Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 306

Risultati da 191 a 200 DI 306

05/01/2011 Dagli Stati Uniti una serie di regole per ridurre il numero delle operazioni

Linee guida per l'intervento alle tonsille
La premessa è che nella maggior parte dei casi le infezioni che spingono ad intervenire per togliere le tonsille sono in realtà passeggere. Nel caso della tonsillectomia, affinché il rapporto costo-beneficio prevalga a favore di quest'ultimo è necessario che il numero delle infezioni durante l'anno sia superiore a 7, a 5 nell'arco di due anni e a 3 negli ultimi tre anni. Oltre questa incidenza, la tonsillectomia diventa lo strumento giusto da utilizzare.
Dagli Stati Uniti, e precisamente ... (Continua)

22/11/2010 Il trattamento dei tumori non funzionanti

La chirurgia del pancreas endocrino
I tumori endocrini non funzionanti si caratterizzano per l’assenza di una sindrome clinica specifica causata dalla iperproduzione di ormoni, nonostante siano spesso associati alla produzione di sostanze quali polipeptide pancreatico, neurotensina, beta HCG e cromogranina, che però non risultano avere alcuna rilevanza dal punto di vista clinico.
I tumori endocrini non funzionanti (NFPETs) rappresentano circa 1/3 delle neoplasie endocrine gastroenteropancreatiche ed il 50% di quelle a sede ... (Continua)

26/10/2010 Dall’America una nuova contraccezione a base di gel

La pillola spalmabile
Non sarà più necessario ricordare di prendere la fatidica pillola giornaliera. Un’azienda farmaceutica, la Antares Pharma, ha ideato un contraccettivo a base di gel che potrebbe modificare le abitudini di milioni di donne nel mondo.
Il nuovo contraccettivo si spalma su gambe e braccia, rilasciando ogni giorno l’ormone progestinico che impedisce la gravidanza. Un gruppo di ricercatori inglesi ha presentato la novità alla consueta riunione dell’American Society of Reproduction Medicine, ... (Continua)

15/10/2010 Il frutto è ricco di una sostanza che riduce la pressione sanguigna

Una fetta di cocomero per abbassare la pressione
Il problema sarà seguire i consigli dei ricercatori durante l'inverno. Stando ai risultati di uno studio americano, infatti, il cocomero avrebbe la capacità di ridurre la pressione sanguigna e di proteggere quindi chi lo consuma dalla preipertensione, una condizione potenzialmente pericolosa per la possibile insorgenza di malattie cardiache.
Gli scienziati della Florida State University hanno pubblicato gli esiti del loro studio sull'American Journal of Hypertension, sostenendo che la ... (Continua)

14/10/2010 Studio dimostra l'efficacia del nuovo trattamento di radioembolizzazione
TheraSphere aumenta la sopravvivenza al tumore epatico
È in arrivo il primo grande studio europeo sull’uso di TheraSphere®, una terapia innovativa di radioembolizzazione, che utilizza microsfere di vetro con Ittrio-90 (Y-90) per il trattamento localizzato di pazienti affetti da carcinoma epatocellulare avanzato (HCC) o tumore epatico primario.
La pubblicazione, che apparirà nell’edizione del mese di novembre 2010 di Hepatology, conclude che la radioembolizzazione con TheraSphere® è sicura ed efficace ed afferma che la percentuale generale di ... (Continua)
07/10/2010 Il contraccettivo scongiura l'isterectomia in caso di tumore dell'endometrio

La spirale aiuta a rimanere incinta
Potrà sembrare paradossale, ma un contraccettivo potrebbe aiutare le donne ad avere un bambino. Si tratta della spirale, che stando ai risultati di una sperimentazione italiana, può essere usato efficacemente come terapia antitumorale nel caso di cancro all'endometrio, la mucosa di rivestimento presente all'interno dell'utero.
Nella maggior parte dei casi, di fronte all'insorgere della patologia tumorale, la scelta terapeutica più indicata è rappresentata dall'isterectomia, ovvero ... (Continua)

21/09/2010 Il dispositivo emette una piccola scarica elettrica e uccide i batteri

Via l'acne con un cerotto
Soluzioni sempre più tecnologiche anche per quanto riguarda l'acne, il disturbo più evidente e fastidioso fra i giovani adolescenti. Un'azienda israeliana, la Oplon, ha messo a punto una sorta di cerotto hi-tech che applicato sul viso emette leggere scosse elettriche, le quali eliminerebbero i batteri che proliferano nell'area coperta dal brufolo.
L'invenzione è riportata dal quotidiano inglese Daily Mail e i risultati della sperimentazione sembrano confortanti, dal momento che il cerotto ... (Continua)

15/09/2010 Stress e cattiva alimentazione fra gli imputati
Ulcera, cause e sintomi
È tra le patologie a maggiore diffusione e interessa tutte le fasce d'età, anche se adolescenti e bambini difficilmente ne sono colpiti.
Sappiamo che, nel suo itinerare, il cibo raggiunge lo stomaco attraverso l'esofago: qui acidi ed enzimi avviano la digestione. Il cibo viene poi dirottato al duodeno dove la digestione si completa e si ha l’assorbimento nutritivo. In condizioni patologiche, le cui cause non sono ancora del tutto note, aumenta la produzione acida ed enzimatica, mentre ... (Continua)
23/07/2010 Necessaria la prevenzione, secondo la Società Italiana di Medicina del Turismo

I rischi per la salute nei paesi esotici
Arrivati in una meta da sogno, si dimentica tutto il resto, anche le precauzioni più semplici da prendere. I viaggiatori in partenza verso destinazioni esotiche, infatti, devono essere consapevoli del rischio di infezioni gastro-intestinali.
La Diarrea del Viaggiatore è la sindrome clinica più frequente nei viaggiatori internazionali. Studi epidemiologici recenti hanno dimostrato che essa interessa dal 20 all’80% dei viaggiatori internazionali che si recano in paesi del Medio-Oriente, ... (Continua)

22/07/2010 Scoperta anglo-australiana apre la via a nuovi trattamenti

Celiachia, le sostanze più tossiche sono tre
Un fastidioso gonfiore persistente dopo ogni pasto, un disturbo gastrointestinale che non vuole andare via: sono questi i segnali più conosciuti della celiachia, l’intolleranza permanente al glutine che determina un’infiammazione cronica e il progressivo danneggiamento della mucosa intestinale. In Italia sanno di esserlo 75.000 persone, ma circa 500.000 aspettano ancora la giusta diagnosi: l’iter diagnostico dei pazienti parte quasi sempre dal medico di medicina generale, soprattutto nel caso ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale