Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1875

Risultati da 731 a 740 DI 1875

27/03/2013 Particolare caratteristica genetica raddoppia il rischio di obesità infantile

Nuovo fattore genetico per l’obesità nei bambini
Una ricerca pubblicata sull’International Journal of Obesity ha evidenziato come una particolare variante di un gene situato nel cromosoma 11 possa determinare un maggiore rischio di aumento di peso nei bambini.
Lo studio è stato condotto dai Ricercatori del Progetto Moli-sani in collaborazione con altri centri scientifici europei che partecipano al Progetto IDEFICS.
L’obesità, uno dei principali problemi per la salute in campo mondiale, è il risultato di una serie di fattori, sia ... (Continua)

26/03/2013 Nuovo metodo per l'analisi statistica della crescita tumorale

Capire il melanoma dalla diversificazione cellulare
Estrarre una vasta gamma di informazioni statistiche dalla crescita in vitro di colonie cellulari di melanoma, un tumore maligno dei melanociti, cellule presenti in particolar modo nei tessuti cutanei. È il nuovo metodo di analisi, sviluppato da un team di fisici teorici computazionali e biologi cellulari molecolari, per comprendere in maniera quantitativa la progressione tumorale. La ricerca, condotta dall'Istituto per l'energetica e le interfasi del Consiglio nazionale delle ricerche ... (Continua)

22/03/2013 L'importanza di una diagnosi precoce e precisa

La rinite e il rischio asma
La rinite allergica, patologia infiammatoria della mucosa nasale, sta diventando rapidamente un problema sanitario a livello globale a causa del suo impatto diretto sulla qualità della vita dei pazienti, sul loro rendimento lavorativo, cui deriva un ingente costo economico, aggravato dalla frequente associazione rinite allergica – asma bronchiale.
Nella popolazione mondiale la prevalenza della rinite allergica è stimata tra il 15 ed il 25 per cento, mentre in Italia gli ultimi dati ... (Continua)

21/03/2013 In via di approvazione l'agente di imaging che scova l'amiloide nella PET

Florbetaben per la diagnosi dell'Alzheimer
Il Florbetaben è in via di approvazione presso la Food and Drug Administration (FDA) americana e l'Ema in Europa. Si tratta di un agente di imaging – prodotto dalla Piramal Imaging - che rileva la presenza
dell'amiloide nella PET, svelando quindi la presenza del morbo di Alzheimer.
La società ha presentato una richiesta NDA (New Drug Application) all'ente statunitense FDA e una richiesta di autorizzazione all'immissione all'agenzia europea EMA per l'utilizzo del florbetaben nella ... (Continua)

20/03/2013 I risultati dell'anticorpo monoclonale per la sclerosi multipla
Nuovi studi su natalizumab
Nuovi risultati dimostrano l'efficacia di natalizumab nella cura della sclerosi multipla rispetto ad altri trattamenti. I dati forniscono ulteriori dati a conferma della stabilità dello stato anticorpale anti-virus JC (JCV) e suggeriscono esiti clinici migliori quando la leucoencefalopatia multifocale progressiva (PML) viene diagnosticata precocemente. I nuovi elementi sono stati presentati al 65° meeting annuale dell’American Academy of Neurology (AAN), a San Diego.
“Questi nuovi dati ... (Continua)
19/03/2013 Microscopio fai da te per diagnosi di vermi intestinali nei paesi poveri

Uno smartphone per scovare i vermi
A volte la tecnologia più sofisticata serve a ridurre il gap esistente fra paesi ricchi e paesi in via di sviluppo. È la morale dell'idea di Isaac Bogoch, medico specializzato in Malattie infettive presso il Toronto General Hospital, che ha studiato la messa a punto di una sorta di microscopio fai da te costituito da un iPhone, del nastro bioadesivo, una fonte luminosa, vetrini da laboratorio e la lente di una macchina fotografica da pochi dollari. Lo strumento low cost aiuterebbe le strutture ... (Continua)

15/03/2013 09:50:37 L'ausilio della tecnologia nella pratica chirurgica

Rivoluzione 3D in medicina
La visualizzazione medica usa il computer per creare immagini tridimensionali basandosi sui dati della diagnostica per immagini. È un campo della scienza relativamente nuovo che, nonostante la sua giovane età, ha già rivoluzionato la medicina.
La maggior parte della medicina moderna si basa sulla diagnostica per immagini tridimensionale resa possibile dagli scanner per la risonanza magnetica e gli scanner per la tomografia computerizzata (TC), che producono immagini 3D a partire da elementi ... (Continua)

15/03/2013 In caso di depressione gli effetti collaterali sono piuttosto pesanti

Gli antipsicotici non migliorano la qualità della vita
Un lieve miglioramento dei sintomi depressivi contrasta con effetti collaterali importanti che riducono la qualità di vita complessiva dei pazienti. È quanto sintetizzato da una ricerca pubblicata su PLoS Medicine riguardo gli antipsicotici, che se da una parte agiscono sui sintomi causati dalla depressione producendo miglioramenti da piccoli a moderati, dall'altra provocano spesso aumento di peso e sedazione.
Lo studio è stato effettuato da un team della Metropolitan State University di St. ... (Continua)

14/03/2013 1 coppia su 4 abbandona la terapia per la troppa ansia

Lo stress nemico della fertilità
Nella letteratura scientifica vi è oggi un generale consenso nel ritenere che l’infertilità e i trattamenti a cui sono sottoposte le pazienti, soprattutto la PMA, siano associati ad un aumento dei livelli di ansia e depressione.
Nonostante le tecniche di Riproduzione Assistita siano utilizzate con successo da circa 35 anni ed attualmente, nel mondo, ne vengano effettuati ogni anno centinaia di migliaia di cicli, ancora poco è stato studiato sui possibili meccanismi d’azione biologici dello ... (Continua)

13/03/2013 Una tossina del veleno d'ape da usare come misura di prevenzione

Dalle api un rimedio contro l'Aids
Non è la prima volta che le api vengono tirate in ballo in ambito medico, ma in questo caso si parla di Hiv. Uno studio della Washington University School of Medicine di St Louis ha segnalato la possibilità che il veleno d'ape possa contenere al suo interno una sostanza utile a contrastare il virus che porta all'Aids, la sindrome da immunodeficienza acquisita.
La sostanza in questione si chiama melittina ed è la principale tossina del veleno d'ape, in passato associata a un effetto benefico ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale