Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3616

Risultati da 1961 a 1970 DI 3616

24/11/2011 Una regolare attività fisica migliora la qualità di vita dei malati

Sport e Parkinson
Praticare attività fisica giova alla qualità della vita dei malati del morbo di Parkinson. Pare che in soggetti parkinsoniani l'esecuzione regolare, anche di semplici esercizi, possa portare nel tempo ad acquisire una migliore autonomia e qualità di vita, oltre che a un’evoluzione più lenta e meno invalidante del decorso della malattia. I dati sono ancora da confermare su ampia scala e naturalmente l’attività fisica deve essere associata ad una adeguata terapia farmacologica.
... (Continua)

22/11/2011 15:41:50 L’oculista di fiducia e uno spazzolino per scoprirlo

È scritta nei geni la degenerazione maculare senile
La degenerazione senile della macula è una delle maggiori cause di ipovedenza dei soggetti con più di 60 anni. La prevalenza è compresa tra l’8,5% e l’11% negli individui di età compresa tra i 65 e i 74 anni, oltre questa età la malattia interessa 1 su tre soggetti. Esistono due forme: una cosiddetta “secca” caratterizzata da atrofia geografica, si instaura lentamente in modo meno aggressivo e invalidante, l’altra definita “umida” è velocemente progressiva. Uno dei sintomi caratteristici è la ... (Continua)

21/11/2011 15:46:43 Vengono attivate grazie all’azione del fattore genetico MEGF-10

Si chiamano “cellule satelliti” e riparano i muscoli
Alcuni scienziati hanno indagato approfonditamente le funzioni delle cellule staminali delle fibre muscolari striate, utilizzando tecniche di sequenziamento di materiale genetico di ultima generazione. Lo studio è stato condotto da ricercatori delle Università di Leeds, Londra e Berlino.
Sono state incluse nella ricerca alcune famiglie con figli che soffrivano di una malattia muscolare progressiva e i risultati sono stati pubblicati sulla rivista Nature Genetics. I bambini in questione ... (Continua)

21/11/2011 14:41:27 La degenerazione del tessuto sarebbe dovuta a una reazione immunitaria eccessiva

L’eccessiva attivazione del “complemento” causa l’artrosi
L’artrosi, malattia degenerativa, principale causa di disabilità nella popolazione generale è probabilmente dovuta a un eccesso di produzione del complemento. Questo fattore che interviene nella risposta immunitaria con un ruolo centrale contro agenti infettivi batterici, è un complesso di natura proteica.
In uno studio pubblicato su “Nature Medicine” viene indicato come probabile responsabile del processo degenerativo dell’artrosi, la notizia arriva da un gruppo di ricercatori ... (Continua)

17/11/2011 Uno spray nasale in grado di rilevare la proteina Tau

Un test facile per individuare l’Alzheimer
In caso di sospetto della malattia di Alzheimer il medico dovrà soltanto osservare le cavità nasali del paziente per cercare l’eventuale presenza della proteina Tau. I depositi di questa proteina sarebbero indicativi della malattia. "Nel naso dei pazienti si trovano depositi della proteina Tau", ha detto Boris Schmidt, responsabile di una ricerca svoltasi presso la Università Tecnica di Darmstadt, in Germania, condotta su 100 cadaveri di pazienti che avevano sofferto di Alzheimer. “Dopo aver ... (Continua)

17/11/2011 Sperimentato un anticorpo che elimina l'amiloide

Alzheimer, allo studio un vaccino su misura
Il futuro della terapia anti-Alzheimer è nel vaccino. Almeno è quanto pensano alcuni ricercatori della Georgetown University di Washington, che stanno portando avanti una ricerca potenzialmente in grado di far regredire la malattia.
Lo studio coordinato dal dott. Scott Turner e presentato nel corso dell'annuale convegno della Society of Neuroscience si pone infatti come obiettivo l'abbattimento dei livelli di amiloide – la proteina che si accumula nel cervello provocando la degenerazione ... (Continua)

16/11/2011 Come combattere l'osteoporosi a tavola

Cibi e consigli per rinforzare le ossa e i tessuti
L’osteoporosi è la condizione in cui la densità dell’osso diminuisce e la perdita di calcio nel corpo arriva fino al punto critico (più o meno sotto un grammo di centimetro quadrato). In questa situazione, la possibilità di andare incontro a fratture, in particolare all’anca, è molto alta. Il problema affligge circa una donna su tre, e per ogni uomo affetto da osteoporosi ci sono almeno dieci donne che ne soffrono.
La causa principale dell’osteoporosi è da ricercare nella diminuzione degli ... (Continua)

15/11/2011 10:54:39 Alcune sostanze aumentano il rischio di insorgenza della patologia
I solventi chimici che favoriscono il Parkinson
Da uno studio epidemiologico pubblicato su Annals of Neurology arriva un allarme per l'insorgenza del Parkinson legata all'esposizione ad alcune sostanze chimiche. Si tratta in particolare del tricloroetilene (TCE), sostanza contaminante presente nell'aria, nel suolo e nelle acque sotterranee, ma anche del percloroetilene (PERC) e del tetracloruro di carbonio (CCI4).
Queste tre sostanze aumenterebbero la percentuale di rischio di Parkinson nei soggetti esposti. Sono i risultati dello studio ... (Continua)
15/11/2011 I risultati dello studio osservazionale Rapsodia

Malattie reumatiche, nuove terapie biologiche
Spesso il dolore è associato a una malattia reumatica, prima causa di disabilità nel mondo occidentale e principale causa di perdita di giornate lavorative.
È stato presentato a Roma l'esito dello studio osservazionale RAPSODIA, che ha indagato la qualità di vita e i bisogni dei pazienti con Artrite Reumatoide, Artrite Psoriasica e SpOnDIlite Anchilosante). Nella ricerca sono stati coinvolti 743 pazienti, arruolati in 16 Centri di Reumatologia distribuiti sull’intero territorio nazionale. ... (Continua)

15/11/2011 L'importanza della fibra solubile per regolare la glicemia

Gli alimenti anti-diabete
Una vera e propria epidemia silenziosa. Si tratta del diabete, che ha sulla propria coscienza circa 75 mila infarti e 18 mila ictus ogni anno, secondo le stime rese note da Novo Nordisk in occasione della Gionata Mondiale del Diabete.
Oltre 6 milioni di italiani sono considerati a rischio e si registra scarsa consapevolezza sulle possibili conseguenze legate all'insorgenza della malattia. In realtà, le nostre scelte possono fare molto in ambito preventivo, per questo è fondamentale ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317| 318| 319| 320| 321| 322| 323| 324| 325| 326| 327| 328| 329| 330| 331| 332| 333| 334| 335| 336| 337| 338| 339| 340| 341| 342| 343| 344| 345| 346| 347| 348| 349| 350| 351| 352| 353| 354| 355| 356| 357| 358| 359| 360| 361| 362

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale