Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 906

Risultati da 411 a 420 DI 906

31/01/2012 Ricerca americana annuncia un nuovo tipo di contraccettivo maschile

Gli ultrasuoni mandano in pensione i profilattici
Vita dura per i preservativi. Un progetto di ricerca statunitense sta cercando di mettere a punto una nuova soluzione contraccettiva dedicata agli uomini, basata sull'utilizzo di ultrasuoni per ottenere un risultato efficace, ma soprattutto reversibile.
I ricercatori che stanno lavorando al progetto fanno parte dell'Università della Nord Carolina e sono finanziati in parte anche dalla Bill & Melinda Gates Foundation del noto tycoon dell'industria informatica. I primi risultati sono stati ... (Continua)

30/01/2012 14:55:34 Un modello da seguire per gli interventi terapeutici e abilitativi

Finalmente le linee guida sull’autismo dall’ISS
Sono finalmente uscite le linee guida per l’Autismo redatte dall’ISS (Istituto Superiore di Sanità), subito hanno scatenato polemiche tra gli addetti ai lavori.
La Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap, si ritiene sufficientemente soddisfatta e “invoca anche una rapida convocazione della Conferenza Stato-Regioni per consentire l’attuazione tempestiva della Linea guida ISS su tutto il territorio nazionale”.
La Federazione parla, di fatto questo “quanto mai importante” e ... (Continua)

30/01/2012 Con l'anticoncezionale si vive di più e il sesso è migliore

Elogio della pillola
Ha 50 anni, ma non li dimostra. La pillola anticoncezionale è entrata ormai nelle abitudini di milioni di donne in Europa, anche se soltanto il 2 per cento dichiara di conoscerne l'esatto funzionamento. È il risultato di una vasta ricerca pubblicata sulla rivista Contraception su come viene percepito oggi dalle donne europee uno dei principali sistemi contraccettivi a disposizione.
Tre donne su quattro dichiarano peraltro di desiderare maggiori informazioni sulla pillola. Commenta così il ... (Continua)

24/01/2012 17:06:10 Approvato il medicinale prodotto da Novartis per la leucemia mieloide
Leucemia, disponibile nilotinib
Arriva anche in Italia Tasigna (nilotinib), farmaco sviluppato da Novartis per il trattamento di prima linea per i pazienti adulti affetti da Leucemia mieloide cronica Ph+. L'approvazione si basa sui dati dello studio di Fase III ENESTnd in cui nilotinib ha dimostrato di superare imatinib nell'ottenere percentuali significativamente più elevate di risposta molecolare non solo maggiori ma anche complete e nel ridurre in modo significativo la progressione di malattia.
Per l'occasione - ... (Continua)
23/01/2012 Categorizzate le varianti genetiche che predispongono a essere ultracentenari

L'importanza della genetica nell'invecchiamento
Si può invecchiare in molti modi, e tutti dipendono in larga parte dalla storia familiare e dalle condizioni – ambientali, sociali, lavorative – in cui ci ritroviamo a vivere. Ma la possibilità o meno di raggiungere o superare i cent'anni è legata a doppio filo alla genetica.
Ne sono convinti i ricercatori della Boston University School of Public Health and Medicine, del Boston Medical Center, dell'Università di Yale e di quella di Milano, che hanno eseguito una vera e propria ... (Continua)

16/01/2012 14:54:18 Inibire l’habitat in cui si moltiplica può rappresentare la chiave vincente

Nuove prospettive terapeutiche per epatite C
Il virus dell'epatite C (HCV) è una delle principali cause di cancro e trapianto di fegato in tutto il mondo. Nessun vaccino è disponibile per prevenire la diffusione di HCV, e l'attuale regime terapeutico è solo moderatamente efficace e provoca gravi effetti collaterali. Nuovi agenti antivirali sono disponibili per trattare l'infezione da HCV, ma il livello elevato di mutazione del virus HCV ostacola l'efficacia degli inibitori virus-specifici. La conoscenza degli enzimi necessari per la ... (Continua)

13/01/2012 11:26:36 Ricercatori italiani svelano le mutazioni a carico del gene SMAD4
Scoperte le alterazioni per la Sindrome di Myhre
È italiana la scoperta di alcune mutazioni genetiche alla base della Sindrome di Myhre, una rarissima malattia dello sviluppo. Il gene imputato è SMAD4 e la scoperta è stata pubblicata sull'American Journal of Human Genetics.
La Sindrome di Myhre fu descritta per la prima volta circa 30 anni fa e il totale dei casi è piuttosto limitato. Gli effetti di questo disturbo dello sviluppo sono bassa statura, dismorfismo facciale, sordità, ipertrofia muscolare, deficit cognitivi e anomalie ... (Continua)
12/01/2012 12:45:59 Il responsabile della maggiore aggressività della malattia

Scoperto nuovo marcatore per la Leucemia Linfatica Cronica
Utilizzando tecniche nuove di sequenziamento del DNA è stato possibile descrivere le mutazioni somatiche che esistono nella leucemia linfatica cronica. Il cosiddetto “splicing” del pre-Rna messsagero sarebbe il responsabile di un processo cellulare fondamentale nel determinare la malattia.
A dimostrarlo è stato uno studio effettuato da uno degli Istituti di Harvard a Boston (USA) la cui responsabile è Catherine J. Wu. La scienziata ha individuato in 91 pazienti 9 geni in cui erano ... (Continua)

11/01/2012 Pradaxa aumenta le possibilità di infarto

Un anticoagulante mette a rischio il cuore
Il farmaco anticoagulante Pradaxa è associato a un rischio più elevato di infarto. Lo affermano i ricercatori della Cleveland Clinic, in Ohio, che hanno analizzato sette studi sull'utilizzo del farmaco che coprono un campione complessivo di 30 mila pazienti.
La ricerca, pubblicata su Archives of Internal Medicine, evidenzia la possibilità che il farmaco sia legato a un rischio maggiore di infarto o di sindrome coronarica acuta rispetto ad altri medicinali della stessa categoria come il ... (Continua)

09/01/2012 14:01:48 Come i bambini i cani possiedono abilità sociocognitive

Il cane comunica e comprende le intenzioni
Sembra che i cani non solo comprendano molte delle parole che si dicono ma addirittura riescono a cogliere le intenzioni del loro interlocutore. A dimostrarlo scientificamente è uno studio, che utilizzando le tecniche di tracciamento dello sguardo degli amici fedeli dell’uomo, ha reso maggiore chiarezza sui meccanismi che regolano il funzionamento della mente canina.
La capacità di riconoscere l’intenzione di comunicare è tipica anche dei bambini di età compresa fra i sei mesi e i due anni ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale