Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3616

Risultati da 3451 a 3460 DI 3616

07/11/2002 

Cipolla, aglio e porri contro il cancro alla prostata
Cipolla, aglio e porri, ma anche scalogno ed erba cipollina, dimezzerebbero i rischi di sviluppare il cancro alla prostata. Lo rivela uno studio pubblicato sul Journal of the National Cancer Institute, condotto su 238 uomini con il cancro alla prostata e 471 senza la malattia. Tutti residenti a Shanghai, in Cina. ''Nove grammi al giorno di questi alimenti - hanno rivelato i ricercatori dello Shanghai Cancer Institute - sono sufficienti per tagliare del 50% i rischi di ammalarsi''. ... (Continua)

21/10/2002 
Come battere la "fatica da tumore"
Ritrovare la voglia e la forza di camminare, cucinare, uscire, dando scacco alla 'fatica da tumore', effetto collaterale che affligge l'84% dei malati, ben 220 mila persone l'anno solo in Italia. Solo il 9% di chi ne soffre, viene curato. Ma vincere la 'fatigue', aumentando le chance di battere anche il tumore, si puo', come dimostra uno studio europeo condotto principalmente in centri italiani, tra cui l'Istituto Tumori di Genova, l'Universita' La Sapienza di Roma e l'ospedale S. Andrea di ... (Continua)
16/10/2002 

Il segreto per prevenire l'artrite è correre
Chi spesso si dà alla corsa può sperare di ritardare l'artrite da usura di 13 anni. Corridori, categoria privilegiata. Sportivi da imitare, perche' correre per lunghe distanze ritarda di quasi 13 anni l'insorgenza dell'osteoartrite. Insomma, muoversi di piu' non favorisce la cosiddetta artrite 'da usura', ma la previene. Lo rivela uno studio coordinato da Jim Fries dell'universita' di Stanford, Stati Uniti, presentato dallo specialista americano durante un simposio organizzato da Boehringer ... (Continua)

15/10/2002 
L'integratore coenzima Q10 rallenta il Parkinson
Ad alti dosaggi il coenzima Q10, un antiossidante contenuto in diversi cibi e integratori alimentari, rallenta del 44% la progressione del morbo di Parkinson. Secondo uno studio preliminare statunitense, il coenzima Q10, naturalmente prodotto dal nostro organismo, permette ai pazienti di mantenere piu' a lungo il controllo dei movimenti. Infatti, i primi risultati presentati sulla rivista 'Archives of Neurology' indicano che il coenzima aiuta i pazienti a conservare la capacita' di nutrirsi, ... (Continua)
09/10/2002 
LA TERAPIA GENICA BLOCCA IL TUMORE AL SENO
Una nuova terapia genica promette di fermare il cancro al seno. Lo spiegano i ricercatori del Cancer Research del King's College di Londra alla Bbc online. ''La nuova tecnica, testata con successo in laboratorio - dicono - dovrebbe essere eseguita prima dell'intervento chirurgico. In questo modo le cellule cancerose vengono 'trattenute' la' dove si e' originato il tumore, facendo aumentare di molto le probabilita' di successo dell'asportazione dei tessuti maligni''. La nuovissima terapia genica ... (Continua)
09/10/2002 
EQUILIBRIO NEUROCHIMICO ALTERATO NEI SUICIDI
La capacita' di compiere l'ultimo 'passo' verso la morte sarebbe strettamente associata ad un disordine mentale. Ricercatori statunitensi hanno scoperto che, nelle menti di chi si toglie la vita, avviene uno 'stravolgimento' di alcune proteine fondamentali per il funzionamento cerebrale. Secondo uno studio, pubblicato sulla rivista 'Neuropsychopharmacology', il 'coraggio' di suicidarsi potrebbe, quindi, derivare da una specifica alterazione dell'equilibrio neurochimico. Ghanshyam N. Pandey, ... (Continua)
04/10/2002 
La malattia da reflusso gastroesofageo
Questo disturbo viene sottostimato o riconosciuto tardi: solo un quinto di chi ne soffre in modo cronico - denunciano infatti gli esperti - si rivolge al medico per una diagnosi''. Risulta una patologia spesso 'mascherata' da sintomi come tosse, mal di gola e dolori al petto. La malattia da reflusso, ha spiegato il presidente della Sied, Guido Costamagna, e' legata a ''complesse alterazioni anatomiche, che, compromettendo comuni meccanismi fisiologici, provocano il 'ritorno' degli acidi ... (Continua)
04/10/2002 
Calibrare insulina su dieta migliora qualità vita
Insegnare ai pazienti colpiti da diabete a calibrare la propria dose di insulina in funzione delle loro scelte dietetiche migliora il controllo della malattia e la qualita' della vita. E' quanto dimostrato da uno studio pubblicato sulla rivista British Medical Journal da ricercatori britannici. Gli specialisti del Northern General Hospital di Sheffield nel Regno Unito hanno studiato 169 pazienti con diabete di tipo 1. Tutti i soggetti hanno seguito un corso di cinque giorni, quindi sono stati ... (Continua)
01/10/2002 

Osteoporosi: ossa più forti con nuova vitamina D
Ossa più robuste e pesanti: questa sarebbero le capacità di un nuovo tipo di vitamina D, chiamato 2MD, che renderebbe le ossa piu' forti aiutandole a ricrescere arrestando le malattie che le attaccano, come l'osteoporosi. Finora gli esperimenti in provetta e sui ratti hanno dato buoni risultati. Lo studio statunitense, pubblicato sulla rivista 'Proceedings of the National Academy of Sciences', rivela infatti il grande potenziale terapeutico di un analogo sintetico della vitamina D: la massa ... (Continua)

01/10/2002 

Palestrati a rischio dismorfia muscolare
La preoccupazione per il proprio aspetto fisico può diventare una malattia. Si tratta di una specie di sindrome dell'immagine distorta del corpo, il cui nome è dismorfia muscolare. Gli uomini colpiti da questa sindrome, anche se molto muscolosi, tendono sempre a vedersi troppo piccoli e si sforzano oltremodo nel tentativo di aumentare ancora di più la massa muscolare e il loro peso. E' quanto sostengono.
I ricercatori della Victoria University di Melbourne in Australia nel corso delle ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317| 318| 319| 320| 321| 322| 323| 324| 325| 326| 327| 328| 329| 330| 331| 332| 333| 334| 335| 336| 337| 338| 339| 340| 341| 342| 343| 344| 345| 346| 347| 348| 349| 350| 351| 352| 353| 354| 355| 356| 357| 358| 359| 360| 361| 362

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale