Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3616

Risultati da 681 a 690 DI 3616

09/02/2015 12:25:00 Attenzione alla rottura del pene

I danni da sesso estremo
La posizione dell'Amazzone è un killer per il pene dell'uomo. Lo dice uno studio dell'Università di Campinas di San Paolo, in Brasile, secondo cui la posizione che prevede la donna sopra all'uomo causa la maggior parte delle fratture all'organo riproduttivo maschile.
I ricercatori hanno esaminato 42 casi con un'età media di 34 anni che hanno ricevuto una diagnosi di frattura dopo una serie di valutazioni cliniche e radiologiche. In 28 casi la frattura è stata il risultato di un rapporto ... (Continua)

06/02/2015 17:39:21 Articolo ripercorre le varie fasi della ricerca medica

L'evoluzione della terapia nel cancro al seno
Qual è stata l'evoluzione nei trattamenti del tumore alla mammella? Alla domanda hanno voluto rispondere Stefano Zurrida e Umberto Veronesi, pubblicando un articolo riepilogativo sul Breast Journal.
Il primo vero trattamento risale agli albori della medicina moderna, il 1880, quando William Stewart Halsted ideò la prima forma di mastectomia, che prevedeva l'asportazione della mammella, dei muscoli pettorali e dei linfonodi ascellari omolaterali.
Si trattava di una tecnica altamente ... (Continua)

05/02/2015 16:01:58 La prova che dimostra la natura particolare della malattia

Ecco il gene che scatena l'artrite psoriasica
L'artrite psoriasica è una malattia a tutti gli effetti e non una combinazione fra artrite reumatoide e psoriasi. Lo dice uno studio pubblicato su Nature Communications da un team di ricercatori europei riuniti in un consorzio che ha come obiettivo l'analisi della patologia.
Lo studio è giunto alla conclusione che alla base della malattia vi sarebbero cambiamenti genetici specifici che rendono alcune persone più suscettibili di altre a svilupparla.
John Bowes, autore dello studio, ... (Continua)

05/02/2015 10:37:18 I probiotici potrebbero curare entrambe le malattie

Una pillola per le due forme di diabete
Le due forme di diabete potrebbero essere curate attraverso l'assunzione di un'unica pillola a base di probiotici. Lo afferma un gruppo di ricercatori della Cornell University di New York che ha pubblicato su Diabetes una ricerca sull'argomento.
Gli scienziati hanno scoperto che una proteina secreta da un probiotico umano potrebbe “togliere” al pancreas il compito di controllare i livelli di glucosio attraverso la produzione di insulina. La funzione sarebbe così spostata verso l'intestino ... (Continua)

05/02/2015 09:56:04 Nuove possibili armi scoperte grazie a vecchi interventi

La terapia genica offre speranze contro il cancro
Sono passati 20 anni dai primi interventi di terapia genica e ora quell'esperienza può tornare utile ai ricercatori per la messa a punto di nuove armi anti-cancro. La scoperta è stata pubblicata su Science Translational Medicine ed è frutto del lavoro di un team dell'Istituto San Raffaele Telethon per la Terapia Genica (Tiget) di Milano.
L'équipe, coordinata da Alessandro Aiuti, Luca Biasco e Serena Scala, ha analizzato le cellule dei pazienti trattati nel 1995 dal gruppo di lavoro del prof. ... (Continua)

04/02/2015 15:14:15 Un'analisi del principio attivo Oseltamivir

Tamiflu poco efficace ma migliora i sintomi dell'influenza
Uno studio anglo-americano pubblicato su The Lancet segnala un'efficacia, seppur limitata, di Tamiflu in caso di influenza. Lo studio, realizzato dai medici dell'Università del Michigan, dell'Università dell'Alabama e della London School of Hygiene and Tropical Medicine, è giunto alla conclusione che Oseltamivir – il nome del principio attivo – accelera il recupero dai sintomi clinici e riduce il rischio di complicanze respiratorie, a fronte però della possibile comparsa di vomito e ... (Continua)

04/02/2015 10:20:00 Ridotto il grado di disabilità dei pazienti

Trapianto non mieloablativo di staminali per la sclerosi
I pazienti affetti da sclerosi multipla recidivante-remittente possono beneficiare di un trapianto non mieloablativo di cellule staminali emopoietiche (Hsct). Lo dice uno studio della Feinberg School of Medicine di Chicago pubblicato su Jama.
I ricercatori diretti da Richard Burt hanno analizzato l'effetto del trapianto sul grado di disabilità e su altri parametri clinici in un campione di 123 pazienti affetti da sclerosi multipla recidivante-remittente e di 28 pazienti con sclerosi multipla ... (Continua)

04/02/2015 09:42:00 Rischio di infarto e ictus per chi eccede con l’esercizio fisico
Fare sport nella giusta misura
Un esercizio fisico troppo intenso e prolungato non è affatto salutare per il nostro organismo e non è preferibile alla sedentarietà. Uno studio del Frederiksberg Hospital di Copenhagen, in Danimarca, sostiene la necessità di attenersi a una giusta misura quando si decide di praticare una disciplina sportiva.
L'ideale è quindi una corsa a ritmo moderato per tre volte alla settimana e per non più di 2 ore e mezza, secondo quanto pubblicato sul Journal of American College of Cardiology. I ... (Continua)
03/02/2015 14:46:00 Molti malesseri dovuti a virus di altro tipo

Tre sintomi per scoprire l'influenza
L'influenza non è così comune come si pensa. A colpirci in molti casi sono altri virus, detti para-influenzali, che spesso riguardano l'intestino, provocando malessere e gastroenteriti. Il direttore del Centro nazionale di epidemiologia dell'Istituto Superiore di Sanità, Stefania Salmaso, spiega invece come riconoscere l'influenza vera e propria: “l’influenza è caratterizza da un brusco rialzo della temperatura, oltre i 38 gradi, almeno un sintomo respiratorio (naso “chiuso” o che “cola”, mal ... (Continua)

02/02/2015 17:11:00 Più contagioso ma dagli effetti più contenuti

Ebola muta e fa meno paura
Il virus Ebola sembra giunto a una mutazione che lo ha depotenziato. È l'ipotesi sostenuta dagli scienziati dell'Institut Pasteur di Parigi, che hanno analizzato alcuni campioni di sangue provenienti da pazienti della Guinea.
Il dott. Anavaj Sakuntabhai spiega: “sappiamo che il virus è mutato parecchio. Studiarlo ora ci aiuta a far fronte al nemico. Abbiamo anche registrato alcuni casi asintomatici", ha detto Sakuntabhai.
Il collega Noel Tordo ha commentato: “al momento il modo di ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317| 318| 319| 320| 321| 322| 323| 324| 325| 326| 327| 328| 329| 330| 331| 332| 333| 334| 335| 336| 337| 338| 339| 340| 341| 342| 343| 344| 345| 346| 347| 348| 349| 350| 351| 352| 353| 354| 355| 356| 357| 358| 359| 360| 361| 362

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale