Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 25

Risultati da 1 a 10 DI 25

04/07/2016 16:50:00 7 pazienti ricoverati nelle ultime settimane a Belluno

Zecche, il rischio è l’encefalite
Il semplice morso di una zecca può provocare conseguenze gravissime sulla salute dell’uomo. Le stime dicono che negli ultimi 20 anni in Italia ben 400 persone hanno contratto l’encefalite a causa del morso di uno di questi insetti.
La malattia è difficile da diagnosticare anche perché in molti casi i pazienti non avvertono la puntura della zecca. Nel 70 per cento dei casi, l’encefalite derivante si presenta come meningoencefalite, una condizione che può causare anche paralisi e, in alcuni ... (Continua)

08/04/2016 16:58:35 Lista di procedure costose, inutili e potenzialmente dannose

Le pratiche da evitare in tossicologia
Gli esperti americani di tossicologia medica aderiscono alla campagna Choosing Wisely con una lista di 10 pratiche da evitare perché costose, spesso inutili e potenzialmente dannose. La lista è stata redatta dai medici dell'American college of medical toxicology e dell'American academy of clinical toxicology.
Ecco i 10 punti:

1) per il trattamento di una malattia o come forma preventiva non vanno utilizzati farmaci omeopatici, integratori alimentari non vitaminici o a base di erbe. ... (Continua)

02/09/2015 09:32:00 Il veleno di un ragno tropicale potrebbe risolvere il problema
Impotenza addio grazie a un ragno
Il suo effetto può essere mortale, ma anche potenzialmente salvifico almeno per chi soffre di problemi di erezione. Parliamo del veleno del ragno Phoneutria Nigriventer, un aracnide tropicale che si insinua spesso all'interno delle banane brasiliane.
L'eventuale morso del ragno può causare anche la morte del soggetto colpito, ma gli scienziati dell'Università Federale di Madras hanno scoperto anche un curioso effetto collaterale. Nei soggetti di sesso maschile, infatti, il veleno assicura ... (Continua)
08/05/2014 16:33:00 Guida alle “malattie da viaggio”

Per una vacanza senza pensieri
Paese che vai, ambiente che trovi. E con esso anche la possibilità di contrarre le malattie più disparate. Per questo occorre imparare a conoscerle già prima di partire per i nostri viaggi.
Soprattutto alla vigilia della stagione estiva, che per definizione coincide con il tempo delle vacanze. Anche esotiche. Ecco, dunque, tutti i consigli su come riconoscere, prevenire e affrontare alcune tra le principali patologie.
La malaria è una malattia infettiva che riguarda vaste zone ... (Continua)

16/04/2014 17:03:00 I batteri mangia-carne sono evoluzioni di altri microrganismi

L'origine della fascite necrotizzante
A originare la fascite necrotizzante sarebbero alcuni batteri che sono il risultato dell'evoluzione di altri microrganismi patogeni responsabili di patologie di minor gravità. A fare chiarezza su questo grave tipo di infezione è uno studio dello Houston Methodist Research Institute, in Texas, pubblicato sulla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences.
Secondo le conclusioni della ricerca, gli streptococchi del gruppo A, responsabili della terribile infezione che consuma le ... (Continua)

30/12/2013 Attenzione alle aspettative troppo alte

Ansia da nuovo anno
Con il Capodanno alle porte e il 2014 che sta per finire, è tempo di tirare le somme su ciò che di buono è stato fatto negli ultimi 12 mesi e di stilare i nuovi propositi e gli obiettivi da raggiungere per il 2015.
Purtroppo però molto spesso queste grandi aspettative si rivelano solo successivamente troppo ottimistiche, venendo disattese dai vari problemi della vita quotidiana che si vengono inevitabilmente a creare. Questo meccanismo può generare nelle persone una grossa delusione, che ... (Continua)

13/03/2013 Mangiare in modo distratto e i sensi di colpa minacciano la nostra alimentazione

Serenità e buona memoria per stare a dieta
Quando si sta a dieta la componente psicologica è fondamentale. Come afferma uno studio pubblicato sull'American Journal of Clinical Nutrition, ricordare cosa si è mangiato aiuta a mangiare meno al pasto successivo.
I ricercatori, provenienti da diversi centri britannici, hanno analizzato 24 studi sull'argomento che avevano coinvolto sia persone in sovrappeso che soggetti senza problemi di linea: “anche se non è chiaro quale sia l'aspetto della memoria importante, la vividezza delle immagini ... (Continua)

04/02/2013 La malattia può essere bloccata grazie a una pianta geneticamente modificata

Una pianta di tabacco contro la rabbia
Dalla pianta del tabacco può arrivare una valida terapia contro la rabbia, la malattia infettiva che colpisce gli animali e può essere trasmessa anche all'uomo. A dirlo è una ricerca condotta dalla Hotung Molecular Immunology Unit dell'Università di Londra pubblicata sulla rivista FASEB Journal.
I ricercatori hanno messo a punto una pianta di tabacco transgenica che produce un anticorpo monoclonale volto ad aggredire e a neutralizzare il virus. L'anticorpo ostacola il meccanismo di ... (Continua)

23/11/2012 Studio internazionale coinvolgerà anche i più importanti centri italiani
Nuove speranze per la cura del Lupus Eritematoso Sistemico
Si prospettano nuove opportunità di trattamento per i pazienti con Lupus Eritematoso Sistemico (LES), una malattia infiammatoria cronica autoimmune che può coinvolgere tutti gli organi e apparati del corpo, dalle articolazioni alla cute, al cuore, ai reni, ai polmoni e al sistema nervoso. È quanto emerso in occasione del XLIX Congresso Nazionale della Società Italiana di Reumatologia in corso a Milano fino al 24 Novembre.
Il Prof. Giovanni Minisola, Presidente della Società Italiana di ... (Continua)
05/10/2012 15:38:13 Da un serpente una possibile nuova soluzione farmaceutica

Un veleno contro il dolore
Bastano pochi minuti per morire agonizzando dopo il morso di un mamba nero, uno dei serpenti più pericolosi al mondo, noto anche con il nome scientifico di Dendroaspis polylepis. Tuttavia, fra le componenti presenti all'interno del veleno iniettato dal rettile vi sono anche due proteine in grado di bloccare il dolore tanto quanto la morfina e con effetti collaterali inferiori, com'è riportato in uno studio pubblicato su Nature e condotto su modello murino.
Le mambalgine, le proteine ... (Continua)

  1|2|3

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale