Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 418

Risultati da 261 a 270 DI 418

27/09/2011 Allo studio un composto efficace anche contro i ceppi resistenti

Influenza, nuova sostanza la combatte
È già tempo di influenza, stando ai dati resi noti da Fabrizio Pregliasco, virologo dell'Università di Milano. Oltre 60 mila italiani sono già alle prese con raffreddore e dolori articolari, anche se in realtà si tratta soltanto di un assaggio della vera influenza stagionale, che quest'anno, secondo le previsioni, si mostrerà meno aggressiva del solito.
Sul fronte della ricerca, si registra uno studio del Southwestern Medical Center dell'Università del Texas, i cui ricercatori stanno ... (Continua)

21/09/2011 Ricercatori classificano gli ependimomi in due gruppi distinti
Individuato un sistema a due livelli nei tumori cerebrali
Un team internazionale di ricercatori ha scoperto che il secondo tipo più comune di tumore maligno al cervello nei bambini è l'ependimoma. La scoperta è parte di un ampio studio genetico-molecolare degli ependimomi del cervelletto.
Presentato sulla rivista Cancer Cell, lo studio rivela che, sulla base delle anomalie del loro materiale genetico, gli ependimomi del cervelletto sono classificati in due sottogruppi distinti: ependimomi del gruppo A ed ependimomi del gruppo B. I primi ... (Continua)
20/09/2011 13:39:50 Cause, sintomi e cure possibili
La sindrome di Dravet
La Sindrome di Dravet è una rara forma di Epilessia che si accompagna a disturbi dello sviluppo psicomotorio e neurologico e che insorge nel primo anno di vita in neonati apparentemente normali.
La sindrome è stata descritta per la prima volta nel 1978 da Charlotte Dravet a Marsiglia (Dravet, 1978), come un’epilessia mioclonica severa del neonato (SMEI Severe Myoclonic Epilepsy of Infancy) per distinguerla dalla Sindrome di Lennox-Gastaut. Negli anni seguenti sono stati descritti casi in ... (Continua)
02/09/2011 17:12:02 Patologia rara analizzata da ricercatori del Bambin Gesù
Scoperta la causa della sindrome KBG
Sino ad oggi la causa della malattia era sconosciuta. Ora ha un nome: si chiama ANKRD11 ed è un gene le cui mutazioni portano alla sindrome di KBG, una patologia rara riscontrata finora in circa 60 persone, anche se, a causa del difficile inquadramento clinico, è verosimilmente sottodiagnosticata.
L’importante scoperta scientifica è stata pubblicata sul numero di agosto della rivista American Journal of Human Genetics ed è frutto di uno studio condotto dai ricercatori dell’Ospedale ... (Continua)
26/07/2011 Duchenne battuta con un Rna antisenso
Vincere la distrofia di Duchenne
Una prima vittoria è stata ottenuta contro la distrofia di Duchenne, una malattia genetica che causa il progressivo indebolimento dei muscoli e che porta alla morte intorno ai 20 anni. A Londra presso il centro Dubowitz dello University College London (Ucl), Francesco Muntoni ha sperimentato con risultati positivi una molecola di Rna antisenso che è stata in grado di ripristinare in parte la produzione della proteina distrofina.
La sperimentazione ha cercato di migliorare la funzionalità ... (Continua)
15/07/2011 Parte uno studio per migliorare la diagnosi e la terapia
Disturbo dello spettro autistico ed epilessia nei bambini
Disturbo delle spettro autistico associato ad epilessia nei bambini. Parte dalla IRCCS Fondazione Stella Maris di Calambrone (Pisa) lo studio che ha l’obiettivo di individuarne le cause genetiche per migliorare la diagnosi e operare scelte farmacologiche mirate tra quelle a disposizione.
Il progetto che si svilupperà in tre anni è l’evoluzione di un precedente studio già realizzato da Federico Sicca, ricercatore dello Stella Maris: “Pensiamo che l’associazione del disturbo dello spettro ... (Continua)
28/06/2011 Ricercatori italiani ne chiariscono la genesi su modello murino

Emicrania severa, scoperto il meccanismo che la scatena
Un team di ricercatori italiani ha studiato un modello animale murino che riproduce fedelmente una forma di emicrania severa. È stata inserita nel genoma del topo la mutazione del gene ATP1A2 che era stata precedentemente isolata da pazienti affetti da emicrania emiplegica familiare di tipo 2 (FHM2).
La ricerca, pubblicata sulla prestigiosa rivista Plos Genetics, potrebbe aprire la strada per la cura farmacologia di questa grave patologia, ma anche di altri tipi di emicrania. L'emicrania ... (Continua)

24/06/2011 Scoperta la causa di disturbi finora immotivati

Mutazione genetica spiega un terzo delle neuropatie
Sarebbe il gene SCN9A il responsabile di una buona percentuale di neuropatie periferiche, la cui origine, in circa un terzo dei casi, appariva finora inspiegabile. Mutazioni a carico di questo gene infatti costituirebbero l'origine di una serie di patologie caratterizzate da degenerazione dei nervi e da dolore anche molto intenso.
La ricerca è stata condotta da un team di scienziati della prestigiosa Yale University in collaborazione con il Veterans Affairs Medical Center di West Haven e ... (Continua)

23/06/2011 La patologia genetica al centro di un'ipotesi di lavoro italiana
Nuova terapia per la malattia di Fabry
Può manifestarsi in forme molto diverse sia per la gravità sia per gli organi che colpisce, provocando tra gli altri danni renali e cardiaci con possibili rischi di ictus o di infarto. Insorge durante l’infanzia, ma anche in età adulta quando, a causa della sovrapposizione dei sintomi con quelli più comuni, può essere sotto-diagnosticata. È la malattia di Fabry, una rara patologia genetica.
Alcuni ricercatori italiani propongono una nuova terapia che può essere assunta per via orale e ... (Continua)
03/06/2011 Nuovi risultati mostrano l'azione benefica della molecola
Confermata l'efficacia di erlotinib per il cancro al polmone
Presentati oggi gli ultimi risultati su erlotinib, la molecola che combatte il cancro al polmone. La ricerca (EURTAC) è stata discussa in occasione del 47° Meeting annuale ASCO (American Society of Clinical Oncology) che si sta tenendo a Chicago, e rappresenta un'analisi di fase III in pazienti occidentali affetti da una forma geneticamente distinta di carcinoma polmonare non a piccole cellule (Non-Small Cell Lung Cancer, NSCLC) in fase avanzata, trattati con erlotinib.
EURTAC ha ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale