Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 260

Risultati da 91 a 100 DI 260

27/03/2013 Progetto europeo per l'applicazione della terapia
Gli ultrasuoni per i tumori del fegato
Il tumore del fegato è uno dei più difficili da combattere perché spesso e per molto tempo asintomatico. I sintomi sopraggiungono solo nelle fasi avanzate, quando la terapia diventa estremamente complicata.
I principali fattori di rischio per il cancro del fegato sono le infezioni da epatite B o C e il forte consumo di alcol, ognuno dei quali può causare la cirrosi. Anche i fumatori e i diabetici sono a rischio, mentre in molti paesi in via di sviluppo il consumo di alimenti contaminati da ... (Continua)
11/03/2013 Tumori e patologie neurologiche combattuti da nuovi radiofarmaci

Nuova classe di farmaci per “taggare” le malattie
Sapere esattamente cosa e dove colpire facilita il compito di qualsiasi esercito. Così succede anche in ambito medico, dove l'individuazione di target terapeutici specifici rappresenterebbe una svolta nel trattamento di molte malattie, prime fra tutti i tumori.
Dal congresso dell'Associazione Italiana di Medicina Nucleare e Imaging Molecolare (AIMN) emerge proprio questa possibilità, con l'arrivo di nuovi radiofarmaci per contrastare le più comuni neoplasie, ma anche patologie ... (Continua)

13/02/2013 Il farmaco elimina anche le cellule “fiancheggiatrici”
La trabectedina aggredisce il tumore e i suoi alleati
Alcune cellule immunitarie, in particolare i macrofagi presenti in grande quantità nei tumori, non solo non svolgono il proprio ruolo di difesa, ma al contrario aiutano lo sviluppo e la diffusione del cancro, come poliziotti corrotti che, anziché arrestare i malviventi, li aiutano coprendone le malefatte.
Da queste osservazioni - che 30 anni fa sembravano un’eresia ma ormai sono universalmente accettate - è nata un’attenzione crescente al microambiente infiammatorio che circonda la cellula ... (Continua)
11/02/2013 Studio rivela i meccanismi alla base del diabete di tipo 2

RANKL, il segreto del diabete nascosto nel fegato
Si chiama RANKL ed è una proteina in grado di “infiammare” il fegato e di causare in questo modo il diabete di tipo 2. La scoperta, di enorme importanza perché potrebbe aprire la strada ad una terapia innovativa in grado non solo di trattare, ma forse anche di prevenire il diabete di tipo 2, è il frutto di complesse ricerche condotte nell’arco di una ventina d’anni da vari gruppi di ricercatori italiani (Ospedale di Brunico, Università di Verona, Università Cattolica del Sacro Cuore) in ... (Continua)

06/02/2013 Progetto europeo punta a ridurre la mortalità oncologica

Tumori, uno strumento per evitare le metastasi
Il cancro causa circa il 13 % di tutte le morti nel mondo, e rappresenta quindi un enorme problema per la salute pubblica. Ogni famiglia in Europa viene toccata in qualche modo da questa devastante malattia. Il problema è che il cancro non è una sola malattia, ma oltre 200 diversi tipi di malattie, che vanno dai grandi cancri killer a patologie più rare come il mieloma multiplo e la leucemia mieloide cronica. Nel 90 % dei casi, la morte è dovuta a metastasi.
Per questo motivo, l'Unione ... (Continua)

04/02/2013 I cambiamenti a carico delle cellule segnalano la presenza della neoplasia
Tumori, nuovi studi sul comportamento delle cellule
Per contrastare il tumore è fondamentale saperne interpretare le modificazioni a carico delle cellule. Uno studio del Massachusetts General Hospital Cancer Center di Charlestown ha scoperto che le cellule tumorali in circolo nel sangue subiscono a un certo punto delle variazioni che trasformano il cancro in una malattia letale perché capace di diffondersi attraverso le metastasi.
Quando ciò avviene vengono rilasciate delle molecole che potrebbero rappresentare una valida base per ... (Continua)
10/01/2013 In caso di radioterapia i farmaci migliorano il tasso di sopravvivenza

Cancro al polmone, betabloccanti aumentano la sopravvivenza
Nei pazienti affetti da cancro al polmone non a piccole cellule, l'uso di betabloccanti in coincidenza con una radioterapia aumenta il tasso di sopravvivenza. Ad affermarlo è una ricerca effettuata dall'Università del Texas su un totale di 722 pazienti.
Lo studio, pubblicato su Annals of Oncology, ha confrontato i dati di 155 pazienti che assumevano betabloccanti per altri motivi terapeutici con quelli degli altri 567 che sono stati sottoposti a semplice radioterapia. Dai dati emerge un ... (Continua)

18/12/2012 Blocca le cellule che migrano in altri organi
Un nanofiltro per intrappolare le cellule tumorali
Una ricerca giapponese si è concentrata sulla messa a punto di un sistema che contrasti il meccanismo della metastatizzazione in caso di tumore. I ricercatori del RIKEN Advanced Science Institute hanno pubblicato sulla rivista Advanced Materials il resoconto di una sperimentazione su una sorta di nanofiltro che riesce a catturare le cellule neoplastiche provenienti da un tumore primario e che migrano all'interno dell'organismo attraverso il flusso sanguigno allo scopo di metastatizzare in altri ... (Continua)
22/10/2012 17:05:23 Risultati incoraggianti per il cancro non a piccole cellule

Tumore al polmone, benefici dalle erbe medicinali
Dalle erbe medicinali cinesi potrebbe arrivare un aiuto per combattere il cancro del polmone. A dirlo sono tre diversi studi provenienti dalla China Academy of Chinese Medical Science di Pechino che hanno messo sotto esame gli effetti delle erbe su pazienti affetti da cancro polmonare non a piccole cellule, fibrosi polmonare idiopatica (Ipf) e influenza.
Le erbe classificate come Jhqg sembrano prolungare la sopravvivenza nei pazienti con cancro al polmone e già colpiti da metastasi rispetto ... (Continua)

10/10/2012 10:00:43 Si punta a potenziare il cocktail terapeutico per un nuovo trial
Scoperte cellule staminali in sarcoma, novità nelle terapie
PLOS ONE ha pubblicato i risultati di un lavoro scientifico che presenta le prime evidenze sperimentali di cellule staminali tumorali (cancer stem cells) nel leiomiosarcoma, un cancro molto aggressivo, appartenente alla famiglia dei sarcomi dei tessuti molli.
Il lavoro è stato condotto dal gruppo di ricerca del Prof. Ruggero De Maria, Direttore Scientifico dell'Istituto Tumori "Regina Elena".
Le cellule staminali tumorali sono state scoperte in numerosi tumori maligni, anche ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale