Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1621

Risultati da 641 a 650 DI 1621

10/05/2013 L'assunzione di cibi contenenti nicotina riduce il rischio della malattia

Per il Parkinson utile la nicotina
La nicotina sembra avere un effetto protettivo nei confronti della malattia di Parkinson. Una ricerca dell'Università di Washington con sede a Seattle ha evidenziato come il consumo di cibi che contengono la sostanza, come le solanacee – ovvero peperoni e pomodori – contribuisca a ridurre il rischio di insorgenza della malattia.
Sulle pagine di Annals of Neurology, la coordinatrice della ricerca Susan Searles Nielsen spiega: “la malattia di Parkinson è un disturbo del movimento causato dalla ... (Continua)

10/05/2013 Tasso di regressione della malattia del 70%

Tumore al polmone, efficace gefitinib
Un tasso di regressione del tumore al polmone del 70%. I risultati dello studio IFUM1, presentati oggi all’European Multidisciplinary Conference in Thoracic Oncology (EMCTO), convalidano l’efficacia della terapia di prima linea con Gefitinib nei pazienti occidentali affetti da carcinoma polmonare non a piccole cellule (NSCLC) positivo alla mutazione del gene EGFR (Recettore per il Fattore di Crescita Epidermico).
“Lo studio IFUM, che è stato condotto su 106 pazienti in 13 paesi europei, ... (Continua)

09/05/2013 Scoperta la proteina che sbaraglia la protezione delle sinapsi dal morbo

La proteina AP2 fondamentale nell'Alzheimer
Identificata da uno studio della Università Statale di Milano la proteina che mette ko l’enzima ADAM10 che previene la formazione di amiloide svolgendo una funzione protettiva contro l’Alzheimer.
La rivista Journal of Clinical Investigation pubblica uno studio dell’Università degli Studi di Milano che rivela un meccanismo patogenetico cruciale della malattia di Alzheimer, legato al ruolo della proteina ADAM10.
Il gruppo di ricerca guidato da Monica Di Luca del Dipartimento di Scienze ... (Continua)

09/05/2013 Le cellule di grasso stimolano la produzione della proteina responsabile

L'artrite causata dal grasso nel ginocchio
A causare l'artrite contribuiscono talvolta le cellule di grasso presenti nel ginocchio. A sostenerlo è una ricerca pubblicata dal Journal of Immunology, secondo cui il grasso stimolerebbe la produzione di una proteina coinvolta nel processo che dà luogo all'artrite.
La scoperta, finora verificata solo su modello murino, potrebbe rivelarsi fondamentale per la ricerca di un trattamento valido allo scopo di dare una risposta ai tanti milioni di persone nel mondo che soffrono della ... (Continua)

08/05/2013 Il prodotto ostacola l'arrivo delle sostanze psicoattive nel cervello

Un vaccino per sconfiggere la dipendenza da eroina
Per liberarsi dalla dipendenza da eroina potrebbe essere d'aiuto una sorta di vaccino allo studio di un gruppo di ricercatori dell'Istituto Scripps, in California. Il prodotto sarebbe in grado di impedire alle sostanze psicoattive contenute nella droga di raggiungere il cervello attraverso il flusso sanguigno.
Il coordinatore dello studio George Koob spiega: “ratti affetti da dipendenza riprendono compulsivamente a utilizzare la droga se ne hanno la possibilità, ma il nostro vaccino blocca ... (Continua)

06/05/2013 10:20:19 Dalle neuroscienze e dagli studi sul genoma umano un dibattito delicato

Criminali e libero arbitrio
Esperimenti recenti indicano l’esistenza di circuiti cerebrali che presiedono al controllo e all’inibizione degli impulsi aggressivi, circuiti che coinvolgono in maniera cruciale regioni collocate nei lobi frontali. Su questa base, è stata avanzata l’ipotesi che proprio tali circuiti possano essere compromessi in soggetti criminali, ipotesi supportata dall’osservazione di apprezzabili differenze morfologiche e/o funzionali tra il cervello di persone “normali” e quello dei criminali. Non solo. ... (Continua)

02/05/2013 Il calcipotriolo limita la risposta fibrotica

Vitamina D contro la fibrosi epatica
Per ridurre la fibrosi epatica potrebbe essere utile una forma sintetica di vitamina D, il calcipotriolo. A dirlo è una ricerca del Salk Institute for Biological Studies pubblicata sulla rivista Cell. Secondo i risultati dell'analisi effettuata su modello murino, la sostanza, già approvata per il trattamento della psoriasi, avrebbe come effetto la disattivazione dell'interruttore che attiva la risposta fibrotica nelle cellule epatiche.
Ronald Evans, primo autore della ricerca, spiega: ... (Continua)

30/04/2013 Da un'analisi delle urine la scoperta della neoplasia

Nuovo test individua il cancro al fegato
Un team di ricercatori inglesi ha messo a punto un nuovo test per la diagnosi di cancro al fegato. La nuova analisi consente di individuare due tipi di cancro al fegato, l'epatocarcinoma cellulare e il colangiocarcinoma.
A confermare l'efficacia del test sono i risultati di due trial clinici presentati nel corso dell'International Liver Conference di Amsterdam. Nel corso della prima sperimentazione, l'urina di un gruppo di pazienti affetti da varie malattie del fegato è stata analizzata con ... (Continua)

26/04/2013 12:26:12 Proposti nuovi valori di riferimento per la popolazione italiana
Variazioni legate a sesso ed età nella conta delle piastine
Anche se diversi studi hanno dimostrato che il numero di piastrine è più alto nelle donne, diminuisce con l'età ed è influenzata dal background genetico, la maggior parte dei laboratori clinici, usano ancora valori di riferimento compresi tra 150.000 e 400.000 piastrine per microlitro di sangue.
Questa definizione, universalmente accettata, dovrà probabilmente essere rivista in relazione all'importante contributo scientifico del lavoro di ricercatori italiani dell'Istituto di Genetica delle ... (Continua)
22/04/2013 Terapia combinata efficace in caso di carcinoma anaplastico della tiroide
Mix di farmaci per il cancro alla tiroide
Un cocktail di farmaci rivela la sua efficacia nei confronti del carcinoma anaplastico della tiroide, una variante di cancro tiroideo rara, ma molto aggressiva e pericolosa per il paziente. La nuova combinazione, analizzata in un trial di fase I da ricercatori della Mayo Clinic, potrebbe costituire la prima forma di trattamento realmente efficace per questo tipo di patologia.
Gli scienziati americani hanno reso noto i risultati di una sperimentazione basata sulla somministrazione di ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale