Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 268

Risultati da 151 a 160 DI 268

13/03/2013 Nuovo test per una diagnosi più efficace

Tre marcatori per il tumore del rene
Allo studio un nuovo test per la diagnosi precoce di una grave forma di tumore al rene. Il lavoro è della Yonsei University di Seul, in Corea del Sud, ed è stato descritto sulle pagine di Cancer Epidemiology, Biomarkers & Prevention.
Il test, messo a punto dal ricercatore Nam Hoon Cho, punta a rendere disponibile l'individuazione di tre biomarcatori per scovare prima lo sviluppo di una forma grave di tumore del rene: “il carcinoma a cellule renali, tumore maligno che si sviluppa nel rene, è ... (Continua)

13/03/2013 Benefici anche nelle persone che ingrassano

L'astinenza da fumo fa bene al cuore
Quando si smette di fumare il rischio cardiaco si dimezza, anche se il soggetto poi aumenta di peso. A dirlo è una ricerca pubblicata su JAMA da un gruppo di scienziati del Massachusetts General Hospital guidati da James Meigs.
I ricercatori americani hanno condotto uno studio sui volontari del Framingham Offspring Study, valutando l'influenza esercitata dal lieve aumento di peso connesso con la rinuncia al fumo. I medici hanno seguito un vasto campione di soggetti, fumatori e non, per ... (Continua)

27/02/2013 Per la diagnosi presentato nuovo marcatore

Radioterapia mirata per il tumore alla prostata
Grazie a sole 5 sedute di radioterapia il tumore alla prostata può essere sconfitto. È ciò che propone il centro di radioterapia Arc dello Ieo, che ha messo a punto un tipo di trattamento definito “give me five”, una radioterapia mirata al tumore prostatico che consiste in un ciclo di 5 sedute, nelle quali vengono somministrati al paziente 7 Gy al giorno (Gy è l'unità di misura della dose assorbita di radiazione) fino a 35 Gy, biologicamente equivalente a circa 84 Gy con un frazionamento di ... (Continua)

22/02/2013 Scoperto marcatore biologico che predice la gravità dei sintomi

Il raffreddore dipende dai telomeri
Vi chiedete perché mai durante l'inverno siete continuamente preda del raffreddore e dei suoi fastidiosi sintomi? Sappiate che non è sfortuna, dipende infatti dai vostri telomeri.
Uno studio della Carnegie Mellon University di Pittsburgh, in Pennsylvania, si è infatti dedicato allo studio di un marcatore biologico che possa predire la capacità dell'organismo di combattere o meno il comune raffreddore. Secondo i ricercatori, tale marcatore esiste e compare nel nostro organismo all'incirca ... (Continua)

18/02/2013 Studio identifica alcune proteine utilizzabili per favorire la diagnosi
Nuovi marcatori per il papillomavirus nell'uomo
Il papillomavirus colpisce anche l'uomo provocando lesioni che variano dalla condizione benigna a quella cancerogena. Per scoprire qual è la reale natura del danno prodotto dall'infezione si potrebbero usare delle proteine specifiche da interpretare come indicatori affidabili per la diagnosi.
A dirlo è una ricerca condotta da un'équipe dell'ASTAR Institute of Medical Biology di Singapore guidata da Françoise Thierry, che si è concentrata sullo studio e sull'individuazione dei genotipi virali ... (Continua)
14/02/2013 Accumulo di una proteina anomala in caso di Sla e demenza frontotemporale
Scoperta proteina che può favorire la cura della Sla
È stata scoperta una proteina coinvolta nell'insorgenza della temibile Sla, la sclerosi laterale amiotrofica, e della demenza frontotemporale. Il lavoro, firmato da Peter Ash e dai suoi colleghi della Mayo Clinic di Jacksonville, in Florida, potrebbe costituire la base per la messa a punto di nuovi bersagli terapeutici e di biomarcatori in grado di migliorare la diagnosi delle due patologie.
La proteina studiata si chiama C9RANT, prodotta in maniera anomala a causa di alcuni processi ... (Continua)
08/02/2013 Ricerca evidenzia l'esistenza di biomarker per scovare le patologie

Scoperti marcatori per Dengue e West Nile
Un gruppo di ricerca dell'Università di Granada ha scoperto alcuni biomarcatori in grado di individuare l'esistenza dei virus responsabili di dengue, la temibile febbre che provoca dolori fortissimi alle ossa, e West Nile, la febbre causata da un virus proveniente dall'omonimo distretto in Uganda.
I biomarcatori si basano sulla tecnologia degli antigeni ricombinanti, proteine sintetiche che emulano le funzioni di parti di quelle presenti nei microrganismi. Questi antigeni possono essere ... (Continua)

06/02/2013 Progetto europeo punta a ridurre la mortalità oncologica

Tumori, uno strumento per evitare le metastasi
Il cancro causa circa il 13 % di tutte le morti nel mondo, e rappresenta quindi un enorme problema per la salute pubblica. Ogni famiglia in Europa viene toccata in qualche modo da questa devastante malattia. Il problema è che il cancro non è una sola malattia, ma oltre 200 diversi tipi di malattie, che vanno dai grandi cancri killer a patologie più rare come il mieloma multiplo e la leucemia mieloide cronica. Nel 90 % dei casi, la morte è dovuta a metastasi.
Per questo motivo, l'Unione ... (Continua)

04/02/2013 I cambiamenti a carico delle cellule segnalano la presenza della neoplasia
Tumori, nuovi studi sul comportamento delle cellule
Per contrastare il tumore è fondamentale saperne interpretare le modificazioni a carico delle cellule. Uno studio del Massachusetts General Hospital Cancer Center di Charlestown ha scoperto che le cellule tumorali in circolo nel sangue subiscono a un certo punto delle variazioni che trasformano il cancro in una malattia letale perché capace di diffondersi attraverso le metastasi.
Quando ciò avviene vengono rilasciate delle molecole che potrebbero rappresentare una valida base per ... (Continua)
31/01/2013 Al via una sperimentazione per nuove forme di prevenzione

La Tac spirale batte sul tempo il tumore al polmone
Primo, non fumare. Ma il cancro al polmone si può prevenire anche attraverso le nuove scoperte della ricerca, come vuole dimostrare lo studio Cosmos, attivato nel 2000 dall'Istituto Europeo di Oncologia con l'appoggio della Fondazione Veronesi.
Come spiega il prof. Veronesi intervistato da La Stampa, “individuare presto un cancro aumenta di gran lunga le chance di cura. Oggi la diagnosi precoce si usa con efficacia contro molti dei tumori più gravi. Per combatterlo ci si è concentrati solo ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale