Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 418

Risultati da 371 a 380 DI 418

14/01/2005 

Pilotate alcune ricerche sui danni del fumo
L'industria del tabacco avrebbe inquinato la ricerca sui danni del fumo.
L'industria del tabacco avrebbe cercato di condizionare gli esiti di ricerche scientifiche volte a dimostrare un effetto cancerogeno diretto del fumo del tabacco sui polmoni dei fumatori. Ad affermarlo È l'autorevole rivista medica britannica The Lancet.
Secondo The Lancet, le pratiche messe sotto accusa si sarebbero protratte fino al 2001, e ci sono dei dubbi sul fatto che esse siano state ... (Continua)

12/01/2005 

Individuati nuovi geni responsabili del cancro
La scoperta, merito dei ricercatori del Reparto Genoma Umano dell’Istituto di tecnologie biomediche del Cnr, e resa nota attraverso il sito internet Cnr.it, riguarda soprattutto i tumori della mammella e del polmone.
“In due studi appena pubblicati, i ricercatori del Reparto Genoma Umano dell’Istituto di tecnologie biomediche (Itbc) del Cnr di Segrate, hanno isolato geni coinvolti nella genesi del cancro ed in particolare in quello della mammella e del polmone, che promettono di essere ... (Continua)

02/12/2004 
Aids: il futuro è nella terapia su misura
Il farmaco lopinavir/ritonavir ha tagliato il traguardo dei 6 anni di follow up senza sviluppo di farmacoresistenze per i pazienti in trattamento. Un risultato importante, come dimostrano i dati di efficacia e di sicurezza presentati di recente a Glasgow in occasione del 7° Congresso Internazionale sulla Terapia Farmacologica nell’Infezione da HIV e che verranno ribaditi al Convegno dell’Anlaids di Milano. Lo dimostrano i dati a sei anni dello studio 720 (studio che possiede uno dei più lunghi ... (Continua)
03/11/2004 
Terapia genica attenua i sintomi della distrofia di Duchenne
La distrofia di Duchenne, o paralisi muscolare pseudo-ipertrofica, è una malattia degenerativa dei muscoli che colpisce i bambini, ma solo quelli maschi, e i cui sintomi si manifestano generalmente tra i 2 e i 5 anni. La malattia colpisce, su scala globale un bambino ogni 3000 nuovi nati. Come tutte le malattie a trasmissione recessiva legate al cromosoma X colpisce esclusivamente i maschi, tranne rarissime eccezioni. Già nell'infanzia i muscoli progressivamente si indeboliscono fino alla ... (Continua)
26/10/2004 

Uno stesso gene accomuna inizio della pubertà e obesità
È stato identificato un gene che oltre a far ritardare la pubertà femminile ha anche un ruolo nel determinare l'obesità. A scoprirlo sono stati i ricercatori dell'Oregon Health & Science University che in seguito ad esperimenti sui topi hanno potuto notare che l'assenza del gene nell'area del cervello denominata ipotalamo fa ritardare l'inizio di pubertà.
Sergio Ojeda, lo scienziato dell'Oregon National Primate Research Center che ha guidato lo studio, precisa che ... (Continua)

01/10/2004 
Alcuni casi di obesità estrema sono colpa di un gene
La mutazione di un gene deputato alla regolazione del peso corporeo può contribuire all'aumento del peso delle persone colpite da obesità estrema.
I ricercatori guidati da Johannes Hebebrand della Philipps-University di Marburg, in Germania, il cui studio è stato pubblicato sul Journal of Medical Genetics, hanno scoperto che le persone portatrici di mutazioni del gene contenente il recettore melanocortin-4 (MC4R) tendono ad essere molto più in sovrappeso rispetto a quelle ... (Continua)
15/09/2004 
La risonanza magnetica per diagnosi del cancro al seno
Le donne con un alto rischio genetico di essere colpite da cancro al seno hanno una probabilità migliore di vederlo diagnosticato con la risonanza magnetica rispetto alla mammografia o altri metodi.
Il tumore al seno è causato dalla mutazione dei geni BRCA1 e BRCA2, ritenuti responsabili del 5 -10 per cento di tutti i casi di tale forma di cancro. Le donne portatrici di tali mutazioni hanno un rischio significativamente elevato di cancro al seno.
A confermare la capacità ... (Continua)
30/07/2004 
Allattamento riduce il rischio genetico di cancro al seno
È noto da tempo che le donne portatrici di una mutazione del gene BRCA1 presentano un’evoluzione meno favorevole in caso di carcinoma mammario rispetto alle donne che non presentano questa mutazione. Un nuovo studio ha dimostrato che le mutazioni nel gene BRCA1 sono significativamente ridotte fra le donne che hanno allattato al seno per un periodo di almeno 12 mesi.
Gli effetti protettivi dell'allattamento al seno sembrano essere molto più evidenti per le donne portatrici della ... (Continua)
30/05/2004 
Studio svedese: quasi svelato mistero dell’invecchiamento
Scienziati svedesi affermano di aver scoperto uno dei motivi principali per cui gli animali e gli esseri umani con l’età diventano più fragili, in poche parole perché invecchiano.
Negli ultimi tre anni e mezzo, gli scienziati del Karolinska Institute di Stoccolma, coordinati da Nils-Goeran Larsson, stanno testando la loro teoria secondo la quale le mutazioni nei mitocondri, che trasformano le sostanze nutrienti in energia nei somatociti, sono direttamente collegate a molte delle ... (Continua)
26/05/2004 
Scoperto nuovo gene coinvolto nelle leucemie infantili
E' stato scoperto il gene che, con le sue mutazioni, contribuisce allo sviluppo di alcune forme di leucemia nei bambini. Proprio questo gene, il PTPN11, è stato al centro di uno studio condotto dall'Istituto Superiore di Sanità, in collaborazione con il Centro Ricerca M. Tettamanti di Monza, e pubblicato sulla rivista "Blood". Ne dà notizia il sito internet dell'Istituto.
"Abbiamo scoperto che mutazioni in questo gene contribuiscono alla patogenesi delle leucemie acute in età ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale