Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3616

Risultati da 1721 a 1730 DI 3616

25/06/2012 10:56:46 Parte una ricerca con un approccio innovativo
Alla ricerca di bersagli per il Parkinson
La lotta al Parkinson passa anche attraverso la ricerca di biomarcatori associati alla patologia. L'intento è quello di sconfiggere in maniera definitiva questa terribile malattia che colpisce oltre 200 mila italiani.
Ora partirà una nuova sperimentazione che si concentrerà sull'identificazione dei biomarker necessari per sviluppare farmaci ad hoc. Lo studio è finanziato dalla Michael J. Fox Foundation, la fondazione che porta il nome del famoso attore hollywoodiano colpito da una forma ... (Continua)
22/06/2012 11:25:54 Una speranza per chi soffre di sudorazione eccessiva

L'iperidrosi si cura con le microonde
La malattia del sudore, l'iperidrosi, colpisce circa l'1,5 per cento della popolazione adulta. Per trattarla non esistono approcci definitivi e risolutivi, ma una speranza viene dalla tecnologia delle microonde, come si evince da uno studio pubblicato su Dermatologic Surgery da un team di ricercatori della British Columbia di Vancouver.
Il dermatologo Paolo Broganelli, che lavora presso l'Ospedale Universitario San Lazzaro di Torino, spiega: “da qualche anno è disponibile un apparecchio in ... (Continua)

22/06/2012 10:19:14 Una terapia educa il sistema immunitario a controllare il virus autonomamente
Aids, virus sotto controllo senza farmaci
Un team di ricercatori italiani è giunto a un risultato notevole nella lotta all'Aids. Gli scienziati dell’Istituto Superiore di Sanità, guidati da Andrea Savarino, hanno messo a punto uno specifico cocktail di farmaci che, somministrato per un limitato periodo di tempo, è stato capace di indurre nell’organismo animale l’autocontrollo dell’infezione a seguito della sospensione della terapia. Lo studio, che promette importanti e innovativi sviluppi clinici, è stato pubblicato online su PLOS ... (Continua)
22/06/2012 Diversi studi convergono sulla stessa ipotesi

Confermata l’origine genetica della dislessia
La dislessia ha origine genetica. L'ipotesi è confermata da una serie di studi, che rilevano nei gemelli omozigoti un tasso di concordanza del 65 per cento, una percentuale che scende al 35 nel caso di gemelli eterozigoti, confermando quindi una familiarità del 35-40%.
Anche un gruppo di ricercatori dell’Istituto Scientifico “Eugenio Medea - La Nostra Famiglia” di Bosisio Parini e della facoltà di Psicologia dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, guidati dalla Dr.ssa Cecilia ... (Continua)

22/06/2012 La sostanza agisce silenziando il gene responsabile della patologia
Nuovo farmaco rallenta l'Huntington
Sulla Corea di Huntington ci sono novità interessanti. Uno studio firmato da ricercatori dell'Università della California di San Diego ha messo in luce le proprietà di un farmaco sperimentale per il trattamento della malattia. La ricerca, pubblicata su Neuron, mostra risultati incoraggianti nel rallentamento dell'evoluzione dell'Huntington, almeno su modello murino.
Il farmaco agisce sul gene mutato che dà origine alla Corea, riuscendo a rallentare e in qualche caso a bloccare del tutto la ... (Continua)
21/06/2012 11:31:30 A volte non conta lo stile di vita scorretto

Obesità, in alcuni casi è genetica
Nella gran parte dei casi, l'obesità è figlia di comportamenti sbagliati dal punto di vista alimentare e di adozione di stili di vita scorretti in senso generale. Tuttavia, vi è una casistica ben precisa che fa riferimento a problemi di natura genetica in una percentuale che varia dal 3 al 5%.
In questi casi l'obesità si profila come la manifestazione primaria di patologie a trasmissione familiare, le cosiddette obesità genetiche non sindromiche ad eredità mendeliana. Se ne è parlato a Roma ... (Continua)

20/06/2012 15:13:06 La nuova molecola migliora il tasso di sopravvivenza
Sarcomi, nuove speranze da regorafenib
Sui sarcomi ci sono novità interessanti. Questi tumori, che hanno fortunatamente un'incidenza piuttosto bassa, rappresentano una delle maggiori sfide da affrontare per la moderna ricerca medica. Nel recente congresso dell'American Society of Clinical Oncology (Asco) che si è tenuto a Chicago, sono stati presentati i risultati di un trial di fase III sulla molecola regorafenib, che dà nuove speranze a chi soffre di Gist (tumori stromali gastrointestinali, un sottogruppo di sarcomi) inoperabili o ... (Continua)
20/06/2012 Individuato il ruolo chiave della genetica nella patologia

Il piede di Charcot
Il piede di Charcot è una complicanza del diabete che colpisce le ossa e le articolazioni del piede. Se non trattato adeguatamente al momento della sua comparsa, provoca la frammentazione delle ossa e una deformazione dei piedi, tali da perdere i normali rapporti articolari. L’architettura del piede viene così fortemente compromessa e il risultato è una grave deformità.
“L’incidenza del piede di Charcot è circa 0,1-5% in pazienti diabetici complicati da polineuropatia periferica ma il dato è ... (Continua)

18/06/2012 15:28:31 Ricerca italiana sottolinea i benefici dell'approccio terapeutico
Il trapianto di midollo cura l'emofilia di tipo A
Per curare l'emofilia di tipo A potrebbe essere necessario un trapianto di midollo osseo. È la scoperta di un team di ricercatori italiani del Dipartimento di Scienze della Salute di Novara, che hanno pubblicato sulla rivista Blood i risultati di una sperimentazione.
L'emofilia di tipo A è una patologia ereditaria caratterizzata da una grave insufficienza della coagulazione del sangue causata da un deficit o dal malfunzionamento di una delle proteine preposte al processo di coagulazione, il ... (Continua)
18/06/2012 10:44:40 Se di natura infiammatoria potrebbe trattarsi di patologia reumatica

Rischio spondilite quando il mal di schiena è persistente
A volte un mal di schiena persistente può nascondere la presenza di una patologia infiammatoria di tipo reumatico. Se ne è discusso nel corso del Congresso dell'Eular (European League Against Rheumatism) che si è tenuto a Berlino.
Il reumatologo Ignazio Olivieri spiega: “un mal di schiena che dura da almeno tre mesi, con un dolore che aumenta con il movimento e diminuisce a riposo, è in genere legato a cause meccaniche, per esempio artrosi o patologie dei dischi vertebrali. Nella lombalgia ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317| 318| 319| 320| 321| 322| 323| 324| 325| 326| 327| 328| 329| 330| 331| 332| 333| 334| 335| 336| 337| 338| 339| 340| 341| 342| 343| 344| 345| 346| 347| 348| 349| 350| 351| 352| 353| 354| 355| 356| 357| 358| 359| 360| 361| 362

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale