Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 268

Risultati da 81 a 90 DI 268

05/11/2014 12:29:00 L'inventore del test per la sindrome di Down sperimenta nuove applicazioni

Un test del Dna per scovare il cancro
Il test in uso per la sindrome di Down potrebbe essere la base per lo sviluppo di un nuovo esame diagnostico per il cancro. Lo ha rivelato lo scienziato di Hong Kong che ha inventato la diagnosi prenatale per la sindrome genetica, il dott. Yuk Ming Lo.
L'idea di Lo è di creare un test di screening a basso costo da fare ogni anno in ambulatorio per cercare di individuare un tumore alle sue prime fasi. “Ci sono voluti 13 anni per sviluppare i test prenatali, ma il percorso era inesplorato. ... (Continua)

05/11/2014 10:54:00 Danni alla valvola aortica da concentrazioni troppo elevate
Il colesterolo causa la stenosi aortica
Una predisposizione genetica all'ipercolesterolemia favorisce le calcificazioni aortiche con stenosi valvolare. Lo afferma uno studio pubblicato su Jama da un team di ricercatori della Lund University diretto dal dott. Gustav Smith, che spiega: “si tratta di risultati che supportano un'associazione causale tra Ldl-C e malattia della valvola aortica. Elevati livelli plasmatici di Ldl-C sono stati associati alla stenosi aortica in trial osservazionali, ma gli studi clinici randomizzati sulla ... (Continua)
05/11/2014 10:18:00 TAZ rivela la risposta alla terapia prechirurgica

Tumore al seno, scoperto nuovo biomarker
Si chiama TAZ ed è un’oncoproteina candidata a nuovo potente biomarcatore predittivo dell'efficacia della chemioterapia pre-chirurgica per il carcinoma mammario. Lo dimostra uno studio firmato da ricercatori dell’Istituto Regina Elena e pubblicato di recente sulla rivista Oncotarget.
I ricercatori dell’Istituto Regina Elena avevano precedentemente dimostrato che l’elevata espressione di TAZ è un importante fattore prognostico negativo nei tumori della mammella, in quanto questa proteina ... (Continua)

24/10/2014 Legame evidente fra apnee gravi e ipertensione resistente

Ipertensione e apnee del sonno
Uno studio pubblicato sul Journal of Clinical Sleep Medicine rivela un nesso significativo fra le apnee ostruttive del sonno (Osa) gravi e non trattate e la presenza nel soggetto di un'ipertensione resistente ai farmaci.
Reena Mehra, che lavora presso gli University Hospitals di Cleveland, spiega: “la presenza di valori pressori elevati resistenti al trattamento è un indizio della possibile presenza di Osa, una malattia cronica che aumenta il rischio cardiovascolare”
La prima autrice ... (Continua)

09/10/2014 15:15:00 Il punto della situazione del prof. Giancarlo Comi
Novità sulle terapie nella sclerosi multipla
Sulla sclerosi multipla si concentra sempre l'interesse di molti nella speranza di intravvedere una possibilità di cura per sé o per i propri cari. Delle ultime novità in ambito terapeutico discusse nel corso del congresso della SIN (Società Italiana di Neurologia) ce ne parla il prof. Giancarlo Comi, Past President SIN e Direttore Dipartimento Neurologico e Istituto di Neurologia Sperimentale Università Vita-Salute, Ospedale San Raffaele di Milano.
“Il Congresso di quest’anno vede un ... (Continua)
09/10/2014 10:24:00 Incidere sulla malattia intervenendo prima
Morbo di Alzheimer, raccomandazioni per una diagnosi precoce
Intervenire prima per intervenire meglio. È il punto su cui ruotano gli sforzi dei neurologi quando si parla di Alzheimer. Il prof. Carlo Ferrarese, Direttore Scientifico del Centro di Neuroscienze di Milano dell’Università di Milano-Bicocca, ne conferma l'importanza strategica.
“La speranza di poter interferire significativamente sul decorso di una malattia neurodegenerativa, come la malattia di Alzheimer, si fonda sull’avvenuto riconoscimento di alcuni dei processi fondamentali nella ... (Continua)
06/10/2014 14:45:00 Possibile rilevare il tumore grazie all'ingegnerizzazione dei batteri

Uno yogurt svela il cancro del colon
Un giorno forse potremo dire grazie a uno yogurt se eviteremo la colonscopia. Almeno è quanto si augura la prof.ssa Sangeeta Bhatia, del Massachusetts Institute of Technology, che sta studiando la possibilità di utilizzare i batteri dello yogurt e un esame delle urine per sostituire le più costose e assai poco amate colonscopie nei controlli di routine per il cancro del colon.
La ricercatrice sta sviluppando delle molecole sintetiche da introdurre nel corpo attraverso lo yogurt che ... (Continua)

11/09/2014 Trattamenti più mirati grazie alla metodica
La profilazione tumorale per il cancro ovarico
I dati provenienti dal registro sul carcinoma ovarico presentato al meeting annuale della European Society for Gynaecological Oncology (ESGO, Societa Europea di Oncologia Ginecologica) rafforzano il ruolo di "attore rivoluzionario" della profilazione tumorale completa in campo oncologico.
La relazione preliminare del Caris Registry(TM) ha evidenziato un indice di sopravvivenza post-profilazione significativamente più elevato nei pazienti con carcinoma delle ovaie, delle tube di Falloppio o ... (Continua)
08/09/2014 17:11:00 Diverse ricerche puntano allo stesso obiettivo
Il respiro svela il cancro ai polmoni
Anche la temperatura del respiro potrebbe rappresentare un parametro utile alla diagnosi di un cancro ai polmoni. Lo dice una ricerca dell'Università di Foggia presentata al congresso internazionale della European Respiratory Society (Ers) in corso a Monaco di Baviera.
I ricercatori italiani hanno coinvolto 82 persone che presentavano sintomi sospetti sottoponendole a un test diagnostico con radiografia per la diagnosi di un eventuale cancro ai polmoni.
Di queste quasi la metà - 40 - ... (Continua)
08/09/2014 Test predice la risposta ai trattamenti
Nuovo esame del sangue per il cancro ovarico
La parola d'ordine è personalizzare i trattamenti. Sono partiti da questa constatazione i ricercatori dell'Università di Manchester e del Christie NHS Foundation Trust, che hanno messo a punto un nuovo esame del sangue che predice il tipo di risposta delle donne colpite da tumore ovarico ai trattamenti chemioterapici.
I ricercatori hanno esaminato i campioni di sangue delle pazienti che facevano parte di uno studio sul farmaco bevacizumab, che ha come obiettivo di ostacolare la creazione di ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale