Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 139

Risultati da 1 a 10 DI 139

13/07/2016 12:38:00 Nelle grandi città a rischio udito, umore e salute generale

Ammalati di rumore
Chi vive vicino a una strada trafficata rischia più di altri di morire prima del tempo. Lo studio della Technical University di Dresda, in Germania, punta il dito contro la costante esposizione alle fonti di rumore, siano esse legate al passaggio delle automobili, degli aerei o dei treni.
Lo studio, pubblicato su Deutsches Arzteblatt International, evidenzia il potenziale effetto negativo legato a un aumento dei livelli di stress dovuto proprio al rumore. Grazie a un'analisi sulle ragioni ... (Continua)

23/06/2016 14:22:00 L'effetto protettivo delle arie di Mozart e Strauss

La musica classica abbassa la pressione
I soggetti ipertesi possono beneficiare dell'ascolto della musica classica, in particolare quella di Mozart e Strauss. Lo hanno evidenziato i ricercatori dell'Università della Ruhr di Bochum pubblicando uno studio su Deutsches Ärzteblatt International.
Gli scienziati hanno coinvolto 120 persone, metà delle quali hanno ascoltato musica per 25 minuti e l'altra metà ha semplicemente riposato. I soggetti che hanno ascoltato musica sono stati divisi a loro volta in tre gruppi: il primo ha ... (Continua)

07/06/2016 11:21:00 Far ascoltare la musica durante l'intervento riduce l'uso dell'anestetico

La cataratta si affronta a ritmo di musica
Più musica, meno anestetico. È la proposta per affrontare l'intervento per la cataratta avanzata da alcuni medici guidati dal dott. Gilles Guerrier, che hanno presentato nel corso del congresso della Società europea di anestesiologia gli esiti di uno studio sull'argomento.
Il lavoro, condotto su 62 pazienti, ha rivelato l'effetto positivo indotto dall'ascolto di musica classica, jazz e hip hop nei soggetti che si sottopongono a un intervento di rimozione della cataratta.
I volontari sono ... (Continua)

01/06/2016 14:43:00 Una tecnica di addestramento militare si trasforma in disciplina di tendenza

Dalla Francia arriva il Parkour
Se una notte vedrete qualcuno saltare siepi e ringhiere, arrampicarsi su muretti e panchine destreggiandosi con grande agilità, non abbiate paura. Con ogni probabilità non si tratterà di un ladro, ma di un “traceur” (ovvero colui che “traccia” un percorso), come si definiscono gli appassionati di una disciplina nata qualche anno fa in Francia e che si sta diffondendo rapidamente anche in Italia: il Parkour.
Il Parkour è una sorta di sport metropolitano che si basa sulla continua simulazione ... (Continua)

18/02/2016 14:34:19 Ricerca americana sintetizza le regole per avere una vita sessuale appagante

Sesso felice in 5 mosse
La fiamma della passione si spegne lentamente con gli anni? Niente paura, i ricercatori della Chapman University di Orange, in California, hanno affrontato il problema da un punto di vista scientifico, mettendo a punto alla fine una breve lista di 5 azioni da compiere per godere appieno della propria vita sessuale.
Lo studio, pubblicato sul Journal of Sex Research, sostiene che è possibile mantenere una relazione «viva» da un punto di vista sessuale, e che per farlo è necessario far ... (Continua)

23/12/2015 14:33:40 Le 7 cose da evitare per riposare bene ed evitare l’insonnia

Come evitare insonnia e stress durante le feste
Da momento di condivisione e di festa con le persone care a evento stressante. Le feste natalizie rischiano di produrre più danni di quanti benefici promettano. A confermarlo è il neurologo Paolo Maria Rossini, direttore dell'Istituto di neurologia del Policlinico Gemelli di Roma ed esperto di disturbi del sonno, che intervistato dall’Adnkronos spiega: “Siamo riusciti a trasformare una pausa di riflessione e riscoperta degli affetti in una performance con scadenze, affanni, impegni ... (Continua)

18/12/2015 10:28:08 L'intervento effettuato per rimuovere un cancro cerebrale

Suona il sax mentre viene operato al cervello
Carlos Aguilera è un musicista di 27 anni. Nell'ottobre scorso ha subito un delicato intervento chirurgico presso un ospedale di Malaga per la rimozione di un raro tumore cerebrale. La particolarità del suo caso è che nel corso dell'intervento, durato in tutto 12 ore, il ragazzo ha suonato il suo sassofono. A distanza di due mesi ha deciso di pubblicare il video dell'operazione, che ovviamente è diventato subito virale.
I 16 medici dell'équipe spagnola che lo hanno operato hanno così potuto ... (Continua)

17/12/2015 10:35:00 Più efficaci della musica di Mozart

I suoni della natura abbattono lo stress
Dire che la natura rappresenta un patrimonio prezioso per l’umanità è riduttivo. Vederla come linfa vitale delle persone forse rende meglio il concetto e deve spronarci a rispettarla ogni giorno, con la consapevolezza che fare una buona azione può aiutare a preservarla. Tutti noi dovremmo spendere più tempo nell’interpretare la natura, soprattutto durante la giornata lavorativa. Camminare nel parco durante la pausa pranzo o anche avere solo una pianta sulla scrivania, può aiutare a migliorare ... (Continua)

15/10/2015 12:05:00 Mancano risorse e organizzazione

La partoanalgesia è ancora un diritto negato
“Tutte le donne italiane devono poter scegliere se partorire con o senza dolore”. È quanto asserisce Ida Salvo, direttore Anestesia e Rianimazione Ospedale dei Bambini Buzzi Milano, che lancia un grido d’allarme e racconta che “anche questa volta il Ministro inserisce la parto analgesia nei LEA come fece il Ministro Turco anni fa, ma 'ad isorisorse' cioè senza finanziamenti, demandando il problema alle Regioni.
E a tal proposito precisa che “l’articolo 4 dell'ultima bozza 2015 contenente ... (Continua)

14/09/2015 11:05:00 La sottocultura goth è un fattore di rischio

I dark rischiano la depressione
I ragazzi affascinati dalla tendenza dark (o goth) mostrano un rischio aumentato di depressione rispetto alla media. Lo dice uno studio pubblicato su The Lancet Psychiatry da un team dell'Università di Oxford.
Secondo la ricerca, fra gli adolescenti che si dichiarano dark all'età di 15 anni le probabilità di diventare depressi a 18 sono tre volte maggiori, e cinque volte più alte quelle di autolesionismo.
“Il movimento goth è un insieme di culture diverse nel look, nelle attitudini e nel ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale