Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 268

Risultati da 161 a 170 DI 268

16/01/2013 Il fumo è la causa di cancri più aggressivi

Nuovi marcatori molecolari per il cancro alla vescica
Fumare non solo aumenta le probabilità di un cancro alla vescica, ma ne condiziona l'evoluzione, tanto che le persone che fumano di più hanno maggiori possibilità di sviluppare una forma aggressiva della neoplasia.
È una delle conclusioni di un nuovo studio pubblicato su Cancer, la rivista dell'American Cancer Society. La ricerca ha anche individuato un gruppo di marcatori tumorali in grado di predire con buona efficacia i soggetti più a rischio.
Il ruolo del fumo nello sviluppo del ... (Continua)

14/01/2013 I batteri responsabili dell'infezione hanno un odore particolare
Scoprire un'infezione polmonare dal respiro
Non solo i tumori, anche le infezioni potranno essere scovate grazie al respiro. A prefigurarlo è una ricerca dell'Università del Vermont, negli Stati Uniti, che ha analizzato il particolare “odore” dei batteri responsabili di un'infezione polmonare su modello murino.
I batteri alla base delle infezioni polmonari, infatti, hanno un odore specifico che potrebbe consentire ai medici di mettere in campo una diagnosi nel giro di pochi minuti invece di aspettare per giorni o settimane i risultati ... (Continua)
11/12/2012 Una speranza contro il tumore cerebrale più maligno e incurabile
Una proteina contro il glioblastoma umano
Scoperto un meccanismo molecolare alla base della crescita esplosiva del tumore cerebrale più frequente nell’uomo, il Glioblastoma Multiforme (GBM), una forma tumorale inevitabilmente letale e incurabile, la cui incidenza è in continuo e preoccupante aumento.
Il risultato è frutto del lavoro di un gruppo di ricercatori della StemGen SpA, società di biotecnologie di Milano, in collaborazione con l’Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRRCS) Casa Sollievo della Sofferenza di ... (Continua)
06/12/2012 15:16:24 Un esame innovativo stabilisce l'efficacia dell'immunoterapia
Una fotografia aiuta la lotta al melanoma
Una fotografia del profilo immunitario del paziente ammalato di melanoma può aiutare a capire la reale efficacia del trattamento sul singolo individuo. Il sistema si chiama Immunoscore e al momento è in fase di studio soltanto in due centri in tutto il mondo, l'Inserm di Parigi e l'Istituto Pascale di Napoli.
La tecnica è stata al centro del dibattito nel corso del convegno sul melanoma organizzato a Napoli, come spiega Paolo Ascierto, Dirigente medico dell'Unità di Oncologia Medica e ... (Continua)
13/11/2012 12:19:44 Due rare patologie trovano un possibile trattamento
Nuovo farmaco efficace contro malattie infiammatorie
Due patologie infiammatorie rare come la Febbre familiare mediterranea e la Sindrome periodica associata al Recettore del TNF (TRAPS) potrebbero essere ora trattate con un nuovo farmaco prodotto dalla Novartis.
Il medicinale, denominato Ilaris, sembra ridurre i sintomi e la loro frequenza, stando ai risultati emersi da due diversi studi presentati nel corso dell'American College of Rheumatology che si è tenuto a Washington.
Ilaris agisce inibendo una proteina, l'interleuchina 1-beta, che ... (Continua)
08/11/2012 Una diagnosi migliore per le donne con tumore resistente
Un nuovo test per il cancro al seno
Potrebbe essere presto a disposizione degli oncologi un nuovo test per le pazienti affette da cancro al seno. Un gruppo di scienziati europei ha identificato un flag molecolare nelle donne con cancro al seno che non rispondono o sono diventate resistenti al farmaco ormonale tamoxifene.
Il tamoxifene è usato insieme alla chemioterapia e alla radioterapia tradizionali, ed è progettato per prevenire recidive. In particolare, il farmaco blocca l'ormone femminile estrogeno che, in certi tumori ... (Continua)
05/11/2012 11:37:29 L'esame aiuta a distinguere le lesioni precancerose da quelle innocue
Un test genetico per il cancro all'intestino
Un team di ricerca australiano sta mettendo a punto un nuovo test di impronta genetica per la diagnosi precoce dei tumori di natura intestinale. I medici dell'Ente nazionale di ricerca Csiro, presso l'Università di Adelaide, insieme ai colleghi della Clinical Genomics hanno scoperto l'esistenza di un gruppo di geni legati allo sviluppo del cancro intestinale, ma anche di lesioni precancerose, associandoli con determinati cambiamenti di alcuni valori sanguigni.
La ricerca che ne è seguita ha ... (Continua)
31/10/2012 Nuovo metodo diagnostico abbatte costi e tempi

Aids, l'oro per una diagnosi low-cost
Sembra un paradosso, ma l'oro potrebbe rappresentare il giusto strumento per abbattere i costi delle diagnosi di Hiv. Un gruppo di ricercatori dell'Imperial College di Londra ha infatti realizzato un test che sfrutta le potenzialità delle nanotecnologie e pare sia in grado di scovare i marcatori del virus Hiv, ma anche di alcuni tumori e di altri virus.
La ricercatrice Molly Stevens e il suo team hanno messo a punto un sistema che consente infatti di apprezzare ad occhio nudo la presenza del ... (Continua)

22/10/2012 Studio associa la malattia alla presenza di funghi e muffa
Rischio sarcoidosi a causa della muffa
Chi è esposto alla presenza di muffa o funghi domestici corre più degli altri il rischio di sviluppare la sarcoidosi, patologia cronica infiammatoria dei polmoni. A dirlo è un team di ricercatori svedesi e sloveni che ha analizzato 62 pazienti non fumatori affetti da sarcoidosi, 34 dei quali mostravano manifestazioni extrapolmonari della patologia. Lo studio è stato presentato nel corso di CHEST 2012, convegno annuale dell'American College of Chest Physicians.
I medici hanno testato i ... (Continua)
18/10/2012 Si alza anche la probabilità di malattie cardiovascolari
La psoriasi aumenta il rischio di diabete
Chi soffre di psoriasi vede innalzarsi del doppio il rischio di sviluppare anche il diabete. A dirlo è una ricerca effettuata dalla University of California di Davis pubblicata su Archives of Dermatology. I ricercatori americani hanno analizzato i dati di oltre 314 mila pazienti trovando una connessione fra la patologia della pelle e un malfunzionamento nella gestione degli zuccheri nel sangue, fattore di rischio tipico per chi ha problemi di cuore e di diabete.
I risultati della metanalisi ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale