Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3616

Risultati da 771 a 780 DI 3616

13/11/2014 16:32:00 Prevenzione fondamentale per questo tipo di neoplasia

Tumore al pancreas, rischi da fumo, alcol e obesità
Se la prevenzione è una parola d'ordine necessaria per molte malattie, nel caso del tumore del pancreas diventa una delle poche armi a nostra disposizione. Questo tipo di neoplasia ha infatti un tasso di sopravvivenza a cinque anni davvero basso, il 7 per cento per gli uomini e il 9 per le donne, purtroppo tendenzialmente stabile negli ultimi anni. L'altra brutta notizia è che l'incidenza del tumore sta invece aumentando, dal momento che rappresenta la quarta causa di morte per tumore fra gli ... (Continua)

12/11/2014 16:49:53 La condizione ansiosa può provocare l'insorgere della malattia

L'ansia è un fattore di rischio per l'Alzheimer
In soggetti predisposti l'ansia può fungere da detonatore e far scoppiare il morbo di Alzheimer. Lo dice uno studio del Rotman Research Institute di Toronto, in Canada, che ha analizzato i meccanismi che dal deterioramento cognitivo lieve (MCI) conducono all'insorgenza della grave malattia neurodegenerativa.
Con questa definizione si intende una sorta di stadio di transizione fra il normale invecchiamento e la demenza vera e propria. Tuttavia, la presenza della MCI non condanna ... (Continua)

12/11/2014 14:44:00 Fondamentale l'attivazione di risposte immuni
La chemio è più efficace se il sistema immunitario collabora
Alcuni farmaci chemioterapici risultano maggiormente efficaci se aiutati da una risposta specifica del sistema immunitario, diretta cioè contro le cellule cancerose, da loro stessi potenziata. È quanto ha dimostrato, in uno studio uscito su Nature Medicine, un’equipe di ricercatori del Dipartimento di Ematologia, Oncologia e Medicina Molecolare dell’Istituto Superiore di Sanità, diretto da Filippo Belardelli, in collaborazione con il prestigioso istituto francese Gustave Roussy.
Gli studiosi ... (Continua)
12/11/2014 11:10:00 Nuovi studi rivelano un miglioramento nella sopravvivenza
Trastuzumab efficace per il tumore al seno
Altri due studi testimoniano l'efficacia del farmaco Trastuzumab in caso di cancro al seno. In particolare il medicinale sembra migliorare la sopravvivenza e ridurre la frequenza di recidive nel carcinoma mammario Her2-positivo.
La dott.ssa Edith Perez, che lavora presso la Mayo Clinic di Jacksonville in Florida, spiega: “i dati di quattro ampi trial che hanno valutato positivamente il trastuzumab nelle pazienti con carcinoma mammario e sovraespressione del recettore 2 per il fattore di ... (Continua)
12/11/2014 10:28:54 Possibile ripristinare la funzione della proteina mutata

Terapie innovative per la fibrosi cistica
Nuove speranze per i malati di fibrosi cistica. Un approccio totalmente innovativo consente infatti di correggere il difetto di funzione di trasporto di cloro causato dalla più comune fra le oltre 2000 mutazioni del gene CFTR, la F508del.
La fibrosi cistica è una malattia genetica ereditaria, causata da mutazioni del gene CFTR. Si manifesta infatti con un caso ogni 2500-3500 nati vivi, mentre una persona ogni 25-30 è portatrice di una copia del gene mutato. L’aspettativa di vita è molto ... (Continua)

11/11/2014 15:50:00 Condizione pericolosa anche se le placche non ostacolano il flusso sanguigno
Infarto più probabile con coronaropatia non ostruttiva
Avere una coronaropatia non ostruttiva è condizione sufficiente per veder aumentare il rischio di infarto. Lo dice uno studio pubblicato su Jama da un team del Veterans Administration Eastern Colorado Health Care System di Denver guidato da Thomas Maddox.
Stando ai dati, i pazienti con una diagnosi di malattia coronarica non ostruttiva mostrano un rischio significativamente più alto di infarto miocardico rispetto alla media.
Il dott. Maddox spiega: “nella coronaropatia non ostruttiva la ... (Continua)
11/11/2014 15:13:00 La terapia combinata aumenta la sopravvivenza

Melanoma, associazione fra sargramostim e ipilimumab
Sopravvivenza più lunga e minori effetti collaterali. È l'ottimo risultato emerso da un'analisi sull'associazione fra sargramostim e ipilimumab per il contrasto del melanoma. A realizzarla è un team del Dana Farber Cancer Institute di Boston, che ne ha pubblicato i dettagli su Jama.
L'oncologo Stephen Hodi, coordinatore della ricerca, commenta: “il Gm-Csf, granulocyte-macrophage colony-stimulating factor, è una citochina che potenzia l’attività anticancro dei linfociti T e B, specie nei ... (Continua)

11/11/2014 12:48:00 La prima volta in Italia

Prima gravidanza da fecondazione eterologa
A Roma è stata ottenuta la prima gravidanza italiana frutto di una fecondazione eterologa. È successo allo European Hospital, presso il Centro di Medicina della Riproduzione diretto dl prof. Ermanno Greco, che spiega: “la gravidanza è stata ottenuta trasferendo un unico embrione proveniente da ovociti freschi e non ovociti congelati provenienti da banche straniere. Questo successo dimostra come i Centri Italiani siano in grado di operare in questo settore così delicato con la massima efficienza ... (Continua)

10/11/2014 16:48:46 Studio importante per capire la Còrea di Huntington

Cervello, svelata la genesi dei neuroni dello striato
Ci sono voluti 4 anni di ricerche di 17 ricercatori da 6 gruppi di 2 paesi europei per capire di più su come si formano i neuroni dello striato, la regione del cervello che degenera nella Còrea di Huntington, una malattia neurologica ereditaria oggi senza cura.
Il risultato, ottenuto dal gruppo coordinato da Elena Cattaneo dell’Università degli Studi di Milano, viene reso pubblico oggi, sulla rivista scientifica Nature Neuroscience. “Abbiamo bisogno di capire di più su come si formano i ... (Continua)

10/11/2014 10:18:10 Scoperti i meccanismi alla base del norovirus

Come funziona il virus della gastroenterite
Un team di scienziati americani ha scoperto il funzionamento del norovirus, il virus altamente contagioso che rappresenta la causa più frequente di gastroenterite acuta di origine non batterica.
Il virus è stato individuato per la prima volta nel 1972, ma solo grazie a una ricerca dell'Università della Florida pubblicata su Science mostra oggi la sua vera natura.
A differenza di quanto si pensava, le cellule aggredite dal virus non sono le prime ad essere incontrate, quelle epiteliali. ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317| 318| 319| 320| 321| 322| 323| 324| 325| 326| 327| 328| 329| 330| 331| 332| 333| 334| 335| 336| 337| 338| 339| 340| 341| 342| 343| 344| 345| 346| 347| 348| 349| 350| 351| 352| 353| 354| 355| 356| 357| 358| 359| 360| 361| 362

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale