Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1875

Risultati da 1171 a 1180 DI 1875

27/08/2010 Gli effetti benefici di un periodo di riposo svaniscono subito

Vacanze troppo brevi per il nostro cervello
Sono ancora un miraggio per la maggior parte delle persone, e insufficienti per tutti o quasi. Le tanto desiderate vacanze estive rischiano di deluderci profondamente, stando ai risultati di una ricerca olandese realizzata dalla Radboud University. Gli effetti positivi del riposo e dello svago non durerebbero oltre i due giorni, una volta rientrati al lavoro e alle consuete abitudini.
I ricercatori hanno chiesto ai partecipanti di comunicare il loro stato psicofisico due settimane prima ... (Continua)

29/07/2010 Ricercatori mettono a punto un microchip sottocutaneo per monitorare la glicemia
Diabete, un chip per tenere a bada gli zuccheri
Sempre più tecnologico l'approccio medico al trattamento del diabete. Un gruppo di scienziati americani dell'Università della California ha creato un microchip da inserire sotto la pelle per il controllo dei valori glicemici nei pazienti affetti da diabete.
Il sistema messo a punto dai bioingegneri di San Diego ha un'invasività molto inferiore ai prototipi realizzati finora e consente l'invio dei dati fisiologici a un ricevitore, regolando in tal modo il flusso di insulina da immettere ... (Continua)
26/07/2010 Tra poco disponibile l'ultima evoluzione dell'ingegneristica medica

In arrivo la videocapsula “obbediente”
La tecnologia va sempre avanti, in ogni campo dell'attività umana, anche nelle applicazioni mediche. Dopo pochi anni di onorato esercizio anche la semplice videocapsula, usata per “immortalare” l'intestino del paziente ed eventuali problematiche su cui intervenire, va in pensione.
Ad annunciarlo sono due ricercatori italiani, Paolo Dario e Arianna Menciassi, della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa, che fa parte di un grande consorzio di ricerca che accomuna 18 centri europei più il ... (Continua)

23/07/2010 09:46:29 L'antiossidante potenzia l'efficacia dei farmaci, afferma studio italiano

Leucemia, un aiuto dalla quercetina
Una sostanza naturale, presente in molti degli alimenti che consumiamo ogni giorno, ha la capacità di migliorare gli effetti della terapia anti-leucemica. Si tratta della quercetina, molecola ad attività antiossidante comunemente presente in cipolle, capperi, sedano, mele, uva, tè verde e vino rosso.
Lo sostiene una ricerca dell’Istituto di scienze dell’alimentazione del Consiglio nazionale delle ricerche di Avellino (Isa-Cnr), pubblicata dal British Journal of Cancer.
“Studi eseguiti dal ... (Continua)

22/07/2010 Scoperta anglo-australiana apre la via a nuovi trattamenti

Celiachia, le sostanze più tossiche sono tre
Un fastidioso gonfiore persistente dopo ogni pasto, un disturbo gastrointestinale che non vuole andare via: sono questi i segnali più conosciuti della celiachia, l’intolleranza permanente al glutine che determina un’infiammazione cronica e il progressivo danneggiamento della mucosa intestinale. In Italia sanno di esserlo 75.000 persone, ma circa 500.000 aspettano ancora la giusta diagnosi: l’iter diagnostico dei pazienti parte quasi sempre dal medico di medicina generale, soprattutto nel caso ... (Continua)

15/07/2010 Un nuovo test aiuta a diagnosticare in anticipo la malattia

Sei domande per scoprire la fibromialgia
Un test che aiuti pazienti e medici e renda più efficaci le cure. Si tratta del cosiddetto Test Benevento, un questionario rivolto a chi soffre di dolore cronico per facilitare una diagnosi il più precoce possibile della fibromialgia.
La fibromialgia è una patologia caratterizzata da dolore muscoloscheletrico diffuso per tutto il corpo e persistente che si accompagna ed è in parte causa di grave affaticamento. La malattia colpisce in prevalenza donne adulte, mentre è piuttosto rara fra i ... (Continua)

08/07/2010 Ricerca svela gli effetti di un atteggiamento ostile sui risultati lavorativi

Lo stress nasce anche dalla maleducazione
È facile attribuire tutto allo stress, ai fattori esterni come il traffico o il clima o i ritmi della vita accelerati. A volte, invece, basterebbe un sorriso per allentare la tensione e migliorare le performance lavorative delle persone.
Lo rivela una ricerca scientifica dell'Università di Aberdeen, in Scozia, arrivando alla conclusione che se all'interno di un ufficio regna la maleducazione e si respira un clima pesante, le probabilità di commettere errori sul lavoro aumentano ... (Continua)

07/07/2010 Al via un protocollo per facilitare la diagnosi del cancro al colon retto

Il Kras Test per il tumore del colon retto
Una ricerca dell'azienda farmaceutica Merck Serono indica che ormai oltre il 60 per cento dei pazienti colpiti da tumore al colon-retto viene sottoposto al KRAS Test.
"Il test del KRAS è uno strumento indispensabile, che permette ai medici di conoscere esattamente quale trattamento sia più idoneo per i pazienti con tumore metastatico del colon retto - ha dichiarato il Professor Fortunato Ciardiello, sperimentatore principale e Ordinario di Oncologia Medica della Seconda Università di ... (Continua)

07/07/2010 Il “disturbo della condotta” deriva da una funzionalità cerebrale non corretta

L'aggressività nasce da un difetto del cervello
I ragazzi aggressivi e violenti, ai margini della vita sociale, potrebbero soffrire di una disfunzione cerebrale che li “obbliga” ad adottare comportamenti fuori dalla norma. È quanto sostiene una ricerca dell'Università inglese di Cambridge pubblicata sulla rivista specializzata Archives of General Psychiatry.
I ricercatori britannici sono partiti dalla considerazione che il cosiddetto “disturbo della condotta”, ovvero quell'insieme di atteggiamenti anti-sociali che caratterizza ... (Continua)

05/07/2010 Cellule modificate potrebbero sconfiggere l'Hiv, affermano studi americani

Aids, una nuova speranza
Staminali applicate alla terapia anti-Hiv. È il tentativo di un team di ricercatori americani che ha scoperto la potenziale efficacia delle cellule staminali del sangue previa modificazione di uno specifico gene.
Opportunamente modificate, le cellule riuscirebbero a rafforzare il sistema immunitario, facendolo combattere ad armi pari contro il virus Hiv che aggredisce solo alcuni tipi di cellule e i rispettivi recettori proteici. Per il momento, la tecnica è stata sperimentata sui ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale