Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1621

Risultati da 1361 a 1370 DI 1621

03/12/2007 
Una proteina determina il suicidio delle cellule
Individuato uno dei meccanismi in grado di controllare la capacità delle cellule di sopravvivere e di dividersi dopo aver subito un grave danno del loro DNA: la scoperta è frutto di una collaborazione italo-francese tra l’IRCCS Fondazione Santa Lucia di Roma e l’Istituto Gustave Roussy di Parigi. Ad essere evidenziata è stata una nuova funzione di una proteina già nota denominata Apaf1: questa è risultata coinvolta sia nel cosiddetto suicidio della cellula (apoptosi) sia nel blocco della sua ... (Continua)
27/11/2007 

Patologia tiroidea da radiazioni e diagnosi
“Nella ghiandola tiroidea si possono sviluppare delle lesioni in seguito a irradiazione effettuata a scopo terapeutico o dovuta a cause accidentali; e le lesioni tiroidee possono presentarsi anche molti anni dopo l’avvenuta esposizione alle radiazioni”. Spiega Guido Fadda, professore aggregato e ricercatore dell’Istituto di Anatomia patologica dell’Università Cattolica di Roma. L’incidenza della patologia tiroidea da radiazioni ha subito un forte incremento a seguito dei tragici avvenimenti di ... (Continua)

09/11/2007 
La rigenerazione del fegato dipende anche dal midollo
Basta nutrirle con la molecola giusta e le cellule staminali del midollo osseo si trasformano anche in cellule epatiche.
Fino a pochi anni fa si credeva che il fegato non possedesse cellule staminali proprie, quelle cellule cioè che servono a ricostruire i tessuti danneggiati. Esso è, infatti, costituito da cellule speciali, gli epatociti, che pur essendo cellule mature, sono capaci di proliferare e di ricostituire la parte eventualmente danneggiata di tessuto epatico.
“Negli ... (Continua)
30/10/2007 

Una nuova tecnica per riscrivere il DNA delle staminali
Una tecnica innovativa ha permesso a dei ricercatori italiani di riscrivere una sequenza di DNA in cellule staminali umane. Finora per correggere i difetti genetici del DNA si poteva solamente introdurre dall'esterno una copia artificiale del gene, che non ha tutte le proprietà dell'originale.
In pratica viene utilizzato un virus modificato che trasporta dei moduli di proteine che si legano al DNA e sono in grado di tagliarlo.
Una volta dentro la cellula possono quindi ... (Continua)

24/10/2007 
Nuovo studio sul cancro al polmone a piccole cellule
Inizia un importante studio internazionale di fase III con amrubicina nel cancro del polmone a piccole cellule. Lo studio compara questa molecola con topotecan, attualmente l’unico chemioterapico approvato, negli Stati Uniti e in Europa, per il trattamento di seconda linea del tumore del polmone a piccole cellule.
Nel 2007, si sono ammalate di cancro del polmone a piccole cellule 30.000 persone negli Stati Uniti e 32.000 in Europa. Il tumore del polmone, nelle sue diverse forme, ... (Continua)
19/10/2007 
Importanti successi contro l'Aids
Oggi gli inibitori dell’integrasi, insieme con altre nuove classi di farmaci, costituiscono una svolta epocale nel trattamento dell’Aids.
Le nuove classi di farmaci che saranno presto disponibili per tutti i pazienti consentono di trattare persone per le quali tutte le terapie attualmente esistenti hanno gia’ fallito, praticamente come se questi pazienti non avessero mai assunto un medicinale anti-Hiv.
L’inibitore della integrasi (raltegravir) è gia’ stato approvato negli Stati ... (Continua)
19/10/2007 
Il caldo favorisce obesità e diabete
Il caldo può favorire lo sviluppo dell’obesità e il diabete e questo dimostra il ruolo fondamentale che può avere la temperatura esterna nella lotta a queste malattie.
Questa teoria innovativa, che deriva da tanti anni di studi e pubblicati sulle più importanti riviste scientifiche, è stata messa a punto dal prof. Saverio Cinti e dalla sua equipe dell’Istituto di Anatomia Umana della Facoltà di Medicina dell’Università di Ancona.
Secondo questi studi nel corpo umano esistono due ... (Continua)
18/10/2007 
Geni fuori posto causa di gravi patologie
L’IGB-CNR ha identificato il primo caso di difetto nella posizione e nella distanza tra i geni nei malati di ICF, grave immunodeficienza che provoca infezioni, ritardo psicomotorio e mentale e morte. Ma l’osservazione del malposizionamento potrebbe spiegare i meccanismi di altre patologie genetiche e del cancro, offrendo nuovi spunti terapeutici poiché non solo l’alterazione del singolo gene, ma anche lo spostamento dei geni può determinare gravi malattie.
E’ quanto confermato da una ... (Continua)
18/10/2007 
Aglio rimedio contro ipertensione
Per tenere sotto controllo la pressione sanguigna e proteggersi da patologie cardiovascolari, mangiare aglio è uno dei sistemi più utili e naturali. Quando i globuli rossi entrano in contatto con i polisolfuri contenuti nell’aglio, liberano una sostanza nota come solfuro di idrogeno (H2S), che rilassa i vasi e permette al sangue di fluire più facilmente.
Uno studio di ricercatori dell’University of Alabama at Birmingham, pubblicato sulla rivista Proceedings of the National Academy of ... (Continua)
16/10/2007 
Nuova scoperta contro l'Aids
Un secondo “interruttore” molecolare responsabile dello “spegnimento” della risposta del sistema immunitario nei confronti dell’HIV è stato scoperto da un gruppo di scienziati del Partners Aids Research Center al Massachusetts General Hospital. Dopo avere identificato alcuni anni fa una molecola (chiamata PD-1) che sopprime l’attività delle cellule CD8 T responsabili della distruzione delle altre cellule infettate dal virus, i ricercatori americani hanno descritto come una proteina regolatoria, ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale