Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 17

Risultati da 1 a 10 DI 17

17/03/2015 14:00:00 Un covo di batteri secondo i medici inglesi

Tagliatevi la barba, è antigienica
Germi e batteri si annidano volentieri fra i peli della barba. Lo assicura Carol Walker, esperta del Birmingham Trichology Centre, nel Regno Unito, che invita quindi gli uomini a radersi frequentemente.
Un accenno di barba sarà anche sensuale, ma poco igienico. Secondo i medici inglesi, infatti, la barba sarebbe una sorta di spugna batterica, uno strumento perfetto per la diffusione delle infezioni.
"Tende a diventare riccia, ad avere curve e pieghe che intrappolano lo sporco", spiega la ... (Continua)

04/10/2014 13:54:00 L'influenza stagionale fa più morti degli incidenti stradali

Quando l'influenza diventa killer
8.000 morti l'anno. Un dato che molti di noi potrebbero attribuire a qualche misterioso virus. In realtà si tratta della comune influenza stagionale, che causa il doppio di morti rispetto agli incidenti stradali e quasi 8 volte quelli per Aids.
Tuttavia, se l'impressione comune che riguarda una malattia come l'Aids è di estremo pericolo, l'influenza è accolta invece come una sorte di fastidio inevitabile durante la stagione fredda.
Gli esperti della Società Italiana di Igiene, riuniti a ... (Continua)

19/02/2014 11:00:00 I consigli del ministero della Salute per i più piccoli

Per un Carnevale sicuro e divertente
Festeggiare il Carnevale è sempre un'occasione di gioia per i bambini, che possono dare sfogo a tutta la loro creatività. Ma è bene farlo in piena sicurezza e senza rischiare nulla. È per questo che il Ministero della salute invita gli adulti, in particolare i genitori, a fare attenzione alle insidie che possono nascondersi dietro le maschere, i costumi e i gadget venduti in occasione del Carnevale.
I rischi più comuni nei quali si sono imbattuti negli ultimi anni i consumatori europei, ... (Continua)

17/12/2013 11:01:37 Eccesso di corticosteroidi rispetto a quanto prescritto

Troppo cortisone nell'aerosol
Spesso la quantità di corticosteroidi inalati dai bambini attraverso l'aerosol è diversa rispetto a quella prescritta dai medici. A lanciare l'avvertimento è Ahmad Kantar, ricercatore presso il Centro per l'asma e la tosse pediatrica degli Istituti ospedalieri bergamaschi di Ponte San Pietro.
Il dott. Kantar è uno degli autori di uno studio appena apparso su Respirology: “nonostante le raccomandazioni da parte delle linee guida all’uso dei distanziatori con o senza mascherine nella ... (Continua)

12/12/2013 Un decalogo per ridurre i danni

Quando l'inquinamento arriva in ufficio
Attrezzatevi di mascherine antismog anche in ufficio. Lo dice un grande studio internazionale secondo cui i livelli di inquinamento negli uffici sono addirittura superiori a quelli che si possono rilevare all'aperto.
I pericoli maggiori vengono da formaldeide, benzeni e terpeni. I problemi sono legati alle pavimentazioni in linoleum, agli arredi in legno, a colle, vernici, detergenti e deodoranti, fotocopiatrici e stampanti.
Nell’ambito del progetto OfficAir Project, il Consiglio ... (Continua)

04/02/2013 Alcuni soggetti risultano molto più pericolosi di altre

Influenza, occhio ai più contagiosi
Gli untori non sono tutti uguali. In caso di influenza, alcune persone sono più contagiose di altre perché emettono una maggior quantità di virus nell'aria attraverso la tosse, gli starnuti o la semplice respirazione.
A scoprirlo sono i ricercatori del Wake Forest Baptist Medical Center, che hanno pubblicato sulla rivista Journal of Infectious Disease un'analisi sulle epidemie influenzali, sottolineando peraltro le categorie più a rischio, ovvero proprio gli operatori sanitari, e scoprendo ... (Continua)

18/12/2011 09:25:30 Osare di più per un Natale hot

Come combattere lo stress da regali
Il Natale è un periodo un po’ concitato per tutti a causa dei regali da fare, degli addobbi da sistemare e delle cene infinite da organizzare, ma è anche il momento delle ferie e il tempo libero in più che abbiamo, usiamolo anche per noi stessi.
Sfortunatamente queste giornate più serene si impiegano per girare i negozi a caccia di occasioni da incartare e donare a qualche parente. Tutto bene, ci mancherebbe, ma non dimentichiamo il nostro partner.
(Continua)

14/01/2011 Apnee notturne, quanti tipi ne esistono e quali sono le terapie

I disturbi respiratori nel sonno
I disturbi respiratori del sonno rappresentano una percentuale non trascurabile delle patologie dell'apparato respiratorio. A causa della sempre maggiore attenzione verso questa particolare classe di patologie, la loro incidenza negli ultimi anni ha registrato un netto incremento. Il motivo per il quale per molto tempo questi disturbi sono stati sottovalutati probabilmente risiede nel fatto che essi non da tutti vengono riconosciuti come fenomeni patologici. Infatti, il principale dei disturbi ... (Continua)

22/02/2010 I prodotti più indicati per la propria pelle

Una corretta cosmesi
Una perfetta cura del proprio corpo impone la (conseguente e coerente!) corretta gestione della pelle. L’igiene cosmetologica prende in considerazione tre momenti-chiave quali la detersione, l’idratazione e la fotoprotezione che, tutti e tre, rappresentano un atto di prevenzione quotidiano.
Un’efficace detersione cutanea (sia per pelli normali che, come vedremo, per quelle seborroiche) deve rimuovere ogni tipo di impurità presente sulla pelle: lo sporco idrosolubile - derivante da ... (Continua)

10/11/2009 Come proteggere i bambini dall'influenza A

La confusione sull'H1N1 e cinque consigli per batterlo
Le autorità italiane hanno deciso per la doppia dose di vaccino da somministrare ai bambini al di sotto dei 10 anni. L'annuncio è del viceministro Fazio, il quale spiega la scelta fatta: “Molto verosimilmente le due dosi saranno sempre necessarie perché i più piccoli hanno un sistema immunitario non del tutto reattivo. Per il momento sono previste due dosi da adulti, ma non è escluso che almeno la seconda somministrazione, a distanza di tre settimane da quella iniziale, possa essere dimezzata e ... (Continua)

  1|2

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale