Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3616

Risultati da 3071 a 3080 DI 3616

29/05/2005 

Patatine e coca-cola rendono i bambini più aggressivi
Sono i nutrizionisti svedesi a sostenere che il cibo da fast-food è in parte responsabile dei comportamenti difficili di molti bambini. Dal 1998 sono state imposte, a 42 scolari di Aaehus, colazione e pranzo a base di cibi sani ed è risultato che questi alunni facevano meno assenze per malattia, litigavano meno degli altri, e la loro concentrazione in classe era decisamente migliorata. All'inizio una ragazzina di 16 anni che prima di partecipare alla sperimentazione beveva circa 2-3 litri di ... (Continua)

18/05/2005 

Ecco la cura per l'elefantiasi
Un giallo risolto, una terapia d’avanguardia e un allarme dal congresso della Società Internazionale di Linfologia (ISL). Svelato uno dei più antichi e intricati misteri della medicina, quello delle gambe e delle braccia che un giorno, improvvisamente, anche per una banale puntura, si gonfiano a tal punto che la malattia è nota come elefantiasi (il termine scientifico è linfedema) perché gli arti diventano così duri e grossi, da far pensare alle zampe degli elefanti. Una malattia antica, ne ... (Continua)

18/05/2005 

Tutto sulla sclerosi multipla
E' una malattia che colpisce il sistema nervoso distruggendo la mielina, la guaina che protegge le fibre nervose. L'attacco contro la mielina ha una componente autoimmune che si manifesta quando il sistema di difesa immunitario non riconosce come proprie alcune parti dell'organismo e le attacca. Il danno che ne risulta compare all'inizio della vita adulta e può portare in seguito a manifestazioni patologiche progressive, che vanno da lievi intorpidimenti reversibili fino a forme decisamente ... (Continua)

06/05/2005 
I traumatizzati rischiano disfunzioni ipofisiarie
Il 20% delle persone che hanno subìto un trauma cranico (in Italia 114mila l’anno, ovvero 200 ogni 100mila abitanti) sviluppano disfunzioni dell’ipofisi e quindi deficit ormonali, in particolare una grave carenza di ormone della crescita. La disfunzione ipofisaria (o ipopituitarismo) è una patologia dovuta all’assenza o alla riduzione della secrezione di uno o più ormoni dell’ipofisi e porta a disfunzioni di surrene e tiroide, deficit di ormone della crescita (GH), diabete insipido. I pazienti ... (Continua)
03/05/2005 

Il punto sulle malattie gastrointestinali
La diffusione delle malattie dell’apparato digerente riguarda un numero sempre crescente di italiani. Oggi, in Italia sono, infatti, quasi 10 milioni le persone che risultano affette da patologie gastrointestinali. Non solo. Sul piano epidemiologico le Malattie dell’Apparato Digerente (che comprendono tutte le malattie come le malformazioni, le degenerazioni, le infiammazioni e i tumori interessanti l’apparato digerente e gli organi annessi come fegato, vie biliari e pancreas) rappresentano la ... (Continua)

22/04/2005 
Una nuova terapia per bloccare il rigetto dei trapianti
Pubblicati su Transplantation i risultati di uno studio condotto dai ricercatori dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù che per la prima volta, dimostra i meccanismi e l'efficacia della fotoferesi, una nuova terapia che attiva la tolleranza immunologica contro il rigetto post-trapianto d'organo, alternativa all'uso dei farmaci immunosoppressori, senza però compromettere la resistenza dell'organismo alle infezioni. La scoperta apre nuovi scenari anche per pazienti affetti da patologie autoimmuni ... (Continua)
19/04/2005 

Luteina e antiossidanti contro la degenerazione maculare
La luteina può aiutare a controllare i danni della visione causati dalla Degenerazione maculare senile, la principale causa di cecità nei paesi del mondo occidentale. E' quanto emerso da uno studio, il LAST (Lutein Antioxidant Supplementation Trial), che evidenzia il ruolo di questa sostanza nella regressione dei sintomi nei pazienti che soffrono di Degenerazione maculare senile atrofica (o secca), che costituisce il 90% dei casi.

“I nostri risultati evidenziano che i sintomi di ... (Continua)

14/04/2005 

Ecco il perche' delle polmoniti ricorrenti giovanili
Giovani che si ammalano ripetutamente di polmonite, di otite o di gastroenterite: il difetto è nelle cellule staminali. La ricerca, fatta da studiosi romani e milanesi e pubblicata sulla rivista internazionale statunitense di immunologia Journal Immunology, ha coinvolto 80 pazienti affetti da Immunodeficienza Comune Variabile e in 11 di questi sono state eseguite ricerche più approfondite a livello del midollo osseo.

“I pazienti affetti da Immunodeficienza Comune Variabile - ... (Continua)

11/04/2005 

Nuovo farmaco riduce danni cerebrali della schizofrenia
La perdita di materia grigia cerebrale, tipica della schizofrenia, può essere prevenuta con un nuovo farmaco anti psicotico atipico, l'olanzepina, ma non con l'alopteridolo, un altro farmaco convenzionale meno recente. È quanto emerge da uno studio statunitense, pubblicato sulla rivista “Archives of General Psychiatry”, che conferma anche un altro dato: la quantità di materia grigia perduta è correlata all'intensità della malattia.

La materia grigia cerebrale è costituita dal ... (Continua)

21/03/2005 
Farmaco antiosteoporosi in sperimentazione avanzata
Gli effetti curativi contro l'osteoporosi di una nuova e innovativa molecola stanno per essere provati su ben 7.200 pazienti in tutto il mondo. Sono 233 le istituzioni che parteciperanno alla terza fase della sperimentazione del farmaco, un anticorpo monoclonale che sembra in grado di ridurre la perdita dell'osso, conseguenza della malattia, in maniera significativa e con solo due somministrazioni l'anno.

I primi risultati sono stati presentati dal direttore del Centro per ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317| 318| 319| 320| 321| 322| 323| 324| 325| 326| 327| 328| 329| 330| 331| 332| 333| 334| 335| 336| 337| 338| 339| 340| 341| 342| 343| 344| 345| 346| 347| 348| 349| 350| 351| 352| 353| 354| 355| 356| 357| 358| 359| 360| 361| 362

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale