Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 334

Risultati da 301 a 310 DI 334

17/11/2005 

Il metodo di trattamento della voce LSVT®
Un’alta percentuale dei pazienti parkinsoniani ha problemi a comunicare. Le difficoltà nascono principalmente dai cambiamenti delle performance dei muscoli che intervengono nella produzione motoria del linguaggio: i movimenti linguo-bucco-facciali sono lenti, meno accurati e si nota debolezza o difficoltà nella coordinazione pneumo-fonica e dei diversi atti motori.
Il metodo di trattamento della voce LSVT® è stato appositamente studiato e testato per adattarsi ai problemi delle persone ... (Continua)

12/10/2005 
Il trattamento dell'asma in pediatria
L'asma nei bimbi è una malattia diversa dall'asma nell'adulto, in quanto i bambini hanno una maggiore suscettibilità ai fattori scatenanti di tipo virale e allergico che possono richiedere differenti approcci terapeutici rispetto agli adulti affetti da asma. È arrivato il momento di riconoscere queste differenze anche a livello di linee guida in modo da incorporarle nelle pratiche terapeutiche e permettere ai nostri bambini di trarne beneficio.
Le linee guida contemplano una maggiore ... (Continua)
30/09/2005 

Utilizzare i giusti antibiotici, senza abusarne
Il 40% dei ceppi di Streptococcus pneumoniae, responsabile di un elevato numero di infezioni delle basse vie respiratorie come bronchiti e polmoniti acquisite in comunità, ha mostrato resistenza agli antibiotici della classe dei macrolidi. Solo dieci anni fa la percentuale di resistenze si aggirava intorno al 20%. Bisogna quindi fare attenzione all’impiego di antibiotici che possiedano una completa attività antibatterica e garantiscano sicurezza d’impiego ed efficacia clinica nel trattamento ... (Continua)

04/07/2005 

La terapia per il bambino disgrafico
Il bambino disgrafico necessita di un intervento specialistico, poiché il solo recupero effettuato in ambito scolastico spesso può non essere sufficiente.
Nel corso di questo secolo molti sono stati i metodi elaborati per la terapia della disgrafia; vari autori hanno espresso pareri contrastanti, ma, quasi sempre, si è considerato come unico rimedio l’esercizio ripetitivo, finalizzato al raggiungimento di una più adeguata coordinazione della mano, trascurando spesso la motricità globale e ... (Continua)

15/06/2005 

Il parto indolore
"Partorirai con dolore": sembrava finora non solo una legge divina ma una cruda realtà ineluttabile che la natura ha riservato alla donna, a fronte del privilegio esclusivo della procreazione. Ebbene sembra che ciò non sia più vero, vista la sempre più rapida diffusione del parto indolore.
Il parto indolore si ottiene oggi mediante l'esecuzione dell'anestesia epidurale. La tecnica si realizza con l'introduzione di un catetere nello spazio epidurale attraverso il quale si inietta ... (Continua)

25/03/2005 
Il futuro negli occhi
Gli occhi non sono solo lo specchio dell’anima. Capire come l’occhio possa dare indicazioni sulla longevità di una persona è l’obiettivo delle ricerche della dottoressa Barbara Pierscionek, della Biomedical Sciences,. "Vi sono elementi distintivi per presupporre che il tessuto trasparente che cambia la messa a fuoco dell’occhio agisca da monitoraggio sull’invecchiamento delle persone - afferma l’esperta - e nelle lenti si sviluppano cellule nuove che vanno a sovrapporsi a quelle vecchie. La ... (Continua)
26/02/2005 

Medicinali prima causa di intossicazione
I farmaci hanno contribuito a migliorare la qualità e la durata della vita, tuttavia ognuno di essi ha anche degli effetti negativi. Per questo motivo, il Ministero della Salute ha avviato una campagna di informazione sull'uso per far arrivare ai cittadini il messaggio secondo il quale il farmaco va usato solo quando è strettamente indispensabile e dietro indicazione del medico per evitare possibili effetti spiacevoli sulla salute.
Il Ministero ha in programma spot già in onda su radio e ... (Continua)

21/02/2005 
Trovata l'origine dell’emorragia intracranica
L’apoptosi (la morte cellulare programmata) potrebbe essere la causa della rottura degli aneurismi intracranici, e quindi all’origine dell’emorragia intracranica che si verifica tra la superficie del cervello e il cranio: un evento devastante che si associa a elevata mortalità e la cui prognosi la maggior parte delle volte è infausta. Questa la conclusione di uno studio (“Role of apoptosis in intracranial aneurysm rupture”) condotto da Giulio Maira Direttore dell’Istituto di Neurochirurgia ... (Continua)
09/02/2005 
Studio dell'ISS sugli esiti del By/pass a breve termine
Lo studio "Esiti a breve termine di interventi di By-pass aorto-coronarico" ha valutato gli esiti di mortalità a trenta giorni dopo un intervento di By-pass aorto-coronarico in 64 centri di cardiochirurgia in tutto il Paese.
Dallo studio, svolto in collaborazione con la Federazione Italiana delle Società Medico-Scientifiche (FISM) e che ha monitorato 34.310 interventi di by pass isolato effettuati tra gennaio 2002 e settembre 2004 è risultato che la mortalità della popolazione monitorata ... (Continua)
10/01/2005 
Terapia per il tumore superficiale della vescica
Il Tumore superficiale della vescica (neoplasia superficiale della vescica urinaria) occupa il quarto posto tra i tumori più frequenti in soggetti di sesso maschile, e l’ottavo posto in quelli di sesso femminile. Ogni anno sono diagnosticati in tutto il mondo, una media di 260.000 nuovi casi di tumore vescicale superficiale. Di questi, circa il 90% sono del tipo “carcinoma delle cellule di transizione” (“Transitional Cell Carcinoma” - TCC) che ha origine nelle cellule epiteliali ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale