di meditazione è in grado di portare a delle modifiche fisiologiche nel cervello in grado di potenziare le emozioni positive a scapito di quelle negative come quelle legate alle preoccupazioni ed allo stress. A trarre questa conclusione è stato uno studio condotto su monaci buddisti che sarà pubblicato sugli Annals of American National Academy of Science.
Il gruppo di ricercatori dell'università del ... (Continua)

27/10/2004 
Stretto legame tra calcoli biliari e pancreatite cronica
Un nuovo studio fornisce nuove evidenze che avvalorano l'ipotesi di uno stretto legame fra calcolosi biliare e pancreatite cronica in circa il 50% dei pazienti. Le donne i soggetti più a rischio.
I calcoli biliari risultano uno dei più importanti fattori di rischio per la pancreatite cronica. Lo rivelano i recenti dati dello studio Pancroinf-AISP, primo studio epidemiologico in Europa sulla pancreatite cronica. Dei 727 pazienti osservati, infatti, circa la metà soffre o ha sofferto ... (Continua)
15/09/2004 
La risonanza magnetica per diagnosi del cancro al seno
Le donne con un alto rischio genetico di essere colpite da cancro al seno hanno una probabilità migliore di vederlo diagnosticato con la risonanza magnetica rispetto alla mammografia o altri metodi.
Il tumore al seno è causato dalla mutazione dei geni BRCA1 e BRCA2, ritenuti responsabili del 5 -10 per cento di tutti i casi di tale forma di cancro. Le donne portatrici di tali mutazioni hanno un rischio significativamente elevato di cancro al seno.
A confermare la capacità ... (Continua)
02/09/2004 

Bimbi dislessici: meno problemi con la scrittura cinese
Le perturbazioni cerebrali alla base del dislessia per i cinese, che hanno una scrittura fatta di simboli, sono differenti rispetto a quelle degli occidentali, che usano invece una lingua basata sull'alfabeto. A stabilirlo è stato uno studio cino-americano pubblicato sulla rivista scientifica britannica Nature. Lo studio, condotto da Li Hai Tan dell'Università di Hong Kong e dall' Instituto nazionale americano per la salute mentale suggerisce che l'anomalia biologica alla base della difficoltà ... (Continua)

27/05/2004 
Vedenti e ciechi “vedono” alla stessa maniera
Lo studio “in diretta” del cervello mediante risonanza magnetica e PET svela segreti e apre entusiasmanti prospettive terapeutiche per molte malattie mentali, inoltre si è scoperto che Vedenti e ciechi “vedono” alla stessa maniera e che anche le emozioni si ammalano.
L’organizzazione del cervello è molto più complessa di quanto si credesse prima della pubblicazione di uno studio dovuto al professor Pietro Pietrini, dell’Università di Pisa, coordinatore del Gruppo di Biochimica ... (Continua)
28/04/2004 
Il nostro cervello ha un pilota automatico
Se facciamo un calcolo aritmetico, il cervello non ha bisogno di ripassare le tabellone. Quando guidiamo la macchina non dobbiamo pensare ogni volta a cambiare la marcia o ad usare un pedale, compiamo infatti molte azioni in maniera automatica, per risparmiare risorse ed energie mentali. Quella del ‘pilota automatico’ è infatti una peculiarità del cervello, che costruisce un repertorio di risposte ai problemi che già conosce, quelli che incontra con maggiore frequenza, per risparmiare ... (Continua)
21/04/2004 
Antidepressivi possono causare il “blocco dello scrittore”
Qualche tempo fa la poetessa americana, Eve Stern, ricevette la diagnosi di depressione maggiore, per curare la quale gli furono prescritti più di 50 tipi diversi di antidepressivi. Uno degli effetti collaterali riferiti, però, fu la totale mancanza di ispirazione, facilmente intuibile se si pensa allo sconquasso chimico che la poetessa dovette subire nel proprio cervello.
La neurologa Alice Flaherty, del Massachusetts General Hospital specializzata in disturbi del movimento ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale