Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 268

Risultati da 111 a 120 DI 268

18/03/2014 12:19:35 Meglio tornare a utilizzarla in terapia intensiva

Albumina utile in caso di sepsi
“Tornare a usare l’albumina nei reparti di terapia intensiva potrebbe significare salvare la vita a 5-6 mila persone in più ogni anno in Europa“. È la stima di Luciano Gattinoni, direttore del Dipartimento di emergenza urgenza della Fondazione Ca’ Granda Policlinico di Milano e del Dipartimento di Fisiopatologia Medico-Chirurgica e dei Trapianti dell’Università degli Studi di Milano, che ha coordinato uno studio per verificare gli effetti di questa proteina sui pazienti ricoverati per una sepsi ... (Continua)

17/03/2014 16:22:19 I biomarker legati alla materia grigia
Demenza associata a Parkinson, come scoprirla
Alcuni soggetti malati di Parkinson sono destinati a sviluppare una forma di demenza. Per identificarli in anticipo uno studio pubblicato su Brain suggerisce l'utilizzo di alcuni biomarcatori cerebrali come il decadimento della materia grigia corticale e la riduzione delle strutture limbiche sottocorticali.
Il dott. Oury Monchi, che lavora presso l'Istituto Universitario di Geriatria di Montreal, spiega: “questo specifico modello di involuzione cerebrale, combinato al precoce decadimento ... (Continua)
15/03/2014 09:00:05 Possono migliorare la diagnosi e il trattamento del cancro

Nuovi test per il tumore del seno
Ci sono novità nella ricerca sul cancro al seno. Due studi hanno provato l'efficacia di altrettanti test per una migliore comprensione del tumore mammario e per diagnosi e trattamenti più facili. Il primo è stato portato a termine da un gruppo di ricercatori dell'Università di Nottingham, che ha sviluppato un test clinico denominato Nottingham Prognostic Index Plus (NPI+), disponibile probabilmente nel giro di due anni.
Lo studio, pubblicato sul British Journal of Cancer, illustra le ... (Continua)

10/03/2014 13:03:00 Il frutto migliora il profilo lipidico plasmatico

Le fragole riducono il colesterolo
Mangiare fragole riduce i livelli di colesterolo nel sangue. A dirlo è uno studio dell'Università Politecnica di Ancona pubblicato sul Journal of Nutritional Biochemistry dal prof. Maurizio Battino in collaborazione con alcuni atenei spagnoli.
Già note per il loro potere antiossidante, le fragole dimostrano quindi di poter agire in maniera positiva sui livelli di colesterolo cattivo e sui trigliceridi, migliorando di conseguenza il profilo lipidico plasmatico generale e la funzionalità ... (Continua)

06/03/2014 Uno studio conferma la validità dello strumento di diagnosi
Il test Nephrocheck per il rischio di danno renale acuto
Uno studio multicentrico pubblicato online sull'American Journal of Respiratory and Critical Care Medicine (AJRCCM) convalida le prestazioni del test NephroCheck con marchio CE, che valuta il rischio di insorgenza di insufficienza renale acuta (AKI) in pazienti affetti da malattia critica.
Il test NephroCheck, sviluppato da Astute Medical, Inc., utilizza una tecnologia di immunodosaggio a fluorescenza per rilevare e misurare due biomarcatori dell'AKI, l'inibitore tissutale della ... (Continua)
04/03/2014 12:09:00 Il farmaco migliora l'efficacia delle immunoglobuline
Infliximab per la malattia di Kawasaki
Nei bambini affetti dalla malattia di Kawasaki l'utilizzo del farmaco infliximab aumenta l'efficacia della terapia con immunoglobuline. Lo dice uno studio pubblicato su The Lancet dai ricercatori dell'Università della California di San Diego.
La dott.ssa Adriana Tremoulet, una della autrici dello studio, spiega: “la malattia di Kawasaki è una patologia infantile grave che si presenta come un’infezione virale: febbre, eruzioni cutanee, arrossamento oculare e del cavo orale, gonfiore a mani e ... (Continua)
19/02/2014 17:00:36 Vasto programma per comprendere tutte le alterazioni genetiche
Studio del genoma per la migliore terapia del cancro al seno
Un ambizioso studio denominato SAFIR01 dei ricercatori dell'Istituto Gustave Roussy di Parigi coordinati da Fabrice André si è posto come obiettivo l'analisi del genoma delle cellule tumorali di oltre 400 donne affette da carcinoma mammario metastatico avanzato.
I risultati, pubblicati su The Lancet Oncology, potrebbero aiutare ricercatori e clinici a scegliere i trattamenti farmacologici migliori in base alle varie alterazioni genetiche, anche a preparare la progettazione di test clinici e ... (Continua)
14/02/2014 Le emozioni dell’amore

A San Valentino ogni strategia amorosa vale
Accelerazione dei battiti cardiaci, farfalle nello stomaco, mani sudate, tensione muscolare: sono i “marcatori somatici” scatenati dalle emozioni dell’innamoramento. “Le alterazioni fisiche sono dovute all’attivazione del sistema nervoso autonomo in presenza della persona amata”, afferma il neuropsicologo Giuseppe Alfredo Iannoccari, presidente di Assomensana, Associazione non-profit che si occupa del benessere della mente.
Quindi attenzione a questi segnali per sapere se il proprio partner ... (Continua)

10/02/2014 16:43:17 Choosing wisely sbarca anche fra i cardiologi
Le 5 pratiche da evitare in cardiologia
La campagna americana Choosing wisely conquista anche la principale società scientifica cardiologica statunitense, l'American College of Cardiology (ACC). Gli esperti della società hanno infatti redatto una lista di 5 pratiche o procedure spesso eseguite ma che andrebbero evitate perché costose, tendenzialmente inutili e perfino pericolose.
Quali sono? Eccole:

1)Nei pazienti senza sintomi cardiaci non vanno eseguiti esami di imaging cardiaco da stress come la scintigrafia, la Spect o ... (Continua)
21/01/2014 Nessuna evidenza scientifica legata al regime alimentare

La bufala della dieta del gruppo sanguigno
Fra le varie, spesso sconclusionate diete che circolano in rete viene spesso citata quella del gruppo sanguigno. Uno studio pubblicato su Plos One ha certificato la totale assenza di basi scientifiche legate a questo regime alimentare che ha fatto tanti proseliti nel corso degli anni.
La dieta del gruppo sanguigno è un'idea del naturopata Peter D'Adamo e risale alla fine degli anni novanta. Questo tipo di alimentazione si basava sulla scoperta che le glicoproteine – elementi che ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale