Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1875

Risultati da 1211 a 1220 DI 1875

07/04/2010 A Bari somministrata la prima pillola abortiva dopo l'entrata in commercio

Ru486, cade il tabù italiano
È il Policlinico di Bari ad aver utilizzato per la prima volta la pillola Ru486 da quando la stessa è entrata in commercio in Italia. Negli ultimi tre anni, così come avveniva in altre città italiane, l'ospedale pugliese aveva somministrato la pillola abortiva acquistandola dalla Francia.
La paziente in questione è una ragazza di 25 anni che ha deciso nei giorni scorsi di interrompere la gravidanza e di optare per il trattamento farmacologico, evitando così ... (Continua)

06/04/2010 Ricerca americana svela un nesso fra la disfunzione tiroidea e l'ictus ischemico
Ipertiroidismo possibile sintomo di ictus
Potrebbe rappresentare un primo segnale di pericolo per l'ictus ischemico. Si tratta dell'ipertiroidismo, una disfunzione da iperattività della tiroide che nei giovani adulti, secondo una recente ricerca pubblicata sulla rivista specializzata Stroke, costituirebbe un campanello d'allarme nei confronti dell'ictus.
A sostenerlo un gruppo di ricercatori della Taipei Medical University di Taiwan. Il dott. Majaz Moonis dell'Università del Massachusetts, ha commentato così i risultati: “si ... (Continua)
06/04/2010 Una fiala di Vaxigrip provoca la mielite acuta in una donna

Quando il vaccino distrugge la vita
È un'eventualità rarissima, tengono a precisare i medici, ma le vittime non ne sono consolate. Si tratta delle reazioni ai vaccini antinfluenzali, che in alcuni casi provocano patologie gravissime come la mielite acuta, la malattia che ha colpito la signora Marisa di Torino.
La signora, cinquantenne, si era sottoposta a profilassi. Disoccupata, si arrangiava offrendo assistenza a persone anziane in nero. Per evitare contagi, sempre possibili considerato il tipo di lavoro, aveva scelto ... (Continua)

18/03/2010 Proposta un'alternativa all'epidurale per alleviare i dolori

Oppio per un parto indolore
Oltre all'epidurale, ora le donne possono contare su un'altra opzione per ridurre i dolori dovuti al parto. Si tratta di un'anestesia che utilizza il remifentanil, un oppioide già in uso durante gli interventi chirurgici per sedare i pazienti.
Nel caso del parto, alla donna viene somministrata una dose con percentuali che consentano alla futura mamma di assistere al parto, ma allo stesso tempo di non soffrire per i dolori. È una scelta che può essere utile nei casi in cui l'epidurale non è ... (Continua)

27/02/2010 Per le imperfezioni bastano poche iniezioni di acido ialuronico

Nuovo filler per rimodellare il corpo
Per un fondoschiena alla Jennifer Lopez basta il tempo di una messa in piega. Per sollevare glutei, aumentare polpacci, correggere irregolarità post liposuzione, cicatrici infossate e anche per rimediare a piccole imperfezioni del seno da oggi non servono più ricoveri, cicatrici e bisturi: è sufficiente qualche iniezione a base di acido ialuronico. La novità, che viene dalla Svezia, è stata presentata a Parigi durante la seconda edizione del corso organizzato dal gruppo di ricerca ... (Continua)

25/02/2010 Tessuto ovarico trapiantato produce due diverse gravidanze
Due figli dopo un trapianto di ovaie
È la prima volta al mondo. Tiene a precisarlo Claus Yding Andersen, il medico che consentito a una donna danese di 33 anni di portare avanti due gravidanze e dare alla luce due bambini dopo aver subito l'asportazione del tessuto ovarico per facilitare una cura antitumorale contro il cancro che l'aveva colpita.
Lo stesso tessuto ovarico è stato congelato e conservato per preservare la fertilità della donna “questa è la prima volta al mondo che una donna ha avuto due figli da due diverse ... (Continua)
23/02/2010 Messo a punto da scienziati italiani della Cattolica di Roma
Hiv, un test riduce il rischio di reazioni all'Abacavir
Un test genetico che riduce il rischio di reazione da ipersensibilità del farmaco antiretrovirale Abacavir, usato in combinazione con altri farmaci nel trattamento dell’infezione causata dal virus dell'HIV, è stato progettato e messo a punto dal gruppo di ricerca diretto dal prof. Pierluigi Navarra, dell’Istituto di Farmacologia della Cattolica di Roma.
Frutto di due anni di studio e di ricerca, il test è stato validato con il supporto della Clinica delle Malattie Infettive della ... (Continua)
22/02/2010 I prodotti più indicati per la propria pelle

Una corretta cosmesi
Una perfetta cura del proprio corpo impone la (conseguente e coerente!) corretta gestione della pelle. L’igiene cosmetologica prende in considerazione tre momenti-chiave quali la detersione, l’idratazione e la fotoprotezione che, tutti e tre, rappresentano un atto di prevenzione quotidiano.
Un’efficace detersione cutanea (sia per pelli normali che, come vedremo, per quelle seborroiche) deve rimuovere ogni tipo di impurità presente sulla pelle: lo sporco idrosolubile - derivante da ... (Continua)

17/02/2010 10:39:39 Ricerca americana sfata un diffuso luogo comune sul fumo

Anche pipa e sigaro fanno male ai polmoni
Quando si tratta di fumo, il nostro organismo non fa differenze. Anche la pipa e il sigaro hanno effetti negativi sulla nostra salute, al pari delle sigarette. Lo sostiene una ricerca della Columbia University che associa problemi respiratori come l'asma e in genere di corretta funzionalità dei polmoni all'uso di prodotti alternativi alle sigarette.
La ricerca ha preso in esame circa 3.500 fumatori di sigaro e pipa, avendo come obiettivo quello di trovare tracce di nicotina nelle urine e ... (Continua)

16/02/2010 Rapporto dell'Ispesl sui rischi per la salute connessi con il lavoro

Quando il lavoro fa male alla salute
Lavorare stanca, direbbe qualcuno. In effetti, quella che emerge dal rapporto dell'Istituto per la prevenzione e la sicurezza del lavoro (Ispesl) non è esattamente un'immagine rassicurante del mondo del lavoro attuale.
Secondo la ricerca, 10 milioni di italiani pensano che il proprio lavoro rappresenti un fattore di rischio per la propria salute, con una particolare preoccupazione da parte delle donne e con un accento posto sul disagio psicologico. Spiega Sergio Iavicoli, direttore del ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale