Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 4507

Risultati da 1821 a 1830 DI 4507

30/04/2013 Da un'analisi delle urine la scoperta della neoplasia

Nuovo test individua il cancro al fegato
Un team di ricercatori inglesi ha messo a punto un nuovo test per la diagnosi di cancro al fegato. La nuova analisi consente di individuare due tipi di cancro al fegato, l'epatocarcinoma cellulare e il colangiocarcinoma.
A confermare l'efficacia del test sono i risultati di due trial clinici presentati nel corso dell'International Liver Conference di Amsterdam. Nel corso della prima sperimentazione, l'urina di un gruppo di pazienti affetti da varie malattie del fegato è stata analizzata con ... (Continua)

29/04/2013 18:47:59 Prerequisito per lo sviluppo di terapie anti-obesità efficaci

Tessuto adiposo: scoperta origine adipociti bruni
Nei mammiferi, uomo compreso, sono presenti due tipi di cellule nel tessuto adiposo: cellule adipose bianche e quelle brune. Le cellule adipose bianche funzionano da riserva di energia. Il grasso viene stoccato sotto forma di goccioline lipidiche, che vengono utilizzate quando l'energia è necessaria. Funzione diametralmente opposta hanno i cosiddetti adipociti bruni: queste cellule sono specializzate a bruciare grassi per produrre calore. I neonati possiedono notevoli quantità di grasso bruno ... (Continua)

29/04/2013 10:53:30 Troppo poche le unità anti-ictus

Ictus in costante crescita
I casi di ictus in Italia sono circa 200.000 ogni anno: di questi l’80% sono nuovi episodi e il 20% recidive, che riguardano soggetti precedentemente colpiti.
Si tratta di una patologia improvvisa che colpisce l'encefalo, privandolo temporaneamente dell'afflusso di sangue, e costituisce, in Italia, la terza causa di morte, dopo le malattie ischemiche del cuore e le neoplasie e rappresenta la prima causa di invalidità. Il numero di soggetti che hanno avuto un ictus e sono sopravvissuti, con ... (Continua)

26/04/2013 Pericolo degli analgesici negli sport di resistenza

Il rischio degli antidolorifici per i maratoneti
Gli atleti che si cimentano in sport di resistenza come la maratona dovrebbero considerare bene i rischi legati all'assunzione di analgesici per il controllo del dolore. Una ricerca pubblicata sul British Medical Journal, infatti, segnala il rischio concreto di effetti collaterali: “molti atleti cercano di evitare che il dolore interferisca con la performance usando farmaci da banco facilmente reperibili in farmacia o sugli scaffali dei supermercati”, spiega Bertold Renner, ricercatore del ... (Continua)

24/04/2013 18:16:05 Una dieta ricca di ferro vegetale sembra prevenire la sindrome premestruale
Assunzione di minerali e rischio di sindrome premestruale
La Sindrome Premestruale (SPM) comprende tutti quei sintomi emozionali, comportamentali e fisici che si manifestano alcuni giorni prima della mestruazione e che con esa scompaiono.
Una dieta ricca di ferro sembra essere in grado di prevenire la sindrome premestruale (Pms), secondo quanto risulta da uno studio pubblicato sull'American journal of epidemiology che ha valutato l'effetto di alcuni minerali sulla prevenzione del disturbo. «La SPM affligge il 40% circa delle donne in età ... (Continua)
24/04/2013 Military fitness e Boot Camp le nuove parole d'ordine per stare in forma

Un fisico da marines
Tornare in forma imitando i marines. Il Military Fitness promette fatica estrema e risultati garantiti. In poche settimane di allenamento, resistenza e forza aumenteranno del 25 per cento e la perdita di peso si attesterà fra i 3 e gli 8 chili.
La disciplina, nota come Boot Camp, proviene com'era prevedibile dagli States, ma è ormai molto popolare anche in Europa.
L'allenamento proposto dal Boot Camp riassume i principi del training utilizzato nell'esercito a stelle e strisce e a prima ... (Continua)

23/04/2013 Anche dopo isterectomia per patologie benigne non sembra utile

No Pap-test nelle donne con meno di 20 anni
E'ormai accertato che eseguire il pap-test in maniera regolare equivale a un tasso di guarigione in caso di cancro all'utero pari al 92 per cento.
Per questo, i ricercatori ribadiscono la necessità di sottoporsi a pap-test rispettando le scadenze consigliate dai medici. Una diagnosi di tumore fatta utilizzando i risultati del pap-test si traduce in una prognosi molto più favorevole rispetto ai casi di cancro diagnosticati grazie alla valutazione dei sintomi, nel qual caso la percentuale di ... (Continua)

23/04/2013 Meglio allenare entrambi gli occhi

Ambliopia, alternativa al bendaggio
Tanti sono i bambini costretti a bendaggi da pirati per stimolare l'occhio pigro. L'ambliopia è infatti il disturbo visivo più comune fra i bambini, e colpisce il 3 per cento della popolazione totale. Ora uno studio della McGill University di Montréal mette in dubbio la validità dell'approccio terapeutico utilizzato più di frequente, ovvero il bendaggio dell'occhio “sano” per spingere l'altro a lavorare di più e meglio.
Secondo i ricercatori canadesi, sarebbe meglio far lavorare insieme i ... (Continua)

23/04/2013 Studio mostra gli effetti del neuropeptide Y

Un neuropeptide per lo stress post-traumatico
Il disturbo post-traumatico da stress potrebbe essere trattato con il neuropeptide Y (Npy), sostanza che agisce da neurotrasmettitore nel cervello. Lo dice uno studio del New York Medical College di Valhalla, che ha mostrato gli effetti della sostanza su modello murino, attraverso una somministrazione con infusione intranasale.
I ricercatori hanno utilizzato questa procedura non invasiva per superare la barriera emato-encefalica, evitando di conseguenza effetti collaterali pericolosi per il ... (Continua)

22/04/2013 13:02:45 I vantaggi del risparmio muscolare
La protesi d’anca con accesso mini-invasivo antero-laterale
L'intervento chirurgico di impianto di protesi d’anca rappresenta la migliore scelta nel paziente affetto da osteoartrosi. Oltre a risolvere la sintomatologia dolorosa, la protesi d’anca consente di ripristinare una buona funzione articolare, quindi, di recuperare o migliorare la sua qualità di vita.
Il paziente che richiede questa chirurgia, tuttavia, è diventato più esigente in quanto chiede un rapido recupero ed un veloce reinserimento nella vita sociale.
La protesi totale d’anca è ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317| 318| 319| 320| 321| 322| 323| 324| 325| 326| 327| 328| 329| 330| 331| 332| 333| 334| 335| 336| 337| 338| 339| 340| 341| 342| 343| 344| 345| 346| 347| 348| 349| 350| 351| 352| 353| 354| 355| 356| 357| 358| 359| 360| 361| 362| 363| 364| 365| 366| 367| 368| 369| 370| 371| 372| 373| 374| 375| 376| 377| 378| 379| 380| 381| 382| 383| 384| 385| 386| 387| 388| 389| 390| 391| 392| 393| 394| 395| 396| 397| 398| 399| 400| 401| 402| 403| 404| 405| 406| 407| 408| 409| 410| 411| 412| 413| 414| 415| 416| 417| 418| 419| 420| 421| 422| 423| 424| 425| 426| 427| 428| 429| 430| 431| 432| 433| 434| 435| 436| 437| 438| 439| 440| 441| 442| 443| 444| 445| 446| 447| 448| 449| 450| 451

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale