Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3616

Risultati da 1811 a 1820 DI 3616

06/04/2012 Tè, mele e vino rosso potrebbero tenere lontano questa malattia

Protetti dal Parkinson con i flavonoidi
Per il morbo di Parkinson un ruolo protettivo potrebbe essere svolto dai flavonoidi. Lo afferma uno studio dell’Harvard University e della University of East Anglia, pubblicato sulla rivista Neurology.
Molte patologie sembrano beneficiare di questi elementi biochimici, quali le cardiopatie ischemiche, l’ipertensione arteriosa e alcune tipologie di tumori e persino qualche forma di demenza, in questa nuova ricerca si vuole dimostrare che i flavonoidi manifestano un’azione protettiva sui ... (Continua)

05/04/2012 14:42:49 Ai pazienti rimane l'alternativa di 3,4 Diaminopiridina
Sindrome di Lambert-Eaton, il farmaco ora si paga
Guai in vista per i pazienti affetti dalla rara Sindrome Miastenica di Lambert Eaton. Quando si parla di malattie rare infatti abbondano i buoni sentimenti ma nei fatti con una mano si promette e con l’altra si toglie. Così mentre a gennaio Camera e Senato approvavano all’unanimità mozioni a favore della tutela dei farmaci orfani e dei malati rari, impegnano in tal senso il Governo, l’AIFA – Agenzia Italiana del Farmaco pensava bene di risparmiare proprio a queste stesse voci. A farne le spese ... (Continua)
05/04/2012 Se trattati precocemente i malati migliorano cognitivamente

Le statine sono risultate utili nell’Alzheimer
Le comuni statine utilizzate per le patologie cardiovascolari sono utili nella malattia di Alzheimer.
È quello che si evince da una ricerca della McGill University e pubblicata sul Journal of Neuroscience.
I principi attivi sono stati testati su topi ammalati di Alzheimer e sono risultati efficaci migliorando il flusso sanguigno cerebrale, migliorando alcune funzioni corticali degli animali. "L'analisi dimostra - ha detti Edith Hamel, a capo dello studio - che le statine sono in ... (Continua)

05/04/2012 Nuove tecnologie evidenziano almeno tre geni mutati

Le mutazioni genetiche nell’autismo
Sono state individuate mutazioni di tre nuovi geni nell’autismo. Recenti studi, grazie ad una nuova tecnologia genomica, hanno dimostrato che i geni Chd8, Snc2a e KAtnaI2 sono portatori di mutazione nei soggetti con disturbi dello spettro autistico, tra questi uno in particolare dei ricercatori della Mount Sinai School of Medicine, pubblicati su 'Nature'.
Questi studiosi partecipano tutti all'Autism Sequencing Consortium (Asc), i loro risultati evidenziano alcuni target genetici per ... (Continua)

04/04/2012 15:06:29 Le cure palliative pediatriche per il diritto a non soffrire

Approccio e cura del dolore nel bambino
E’ estremamente difficile parlare di dolore quando ci si riferisce ai bambini, ma purtroppo questa è una realtà che va affrontata per poterla gestire nel migliore dei modi possibili. Fino a non molti anni fa si pensava che il dolore non fosse percepito dai neonati e dai bambini. In realtà, non è così, anzi; recenti studi hanno dimostrato come il sistema nervoso centrale sia in grado di cogliere gli stimoli dolorosi già dalla 23a settimana di gestazione e come questi siano amplificati nei ... (Continua)

04/04/2012 Studio sottolinea l'influenza degli ormoni sulla cicatrizzazione
Gli estrogeni complicano la guarigione delle ferite
Gli estrogeni sarebbero alla base del più lungo ciclo di guarigione dalle ferite che contraddistingue le donne dagli uomini. Gli estrogeni sono ormoni steroidei presenti in entrambi i sessi, ma in misura molto maggiore nelle donne in età fertile.
Si occupano della formazione dei caratteri sessuali secondari femminili, come il seno, e sono coinvolti nella proliferazione dell'endometrio e in molteplici fenomeni del ciclo mestruale. Secondo uno studio dell'Università della California ... (Continua)
03/04/2012 10:14:22 Bassi livelli di Y14 comportano la trombocitopenia con assenza di radio
La sindrome Tar causata da una proteina
La trombocitopenia con assenza di radio (TAR), una rara malattia del sangue, è determinata da bassi livelli della proteina Y14. La scoperta, pubblicata sulla rivista Nature Genetics, potrebbe portare allo sviluppo di un esame medico che permetta la diagnosi prenatale e la consulenza genetica in famiglie colpite dalla TAR.
Un team di ricercatori inglesi finanziati in parte dall'Unione Europea ha indagato i meccanismi di innesco di questa rara malattia ematico-scheletrica. Le piastrine, la ... (Continua)
03/04/2012 Ricerca italiana fa luce sulla più diffusa causa di cecità al mondo

Maculopatia senile, scoperta la natura dei casi più gravi
Un team di ricercatori italiani ha scoperto uno dei meccanismi che regolano l'insorgere della maculopatia degenerativa senile, la prima causa al mondo di cecità e di ipovisione. Le varianti del gene CFH, che svolge un ruolo fondamentale nella protezione della retina inibendo la cosiddetta “cascata infiammatoria”, interferiscono in maniera negativa con le proprietà elettriche dei “coni”, le cellule che gestiscono la visione a colori dell'occhio.
Coordinati dal prof. Ettore Capoluongo del ... (Continua)

02/04/2012 18:08:04 Una malattia ancora pericolosa e misconosciuta

Nuove linee guida per Limitare il diffondersi della tbc
La Società Europea per le Malattie Respiratorie (ERS) e il Centro Europeo per la Prevenzione e il Controllo delle malattie (ECDC) pubblicano il documento sugli Standard Europei per la Cura della Tubercolosi (ESTC). I 21 standard, messi a punto con il determinante contributo del Centro Collaborativo OMS della Fondazione Maugeri di Tradate, mirano a fornire un aiuto concreto a medici e operatori sanitari pubblici nel garantire standard ottimali per la diagnosi, il trattamento e la prevenzione ... (Continua)

02/04/2012 I risultati della sperimentazione su Pazopanib

Novità per il tumore alla vescica
Un farmaco molecolare, pazopanib, è in grado di ostacolare la formazione dei vasi sanguigni che alimentano il tumore della vescica, bloccandone la crescita e in alcuni casi anche riducendone la massa.
I risultati dello studio clinico di fase II sono presentati oggi da Andrea Necchi, oncologo della Struttura di Oncologia medica 2 dell’Istituto Nazionale dei Tumori e responsabile del trial, in occasione del prestigioso Meeting annuale dell’American Association for Cancer Research (AACR), la ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317| 318| 319| 320| 321| 322| 323| 324| 325| 326| 327| 328| 329| 330| 331| 332| 333| 334| 335| 336| 337| 338| 339| 340| 341| 342| 343| 344| 345| 346| 347| 348| 349| 350| 351| 352| 353| 354| 355| 356| 357| 358| 359| 360| 361| 362

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale