Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 461

Risultati da 451 a 460 DI 461

19/07/2002 

La lunghezza di un gene regola la propensione agli spaventi
Uno studio statunitense dimostra come le reazioni emotive importanti per la sopravvivenza siano impostate a livello genetico e possano così essere tramandate di generazione in generazione. I ricercatori hanno identificato, in uno studio pubblicato sulla rivista Science, la base genetica di una componente del carattere, cioé la propensione ad avere forti reazioni emotive in una situazione pericolosa.
Di fronte ad uno spavento si reagisce in due modi diversi, a seconda della versione di un ... (Continua)

24/06/2002 

Allegria? non è innata e non è contagiosa
Lo studio dei ricercatori guidati da Turhan Canli dell'Università di Stanford conferma tanti proverbi dettati dal buon senso popolare ed è pubblicato dalla rivista 'Science'.
Il sorriso fa bene agli ottimisti. I ricercatori statunitensi hanno dimostrato che solo le persone estroverse e ben disposte verso il mondo sono in grado di apprezzare veramente un sorriso e una faccia cordiale. Per gli introversi invece l'allegria non è contagiosa e l'amigdala, la parte del cervello che gestisce le ... (Continua)

20/06/2002 
Il cancro si sconfigge ''cuocendolo''
Eliminare il cancro senza toglierlo, ma 'cuocendolo' con iniezioni di alcol o raggi bollenti. Tutte tecniche senza bisturi, ideali per trattare molti tumori del fegato (epatocarcinoma su tessuto cirrotico e metastasi derivanti da neoplasie ad altri organi) e promettenti anche per lesioni a rene, ossa e polmone. A discutere del presente e del futuro di queste metodiche, spesso 'made in Italy', poco invasive per il paziente e più economiche per il Sistema sanitario nazionale, sono specialisti ... (Continua)
10/06/2002 

Quanto cervello usi per parlare?
Quei pochi che per parlare usano entrambi gli emisferi hanno dei vantaggi.
Ricercatori tedeschi hanno scoperto che alcune persone possono usare entrambi gli emisferi cerebrali per esprimersi verbalmente. Normalmente invece se ne usa solo uno, generalmente il sinistro. La rara capacità di spostare il controllo del linguaggio da un emisfero all'altro è stata scoperta da uno studio pubblicato sulla rivista Nature Neuroscience.
Stefan Knecht, neurologo presso l'Università di Munster, ha ... (Continua)

19/03/2002 

Dalla "personalità duale" una speranza per i depressi
Nei depressi i due emisferi del cervello non dialogherebbero normalmente tra di loro, ma da qui sembra poter nascere una speranza in più per chi soffre di depressione.
Teoria della "personalità duale". Si chiama così la tesi proposta da Fredric Schiffer, del McLean Hospital di Belmont, Massachusetts, secondo il quale il nostro carattere avrebbe due diverse componenti, ognuna delle quali risiede in uno dei due emisferi del cervello.
Da quanto emerge dalla ricerca in proposito ... (Continua)

13/03/2002 
La steatosi epatica
Non è raro avvertire una sorta di pesantezza la fegato. Questo potrebbe essere allora un campanello di allarme che ci predice un controllo approfondito per un organo che potrebbe essere rimasto affetto appunto da steatosi epatica, una delle cause più frequenti di ingrossamento del fegato.
Vediamo nel dettaglio. La patologia - che talvolta è asintomatica, in altri casi si presenta anche con nausea e vomito - è caratterizzata da un accumulo di grasso all'interno delle cellule epatiche. ... (Continua)
19/02/2002 
Cervello: il meccanismo del sospetto
Una ricerca "made in Great Britain" rivela il particolare meccanismo dell'affidabilità, con cui il nostro cervello si difende quando capita di incontrare una persona a noi non nota.
Di fronte a sconosciuti il nostro sub-conscio mette in movimento le regioni cerebrali che vengono appunto impegnate nella valutazione dell'affidabilità: accade cioè che sottoponiamo a giudizio personale l'atteggiamento degli altri, essendone il più delle volte inconsapevoli. Da ciò i sociologi e gli studiosi ... (Continua)
05/02/2002 

Cervello, leggere interessa aree diverse
Cervello sempre di attualità. La scorsa settimana abbiamo riportato la sintesi di uno studio ungherese per il quale - a livello sessuale - il lobo destro accende l'orgasmo. Adesso diamo conto di un'altra conclusione (di provenienza inglese) in base alla quale uomini e donne attivano zone differenti del cervello quando leggono o osservano qualcosa.
Un gruppo di studio dell'Istituto di Psichiatria di Londra ha scandagliato con la tecnica della risonanza magnetica il cervello di alcuni ... (Continua)

18/01/2002 

Risonanza magnetica, esame sicuro
La notizia relativa ai due episodi avvenuti nel reparto di radiologia dell'ospedale di Faenza dove si è registrato il decesso di una paziente e il salvataggio in extremis di un altro, ha gettato una luce inquietante su un esame come la risonanza magnetica nucleare.
"L'errore umano è possibile, ma la r. m. rimane pur sempre un esame sicuro: se ne fanno circa 8-10.000 ogni giorno in Italia e il livello di sicurezza è elevatissimo". In più, essa gode del vantaggio di non somministrare, ... (Continua)

23/10/2001 Ideato sistema per il trasporto dei farmaci tramite nano-tecnologie
Nuovo trattamento per il cancro delle ovaie
In futuro la terapia contro il cancro all'ovaio potrà contare su un trattamento innovativo e ultra-tecnologico basato sulle nano-tecnologie. Lo ha messo a punto un'équipe della Florida International University per far sì che i farmaci possano raggiungere in maniera diretta e precisa la zona lesionata, estirpando il cancro alla radice.
Attraverso il nuovo sistema i medici americani sono riusciti a trasportare il Taxol su una nano-particella elettromagnetica. Il Taxol è uno dei chemioterapici ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale