Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3616

Risultati da 2331 a 2340 DI 3616

21/09/2010 Team euro-asiatico mette a punto un nuovo metodo di screening
Nuova scoperta sulla tubercolosi
Un gruppo di scienziati ha individuato 10 geni di virulenza del bacillo della tubercolosi, che provoca la tubercolosi o TB. Questa scoperta offre al mondo della medicina l'opportunità di sviluppare nuovi trattamenti e di provare nuovi vaccini contro una delle malattie più comuni, ma anche più mortali al mondo. I risultati dello studio, in parte finanziato dall'UE, sono presentati nella rivista PLoS (Public Library of Science ) Pathogens.
Nonostante la difficoltà del compito, gli ... (Continua)
20/09/2010 Gruppo di ricerca italiano consente ai malati di comunicare col mondo esterno

SLA, un sistema più economico per comunicare
Quando una malattia come la SLA colpisce, è importante garantire al paziente almeno la possibilità di comunicare con i propri cari. Per questo, un gruppo di ricerca del laboratorio 'Multimedia Signal Processing and Understanding Lab', attivo Dipartimento di Ingegneria e Scienza dell'Informazione (Disi) dell'Universita' di Trento, è riuscito a mettere a punto un sistema dai costi più contenuti per aiutare i malati di SLA a comunicare con il mondo esterno.
Secondo quanto riportato da una ... (Continua)

17/09/2010 Il sulforafano rallenta il processo degenerativo

I broccoli contro l'osteoartrite
Spesso associati a un'azione preventiva dei tumori, ora i broccoli rivelano altre proprietà e si candidano ad essere un valido rimedio nei confronti dell'osteoartrite. A sostenerlo sono alcuni ricercatori inglese dell'Università di East Anglia, che hanno in programma una sperimentazione con un gruppo di 30 pazienti per corroborare la propria intuizione.
Secondo gli scienziati, a produrre l'effetto benefico sarebbe il sulforafano, una sostanza presente in ... (Continua)

15/09/2010 Stress e cattiva alimentazione fra gli imputati
Ulcera, cause e sintomi
È tra le patologie a maggiore diffusione e interessa tutte le fasce d'età, anche se adolescenti e bambini difficilmente ne sono colpiti.
Sappiamo che, nel suo itinerare, il cibo raggiunge lo stomaco attraverso l'esofago: qui acidi ed enzimi avviano la digestione. Il cibo viene poi dirottato al duodeno dove la digestione si completa e si ha l’assorbimento nutritivo. In condizioni patologiche, le cui cause non sono ancora del tutto note, aumenta la produzione acida ed enzimatica, mentre ... (Continua)
14/09/2010 10:23:54 Il gusto amaro del frutto può rivelarsi una risorsa contro il diabete

Dal pompelmo un aiuto per i diabetici
Una sostanza presente all'interno dei pompelmi e di altri agrumi potrebbe costituire la base per un farmaco che aiuti le persone affette da diabete. A scoprire le proprietà della naringenina, questo il nome della sostanza, è un gruppo di ricercatori dell'Università di Gerusalemme e del Massachusetts General Hospital, negli Stati Uniti, finanziati dall'Unione Europea nell'ambito del Settimo programma quadro.
Gli scienziati hanno scoperto che la naringenina attiva una famiglia di piccole ... (Continua)

13/09/2010 Il prof. Veronesi suggerisce nuovi scenari nella lotta al cancro
Tumori, idea batteri
Uno dei massimi esperti della materia prefigura l'utilizzo dei batteri per combattere i tumori e commenta il ruolo svolto dai virus nell'insorgenza del cancro. Il prof. Veronesi parla rilasciando un'intervista al quotidiano Qn alla vigilia della Sesta Conferenza Mondiale sul Futuro della Scienza, dal titolo “I Virus: un nemico invisibile”.
Nell'ambito della conferenza, si affronteranno infatti i problemi legati alla diffusione dei virus e al loro ruolo nello sviluppo dei tumori e di ... (Continua)
13/09/2010 Mutazioni del gene atassina 2 associate a un maggior rischio del morbo di Gehrig

SLA, scoperto nuovo fattore di rischio genetico
Un team internazionale di scienziati dell'Università della Pennsylvania (Stati Uniti) e dell'Università Goethe di Francoforte, in Germania, ha identificato un nuovo fattore di rischio genetico per la sclerosi laterale amiotrofica (SLA), comunemente conosciuta come morbo di Lou Gehrig, il giocatore di baseball statunitense che morì a causa di questa rara malattia cerebrale a soli 38 anni. L'UE ha supportato questa ricerca mediante il progetto EUROSCA ("Progetto integrato europeo sull'atassia ... (Continua)

07/09/2010 Simile a un eczema, la patologia è in realtà un cancro

Tumore al seno, c'è anche la malattia di Paget
Si tratta di una forma rara di cancro al seno e molte volte passa inosservata a causa del suo aspetto apparentemente innocuo. Parliamo della malattia di Paget del capezzolo, un'alterazione simil flogistica della pelle del capezzolo che sembra un'eruzione cutanea ma che in realtà è provocata da un tumore duttale infiltrante della mammella.
A livello anatomo-patologico la neoplasia si sviluppa dalle strutture duttali principali (dotti galattofori), quindi infiltra progressivamente, con una ... (Continua)

02/09/2010 Studio mette in discussione i benefici di una buona attività cerebrale

Pro e contro di un cervello allenato
Era ormai diventata una conoscenza condivisa da molti, se non da tutti, ma “allenare” il proprio cervello potrebbe avere anche effetti negativi. Ad affermarlo una recente ricerca statunitense pubblicata sulla rivista specializzata Neurology.
Secondo i ricercatori del Rush University Medical Center di Chicago, le attività che chiamano in causa il cervello stimolandolo come ad esempio lo studio, le parole crociate e il sudoku, ma anche più semplicemente la televisione o la radio, avrebbero ... (Continua)

01/09/2010 Nuovo passo verso la comprensione della malattia

Sla, identificato nuovo gene responsabile
Da oggi si è più vicini a capire i meccanismi che scatenano la sclerosi laterale amiotrofica (Sla) e quindi a possibile terapie di contrasto. È stato identificato, infatti, un gene della sporadica, la forma presente in oltre il 90% dei casi.
Il risultato è frutto di una vasta ricerca multicentrica, nata dalla collaborazione di 8 Paesi europei ed extraeuropei (Regno Unito, Stati Uniti, Olanda, Irlanda, Italia, Francia, Svezia e Belgio), che appare nell'ultimo numero di Lancet Neurology e ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317| 318| 319| 320| 321| 322| 323| 324| 325| 326| 327| 328| 329| 330| 331| 332| 333| 334| 335| 336| 337| 338| 339| 340| 341| 342| 343| 344| 345| 346| 347| 348| 349| 350| 351| 352| 353| 354| 355| 356| 357| 358| 359| 360| 361| 362

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale