Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3616

Risultati da 2001 a 2010 DI 3616

11/10/2011 Ricerca europea compie un'analisi genetica sulla narcolessia familiare

Narcolessia, individuata una mutazione genetica
Scoperta da un gruppo di ricercatori europei un'alterazione genetica alla base di una forma familiare di narcolessia. Per farlo, gli scienziati hanno studiato la patologia in una famiglia composta da 12 membri affetti dal disturbo, pubblicando i risultati su American Journal of Human Genetics.
Chi soffre di narcolessia è colpito a volte anche da cataplessia un'improvvisa debolezza muscolare causata da forti emozioni. Mentre la maggior parte dei casi di narcolessia sono da ritenersi causati ... (Continua)

10/10/2011 15:25:23 Un indicatore affidabile di prognosi della malattia?

Deficit precoci nelle funzioni superiori in malati di HIV
Recentemente è stato osservato che la gravità del decorso della malattia provocata dal virus HIV, con relativo aumento del rischio di morte e diminuzione del tempo di sopravvivenza, è correlata con la presenza di sintomi di deterioramento cognitivo e disturbi della psicomotricità, quando questi siano presenti già nelle prime fasi dell’infezione: si tratta di una ridotta funzione cognitiva che può includere deficit di memoria, di attenzione e/o fluidità verbale.
Lo studio è stato portato a ... (Continua)

10/10/2011 Esiste una cefalea da abuso farmacologico

Mal di testa, quando i farmaci lo alimentano
L'ultimo rifugio di chi soffre di emicrania, il farmaco, può tramutarsi in un pericoloso fattore scatenante. A un certo punto, infatti, i farmaci arrivano ad alterare il sistema che regola il controllo del dolore producendo così l'effetto contrario a quello sperato.
Questo particolare fenomeno è visibile attraverso una SPM8, ovvero una risonanza magnetica funzionale che evidenzia un'alterazione del funzionamento cerebrale nel senso di una riduzione di attività delle cellule nervose. Se si ... (Continua)

10/10/2011 Sistema di protezione formidabile per la cellula, ma c’è chi ne fa a meno

L’allarme anti-lesione al Dna
Scoperto nel cervello un tipo di cellule che non lancia gli allarmi molecolari generalmente attivati quando il patrimonio genetico viene danneggiato. Si tratta degli astrociti, chiamati così per la spettacolare forma cellulare che ricorda quella delle stelle.
Al termine del proprio differenziamento, quando cioè hanno raggiunto la massima specializzazione funzionale, gli astrociti spengono i geni responsabili dell’innesco degli allarmi anti-danno e di conseguenza non attivano più una serie ... (Continua)

07/10/2011 Farmaci innovativi e dieta mediterranea

Le armi giuste per affrontare il tumore al seno
Negli ultimi sei anni l’incidenza del tumore al seno è cresciuta del 13 per cento ma grazie alla diagnosi precoce e alle terapie innovative aumentano anche le prospettive di guarigione e sopravvivenza, che a 5 anni può arrivare fino al 98 per cento.
L’altra buona notizia è che le pazienti beneficiano di una qualità di vita sempre migliore, anche grazie alle terapie di ultima generazione come quelle che si basano su sofisticatissime piattaforme tecnologiche e sfruttano innovativi ... (Continua)

07/10/2011 Sempre più casi fra gli anziani per l'aumento dell'età media
Tumori, emergenza anziani
Anziani e tumore, una vera e propria emergenza con cui fare i conti. Un problema destinato a crescere nei prossimi anni, a causa dell’aumento dell’età media della popolazione e una realtà con la quale i medici si stanno confrontando per comprenderne difficoltà e bisogni.
“I soggetti in età geriatrica rappresentano una quota in crescente e rapido aumento tra i pazienti neoplastici – dichiara il prof. Riccardo Ghio, direttore del reparto di Medicina Interna 3 dell’Azienda Ospedaliera ... (Continua)
07/10/2011 Ricerca italiana suggerisce l'ipotesi di una diagnosi precoce
Una cura possibile per la sindrome di Rett
Sono i ricercatori del Cnr a proporre un nuovo approccio alla cura della sindrome di Rett. Gli scienziati guidati da Gian Michele Ratto hanno pubblicato su Scientific Reports i risultati di una ricerca basata su una tecnica di imaging innovativa.
Grazie a questa tecnica, i ricercatori hanno scoperto che alterazioni delle sinapsi delle cellule cerebrali sono presenti fin da quando i sintomi sono ancora lievi. Lo studio suggerisce quindi che intervenendo con terapie farmacologiche mirate in ... (Continua)
06/10/2011 14:24:52 Aumenta il rischio di ammalarsi

Cocaina e Glaucoma
Negli Stati Uniti è stato fatto un imponente studio sul rischio di ammalarsi di glaucoma da parte di soggetti che fanno uso di cocaina. Si tratta di una forma specifica di glaucoma primario definita ad angolo aperto, che è la causa più comune di lesioni al nervo ottico.
Sono stati esaminati 5,3 milioni di persone tra uomini e donne. I risultati, pubblicati su Journal of Glaucoma, hanno dimostrato che gli assuntori o gli ex assuntori di cocaina presentano il 45% di rischio maggiore di ... (Continua)

06/10/2011 Spondiloartriti e altre patologie reumatiche, cosa sono e come si curano

I progressi nelle malattie reumatologiche
Le spondiloartriti sono un gruppo di patologie (spondilite anchilosante, artrite psoriasica, artriti in corso di malattie infiammatorie dell'intestino – morbo di Crohn, rettocolite ulcerosa –, artriti reattive, spondiloartriti indifferenziate, spondilite anchilosante ad esordio giovanile, sindrome SAPHO – sinovite, acne pustolosa (h)iperostosi, osteite –) che condividono alcune manifestazioni articolari dell'apparato scheletrico appendicolare e di quello assiale, l'impegno infiammatorio ... (Continua)

06/10/2011 Nuovo strumento a disposizione dei medici
SLA, un prelievo del sangue per la diagnosi
Un semplice prelievo di sangue come potenziale strumento per diagnosticare la sclerosi laterale amiotrofica (Sla) e definirne gravità e capacità di risposta ai trattamenti sperimentali. A spiegarlo sulle pagine di PloS ONE è Valentina Bonetto, ricercatrice dell’Istituto Telethon Dulbecco che lavora presso l’Istituto di ricerche farmacologiche Mario Negri di Milano.
La Sla è una malattia neurodegenerativa che colpisce i motoneuroni, le cellule nervose che impartiscono ai muscoli il comando ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317| 318| 319| 320| 321| 322| 323| 324| 325| 326| 327| 328| 329| 330| 331| 332| 333| 334| 335| 336| 337| 338| 339| 340| 341| 342| 343| 344| 345| 346| 347| 348| 349| 350| 351| 352| 353| 354| 355| 356| 357| 358| 359| 360| 361| 362

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale