Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3616

Risultati da 161 a 170 DI 3616

23/03/2016 17:45:00 Il suo consumo riduce le pericolose oscillazioni nei diabetici

L'olio d'oliva tiene la glicemia sotto controllo
Chi è diabetico lo sa bene. Il controllo costante dei livelli glicemici è un punto imprescindibile per ogni terapia. Per questo, la scoperta di un team di ricercatori della Società italiana di diabetologia è tanto importante. Gli scienziati, che hanno pubblicato su Diabetes Care i dettagli dell'analisi, hanno evidenziato la capacità dell'olio di oliva di mantenere costanti i livelli di glicemia dopo i pasti nei soggetti colpiti da diabete di tipo 1.
Lo studio ha coinvolto 13 pazienti affetti ... (Continua)

23/03/2016 09:54:50 La dialisi può essere rimandata grazie al regime alimentare

Malattia renale cronica, la dieta con chetoanaloghi
La dieta supplementata con chetoanaloghi può essere determinante nel rallentare il decorso della malattia renale cronica (Ckd), rimandando così l'inizio della dialisi. Lo fa notare uno studio pubblicato sul Journal of American Society of Nephrology da un team del Carol Davila Teaching Hospital of Nephrology di Bucarest, in Romania.
La dott.ssa Liliana Garneata spiega: «La dieta è una componente fondamentale nella gestione della Ckd, e diversi regimi dietetici sono stati proposti negli ... (Continua)

23/03/2016 09:14:00 Miglioramenti duraturi se ci si sottopone a una dieta controllata

Il diabete di tipo 2 è reversibile
Molti pensano alla diagnosi del diabete di tipo 2 come a una sorta di condanna a vita. Non è così, stando alle conclusioni di uno studio pubblicato su Diabetes Care da ricercatori dell'Università di Newcastle.
In molti casi, infatti, la malattia può essere reversibile anche se la diagnosi risale a molti anni prima. L'aspetto fondamentale è il regime alimentare da seguire con costanza affinché il peso rimanga sotto stretto controllo.
La ricerca firmata dal dott. Roy Taylor dimostra che il ... (Continua)

22/03/2016 16:41:00 Impiantata sotto pelle, ripulisce il cervello dalle molecole nocive

La capsula che previene l'Alzheimer
Basta una capsula per prevenire l'Alzheimer. È l'idea messa in campo dal Politecnico federale di Losanna, i cui ricercatori hanno realizzato un dispositivo da impiantare sottocute in grado di rilasciare in maniera graduale anticorpi che circolano nel flusso sanguigno. Il loro obiettivo è quello di eliminare gli accumuli di molecole tossiche, i frammenti di proteina beta-amiloide, alla base dell'insorgenza della malattia.
Lo studio, pubblicato su Brain, descrive la natura della capsula. Si ... (Continua)

22/03/2016 14:45:00 Possono trasformarsi in cellule gangliari della retina
Glaucoma trattato con cellule della pelle
Le cellule della pelle possono essere trasformate in cellule gangliari della retina, ovvero i neuroni preposti al trasferimento delle informazioni visive dall'occhio al cervello. Lo studio, firmato da scienziati della Purdue University di Indianapolis, apre la strada a nuovi possibili trattamenti atti a prevenire o a curare il glaucoma, la malattia oculare che colpisce appunto le cellule gangliari della retina.
I ricercatori hanno prelevato cellule della pelle da volontari colpiti da una ... (Continua)
22/03/2016 12:36:00 Stanchezza e nervosismo possono nascondere un disturbo tiroideo

Ecco il mal di primavera, ma spesso è la tiroide
La bella stagione è sempre molto attesa ma, quando arriva, può portare con sé anche alcuni effetti collaterali. È il cosiddetto “mal di primavera”, che colpisce milioni di persone e che si manifesta con segnali come stanchezza o, al contrario, nervosismo, a cui si possono aggiungere cattivo umore, ansia, irrequietezza, insonnia e mancanza di concentrazione.
“Attenzione - spiega il professor Paolo Vitti, Presidente Eletto della Società Italiana di Endocrinologia (SIE) - queste sensazioni di ... (Continua)

21/03/2016 12:36:00 Aggiornato il documento per l'uso della tecnologia in ambito diagnostico

Sclerosi, linee guida per l’uso della risonanza magnetica
Le linee guida per l'uso della risonanza magnetica come strumento di diagnosi in caso di sclerosi multipla sono state aggiornate. I ricercatori dell’Unità di Neuroimaging quantitativo dell’IRCCS Ospedale San Raffaele hanno coordinato un gruppo internazionale di esperti clinici e di imaging nella definizione dei nuovi criteri d’uso della risonanza magnetica nella diagnosi e nella gestione dei pazienti affetti dalla malattia autoimmune. Le linee guida aggiornate sono state pubblicate sulla ... (Continua)

18/03/2016 17:10:00 Una carenza in gravidanza ne rende più probabile l'insorgenza

Sclerosi, l'importanza della vitamina D
Che la vitamina D svolgesse un ruolo protettivo fondamentale nei confronti della sclerosi multipla era già noto. Ora uno studio pubblicato su Jama Neurology rivela che i bambini nati da madri con carenza di vitamina D all'inizio della gravidanza rischiano più di altri l'insorgenza della malattia autoimmune.
Cassandra Munger, ricercatrice presso l'Harvard T.H. Chan School of Public Health di Boston, spiega: «Sebbene elevati livelli di vitamina D siano stati associati a una diminuzione del ... (Continua)

18/03/2016 10:51:00 Abiraterone e prednisone aumentano la sopravvivenza

Nuova terapia per il cancro alla prostata
La nuova associazione a base di abiraterone e prednisone garantisce una maggiore sopravvivenza nei pazienti affetti da tumore alla prostata. Lo dice uno studio internazionale, randomizzato, in doppio cieco di fase III realizzato dalla casa farmaceutica Janssen e presentato nel corso del Congresso Europeo di Urologia.
I dati indicano che l'associazione dei due farmaci migliora la sopravvivenza globale di quasi un anno rispetto alla terapia con il solo prednisone, per l'esattezza 53,6 mesi ... (Continua)

18/03/2016 Dimezzato il rischio di insorgenza grazie all'attività fisica
Lo sport riduce il rischio di Alzheimer
Se non è ancora possibile curarlo, il morbo di Alzheimer può essere però prevenuto grazie a uno stile di vita ben preciso. Una ricerca condotta dall'Università della California di Los Angeles e dall'Università di Pittsburg ha quantificato i benefici derivanti dall'attività fisica nella prevenzione della temibile malattia neurodegenerativa.
L'analisi, pubblicata sul Journal of Alzheimer’s Disease, ha analizzato 876 anziani con un'età media di 78 anni che facevano parte del vasto studio ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317| 318| 319| 320| 321| 322| 323| 324| 325| 326| 327| 328| 329| 330| 331| 332| 333| 334| 335| 336| 337| 338| 339| 340| 341| 342| 343| 344| 345| 346| 347| 348| 349| 350| 351| 352| 353| 354| 355| 356| 357| 358| 359| 360| 361| 362

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale