Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 103

Risultati da 31 a 40 DI 103

05/05/2014 Atrogin-1 consente alle cellule di ripulirsi dalle tossine

Ecco la proteina che mantiene giovane il cuore
Si chiama Atrogin-1 ed è una proteina che svolge una funzione importante per la salute del cuore. Il suo compito, come evidenziato dallo studio finanziato da Telethon e condotto dai ricercatori dell'Università di Padova e del Venetian Institute of Molecular Medicine (VIMM), è individuare e smaltire le sostanze di scarto prodotte
dall'attività cellulare, che sarebbero dannose per il cuore se si accumulassero all'interno delle sue cellule.
I ricercatori, nello studio pubblicato sulla ... (Continua)

15/04/2014 Studio italiano fa nuova luce sui meccanismi che portano all'invecchiamento

Il segreto della longevità è nel Dna mitocondriale
Per una vita più lunga bisogna puntare sul Dna dei mitocondri. A giungere a questa conclusione è uno studio italiano condotto dall'Università di Modena e Reggio Emilia e dall'Università di Bologna nell'ambito del progetto europeo EU-GEHA.
Il Dna mitocondriale circolante svolge un ruolo fondamentale come causa dell'infiammazione cronica associata al processo di invecchiamento. Il risultato è frutto del lavoro dei ricercatori emiliani Andrea Cossarizza, Marcello Pinti e Claudio Franceschi, ... (Continua)

08/04/2014 11:37:00 Ricerche sperimentano nuovi approcci
Nuove speranze per l'atassia di Friedreich
Un team di ricerca dell'Istituto di Genetica e Biologia Cellulare e Molecolare di Illkirch, in Francia, ha messo a punto una terapia genica in grado di correggere un difetto cardiaco derivato dall'atassia di Friedreich. La patologia danneggia il cuore e il sistema nervoso, portando a grandi problemi di movimento.
La ricerca, pubblicata su Nature Medicine, mostra una potenziale applicazione terapeutica per i soggetti affetti dalla patologia. I malati di atassia di Friedreich sono portatori di ... (Continua)
04/03/2014 Controindicate in caso di gare di resistenza

Le vitamine C ed E non fanno bene agli sportivi
Assumere vitamina C e vitamina E potrebbe non essere una buona idea per tutti quegli sportivi che si preparano a gare di resistenza. Secondo uno studio della Norwegian School of Sport Sciences di Oslo pubblicato sul Journal of Physiology, le sostanze agirebbero in maniera negativa sui muscoli in fase di allenamento.
I medici norvegesi hanno condotto un test della durata di 11 settimane nel corso del quale 54 atleti hanno ricevuto prima di ogni allenamento una pillola con un grammo di ... (Continua)

13/02/2014 16:24:00 Non solo forza ma anche maggior prontezza di riflessi

Più veloci e forti con gli spinaci
Gli spinaci aiutano ad essere più veloci e pronti nei riflessi, oltre a garantire forza muscolare. A dirlo è una ricerca dell'Università di Leida pubblicata sulla rivista Neuropsychologia. Gli spinaci possiedono al loro interno l'amminoacido tirosina, una sostanza che garantisce la produzione di due importanti neurotrasmettitori, la dopamina e la norepinefrina.
Gli scienziati olandesi hanno offerto a un campione di volontari succhi all'arancia arricchiti con tirosina oppure con una sostanza ... (Continua)

04/02/2014 16:50:15 Individuata una molecola che può contrastare le patologie
Nuove speranze per le malattie genetiche mitocondriali
È nel DNA mitocondriale che avvengono le mutazioni genetiche responsabili di gravi patologie per le quali non esiste ancora una terapia efficace. I mitocondri sono le centrali energetiche delle cellule ed hanno quindi il compito di produrre l'energia necessaria alle loro funzioni vitali. Se questa energia viene a mancare, per un alterato funzionamento mitocondriale, la vita della cellula stessa e, di conseguenza, quella del nostro organismo sono a rischio.
A essere colpiti sono ... (Continua)
14/01/2014 16:43:04 Cinque volte più forte del resveratrolo

L'antiossidante più potente si chiama tirone
Un team di ricerca americano ha scoperto un nuovo potente antiossidante in grado di riparare i danni provocati dal sole alla pelle con un livello di efficacia del 100 per cento. Il composto si chiama tirone e secondo le stime della Newcastle University sarebbe 5 volte più potente del resveratrolo.
I risultati, pubblicati su Faseb Journal, segnalano l'efficacia della sostanza contro l'ossidazione dei tessuti. I ricercatori hanno dimostrato che il composto chimico salvaguarda totalmente i ... (Continua)

23/12/2013 09:51:57 Fondamentale il ruolo della molecola NAD

L'invecchiamento si può fermare
L'invecchiamento non è altro che una malattia, la più inesorabile di tutte, l'unica che di sicuro non dà scampo. È il convincimento adottato dai ricercatori dell'Università del Nuovo Galles del Sud guidati dal prof. David Sinclair.
Gli scienziati australiani avrebbero individuato una delle cause dell'invecchiamento su modello animale. Si tratta di una scoperta potenzialmente in grado di produrre nuove terapie per le patologie legate all'età, fra cui cancro, diabete di tipo 2, atrofia ... (Continua)

04/10/2013 14:56:14 Studio rivoluziona le conoscenze sugli organelli fondamentali per le cellule
I mitocondri possono causare difetti cardiaci congeniti
I mitocondri sono le centrali elettriche delle cellule, note anche per il loro ruolo nello smaltimento delle cellule vecchie o danneggiate. In uno studio finanziato da Telethon e pubblicato su Science, il gruppo di ricerca guidato da Luca Scorrano, professore di Biochimica all’Università di Padova e ricercatore dell’Istituto Telethon Dulbecco, ha dimostrato per la prima volta come queste importanti strutture cellulari siano in grado di determinare “in senso cardiaco” il destino della cellula a ... (Continua)
12/09/2013 Anti-ageing naturale che deriva dal colesterolo

Pregnenolone, un'arma contro le rughe
Il pregnenolone è un metabolita naturale sintetizzato nei mitocondri a partire dal colesterolo. Le sue funzioni nell’organismo non sono ancora completamente conosciute, ma si sa che è il precursore fondamentale di tutti gli ormoni steroidei, compresi il DHEAs, gli estrogeni, il testosterone, il cortisolo, l’aldosterone ed il progesterone, ma il pregnenolone non è a sua volta un ormone steroideo.
Il pregnenolone viene prodotto naturalmente anche dalla pelle umana e contribuisce a stimolare ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale