Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1875

Risultati da 161 a 170 DI 1875

20/10/2015 09:38:00 Sostanze diverse dagli effetti simili

La droga dello stupro
C'è anche la droga dello stupro. Si chiama così perché facilita l’assalto sessuale ai danni di chi non accetta e non vuole essere coinvolto in un approccio di questo tipo.
Si tratta di sostanze che possono avere effetti sedativi, ipnotici o dissociativi, ma soprattutto causano disinibizione sessuale e amnesia.
Le droghe da stupro sono per definizione incolore, inodore e insapore, ecco perché sono definite droghe furbe, data la facilità con cui si possono occultare. Alcuni dei principi ... (Continua)

16/10/2015 16:00:00 Ricerca italiana compie scoperta sui tumori più aggressivi

Nuova molecola contro i tumori tiroidei
Un team di ricercatori italiani ha identificato una piccola molecola (SP600125) in grado di attaccare in maniera selettiva i tumori anaplastici e scarsamente differenziati della tiroide.
Il cancro della tiroide è il più comune tumore maligno endocrino con una incidenza in continuo aumento a livello mondiale. Nella maggior parte dei casi il cancro tiroideo è ben differenziato e presenta una prognosi molto favorevole, mentre quando si presenta in forma indifferenziata è uno dei tumori a più ... (Continua)

15/10/2015 15:44:00 La sopravvivenza aumenta ma è ancora troppo bassa
Sepsi, un gigante ancora troppo nascosto
La sepsi è una delle condizioni più pericolose, ma al tempo stesso fra le meno conosciute. Anche se negli ultimi anni è cresciuto il tasso di sopravvivenza, la mortalità di un paziente con shock settico è ancora intorno al 40%, percentuale tra le più elevate tra le malattie acute.
Una tempestiva diagnosi rimane la chiave per il successo. È quanto emerge dall’intervista rilasciata da Massimo Girardis, docente presso l'Università di Modena e coordinatore del gruppo di studio infezioni e sepsi ... (Continua)
14/10/2015 17:30:00 Gli alimenti privi di glutine si trasformano in business

Quando il glutine diventa affare
Spesso una malattia diventa lo spunto per attivare un vero e proprio business alle spalle di pazienti o presunti tali. Potrebbe essere il caso anche della celiachia e ancor di più della sensibilità al glutine, patologia quest'ultima dai contorni piuttosto vaghi.
È ormai un dato di fatto che i prodotti alimentari privi di glutine stanno diventando una vera e propria moda, in particolare negli Stati Uniti e in Inghilterra, dove il consumo di questi cibi sta travalicando la necessità ... (Continua)

13/10/2015 14:43:29 Nuova tecnica consente di farsi un'idea degli esiti di un intervento estetico

I risultati del botulino in anteprima
La tossina botulinica, la sostanza più utilizzata al mondo in medicina estetica per contrastare i segni dell’invecchiamento, e la lidocaina, anestetico fra i più diffusi, si alleano per garantire al medico un perfetto controllo sui risultati delle iniezioni e al paziente una “preview” di quelli che saranno gli effetti del trattamento.
Lo studio sulla nuova tecnica è stato portato avanti dall’équipe di ChirurgiadellaBellezza: i chirurghi plastici Raffaele Rauso e Pierfrancesco Bove hanno ... (Continua)

09/10/2015 17:00:00 Procedura valvola su valvola con protesi cardiaca di seconda generazione
Nuova tecnica per i malati di stenosi aortica
Per la prima volta al mondo è stato eseguito un nuovo tipo di intervento valvola su valvola su un malato di stenosi aortica utilizzando una protesi cardiaca di seconda generazione.
È successo al Maria Cecilia Hospital di Cotignola di Ravenna. Rimettere in funzione la valvola aortica malata - in pazienti già sottoposti ad intervento cardiochirurgico perché affetti da stenosi (cardiopatia che ne provoca il restringimento) -, sovrapponendo una valvola biologica di seconda generazione alla ... (Continua)
09/10/2015 09:59:00 Favorisce le dimissioni della maggior parte dei pazienti con dolore toracico
Infarto, il test per la Troponina I
Il test per la Troponina I ad elevata sensibilità consente ai medici una più classificazione degli infarti. Inoltre, permette dimissioni tempestive di circa due terzi dei pazienti che si presentano in pronto soccorso con dolore al torace.
Su The Lancet sono apparsi i risultati relativi al test ARCHITECT STAT di Abbott per la Troponina I ad elevata sensibilità (hsTnl), i quali dimostrano l'efficacia della soluzione.
I pazienti potrebbero, quindi, evitare attese prolungate, ulteriori ... (Continua)
07/10/2015 15:41:00 Un'altra ricerca scopre gli effetti nocivi degli integratori
Nuovo test per individuare il cancro alla prostata
Intervenire prima per una cura più efficace. Questo il senso della nuova scoperta sul tumore della prostata effettuata da un team di ricercatori italiani dell'Università di Bologna.
Gli scienziati guidati da Luca Prodi hanno pubblicato su Faraday Discussion i dettagli di un nuovo test che consente di verificare il quantitativo di sarcosina, una molecola che testimonia la presenza di un cancro alla prostata in corso di evoluzione.
Il nuovo strumento si basa sull'elettrochemiluminescenza ... (Continua)
07/10/2015 15:27:00 Condizione mentale spinge chi ne soffre a rinunciare al proprio corpo sano

BIID, la disabilità come desiderio
L'abisso dei sentimenti umani è spesso imperscrutabile e dai risvolti sorprendenti. Lo sa bene lo psicologo che ha provveduto a versare del detersivo negli occhi di Jewel Shuping, una donna statunitense di 30 anni.
Quello dello psicologo non è stato un atto criminale – almeno non nel senso comune che diamo al termine – ma la decisione di realizzare il desiderio che la sua paziente covava fin da quando era bambina, ovvero diventare cieca.
L'episodio risale al 2006, ma soltanto nei giorni ... (Continua)

07/10/2015 12:05:00 Bando ai cibi conservati, via libera a frutta e verdura

Le malattie reumatiche non amano i conservanti
Niente alcolici per chi soffre di osteoporosi, no ai fast food e cibo con conservanti per chi ha l’artrite reumatoide, niente dado da cucina per i fibromialgici, ma molta verdura e frutta ricca di antiossidanti.
In occasione della giornata mondiale del malato reumatico, l’Associazione Nazionale Malati Reumatici ANMAR ricorda che le malattie reumatiche si cominciano a curare a tavola.
«L’alimentazione è un problema serio che molto spesso non è tenuto in adeguata considerazione – prosegue ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale