Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1875

Risultati da 1161 a 1170 DI 1875

27/09/2010 Farmaco a base di rosiglitazone pericoloso per il cuore

Avandia ritirato dal commercio
Tre anni fa il primo campanello d'allarme, ora per il farmaco basato sul Rosiglitazone arriva il ritiro dal commercio, almeno per quanto riguarda l'Europa. È quanto ha deciso l'Ema, l'Agenzia europea del farmaco, anche sulla base dei risultati di uno studio pubblicato sul New England Journal of Medicine, secondo cui uno dei farmaci più usati contro il diabete di tipo 2, l’Avandia, aumenta nei pazienti il rischio di attacco cardiaco.
Nello studio ormai famoso dei medici della Cleveland ... (Continua)

24/09/2010 A scuola e via chat la Sigo organizza percorsi di formazione

A lezione di sesso
Informare i più giovani sui piaceri e sui rischi del sesso è l’obiettivo della Sigo, la Società italiana di Ginecologia e Ostetricia. Nel corso dell’ultimo anno, gli esperti della Sigo hanno formato circa il 10 per cento dei ragazzi che frequentano le superiori, ovvero 250.000 studenti in tutta Italia.
La maggior parte degli adolescenti si dichiara soddisfatta dell’esperienza e vorrebbe che proseguisse. L’idea alla base dell’iniziativa della Sigo è l’utilizzo di un vero e proprio kit che ... (Continua)

24/09/2010 L'Agenzia europea del farmaco ne decide il ritiro

Diabete, rosiglitazone pericoloso per il cuore
Da anni sotto la luce dei riflettori perché aumenterebbe il rischio di malattie cardiovascolari, il rosiglitazone, la sostanza su cui sono basati diversi farmaci antidiabetici come Avandia, Avaglim e Avandamet, dovrà ora essere ritirato dal mercato. Così si è espressa l'Ema, l'agenzia europea del farmaco, segnando un inasprimento rispetto alla decisione della Fda, l'agenzia statunitense, che pur consentendo la vendita dei medicinali ha imposto il rispetto di una serie di parametri per il loro ... (Continua)

20/09/2010 Gruppo di ricerca italiano consente ai malati di comunicare col mondo esterno

SLA, un sistema più economico per comunicare
Quando una malattia come la SLA colpisce, è importante garantire al paziente almeno la possibilità di comunicare con i propri cari. Per questo, un gruppo di ricerca del laboratorio 'Multimedia Signal Processing and Understanding Lab', attivo Dipartimento di Ingegneria e Scienza dell'Informazione (Disi) dell'Universita' di Trento, è riuscito a mettere a punto un sistema dai costi più contenuti per aiutare i malati di SLA a comunicare con il mondo esterno.
Secondo quanto riportato da una ... (Continua)

20/09/2010 La vita sessuale delle donne migliora anche solo con il pensiero

Sesso, basta un placebo
Alla ricerca estenuante di una soluzione magica ai problemi che si presentano sotto le lenzuola, non viene naturale pensare che l'arma più potente rimane il nostro cervello.
Non serve molto, alle donne è sufficiente infatti un semplice placebo per migliorare il loro rapporto con la sessualità. Ad affermarlo un nuovo studio dell'Università del Texas pubblicato sul Journal of Sexual Medicine, che ha seguito un gruppo di 50 donne coinvolgendole in una sperimentazione clinica.
La base ... (Continua)

17/09/2010 Fino a 80 anni, gli anziani si sentono ancora giovani

Vecchi, ma non troppo
Se è vero che la speranza di vita si allunga sempre di più, anche la percezione della propria età sembra andare di pari passo, stando agli esiti della ricerca internazionale sui servizi sanitari Bupa Health Pulse presentata alla London School of Economics.
Secondo l'indagine, si sta ormai profilando una nuova generazione di anziani fra i 70 e gli 80 anni che dichiara di non sentirsi affatto vecchia e di godere ancora di buona salute. In Italia le percentuali si aggirano intorno al 70 per ... (Continua)

07/09/2010 Simile a un eczema, la patologia è in realtà un cancro

Tumore al seno, c'è anche la malattia di Paget
Si tratta di una forma rara di cancro al seno e molte volte passa inosservata a causa del suo aspetto apparentemente innocuo. Parliamo della malattia di Paget del capezzolo, un'alterazione simil flogistica della pelle del capezzolo che sembra un'eruzione cutanea ma che in realtà è provocata da un tumore duttale infiltrante della mammella.
A livello anatomo-patologico la neoplasia si sviluppa dalle strutture duttali principali (dotti galattofori), quindi infiltra progressivamente, con una ... (Continua)

02/09/2010 Studio mette in discussione i benefici di una buona attività cerebrale

Pro e contro di un cervello allenato
Era ormai diventata una conoscenza condivisa da molti, se non da tutti, ma “allenare” il proprio cervello potrebbe avere anche effetti negativi. Ad affermarlo una recente ricerca statunitense pubblicata sulla rivista specializzata Neurology.
Secondo i ricercatori del Rush University Medical Center di Chicago, le attività che chiamano in causa il cervello stimolandolo come ad esempio lo studio, le parole crociate e il sudoku, ma anche più semplicemente la televisione o la radio, avrebbero ... (Continua)

02/09/2010 La marijuana efficace contro il dolore

La Cannabis per alleviare il dolore e dormire meglio
È uno studio canadese a riaccendere l'interesse nei confronti della cannabis utilizzata in ambito farmaceutico per combattere il dolore. Fumarla in maniera regolare aiuta a contenere in maniera significativa il dolore cronico nei pazienti neuropatici, oltre ad agire sui disturbi del sonno e sui livelli di ansia.
Il team di ricerca canadese della McGill University, che ha testato la propria teoria su un ristretto numero di pazienti, intende approfondire i risultati su un gruppo più ampio. ... (Continua)

01/09/2010 Solo una piccola percentuale di ospedali garantisce l'analgesia epidurale

Parto, i vantaggi dell'epidurale
Nel nostro paese, partorire limitando i dolori è molto difficile. L'analgesia epidurale, infatti, che consente alla donna di vivere in piena normalità il travaglio, ma cancella i dolori del parto è garantita soltanto dal 16 per cento delle strutture ospedaliere pubbliche e convenzionate, a fronte del 90 per cento di richieste fra le partorienti.
A dispetto del ritardo nella sua applicazione, l'Italia si trova in realtà all'avanguardia dal punto di vista tecnologico, come ricorda il prof. ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale