Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 216

Risultati da 1 a 10 DI 216

21/06/2016 10:56:00 Risultati preliminari su efficacia e sicurezza

La terapia genica per la leucodistrofia metacromatica
La terapia genica messa a punto nei laboratori dell’Istituto San Raffaele Telethon per la terapia genica di Milano (SR-Tiget) conferma la sua efficacia per il potenziale trattamento precoce della leucodistrofia metacromatica (MLD).
Si tratta di una rara malattia neurodegenerativa causata dall’alterazione di un gene chiamato ARSA (arilsulfatasi), che porta alla perdita progressiva delle capacità cognitive e motorie dei bambini che ne sono colpiti.
I risultati pubblicati sulla rivista ... (Continua)

13/06/2016 10:49:24 Ideata da ricercatori italiani, la molecola sembra efficace

Entrectinib, nuovo farmaco contro il cancro
Un nuovo farmaco per contrastare i tumori è stato sviluppato da ricercatori italiani e presentato nel corso del Congresso dell'Associazione americana per la ricerca sul cancro (Aacr).
Lo studio è firmato da scienziati del Centro ricerche di Nerviano, dell'Istituto nazionale dei tumori e del Niguarda Cancer Center. Entrectinib, questo il nome della molecola, inibisce selettivamente le chinasi TRK, ROS e ALK, presenti nei tumori del polmone, del colon, nel neuroblastoma e in altri tumori ... (Continua)

10/06/2016 11:14:00 La terapia però è molto aggressiva e comporta dei rischi

Le staminali fermano la sclerosi multipla
Una terapia a base di staminali dà nuove speranze a chi è malato di sclerosi multipla. Uno studio pubblicato su Lancet e realizzato dai ricercatori dell'Università di Ottawa, in Canada, mostra l'efficacia del trapianto di staminali in un gruppo di 23 pazienti affetti dalla patologia autoimmune.
La terapia utilizzata riesce a bloccare le ricadute cliniche e lo sviluppo di nuove lesioni cerebrali, tuttavia risulta molto aggressiva. Uno dei pazienti, infatti, è morto a causa di complicanze. Nel ... (Continua)

11/05/2016 09:57:26 Previene le patologie cardiache meglio di altre tecniche

Synapse, il software che salva il cuore
Le malattie cardiovascolari, secondo i dati dell’Istituito superiore della sanità, sono la prima causa di morte in Europa e nel mondo. Per prevenire questo tipo di patologie è ora disponibile un nuovo software che consente di elaborare tridimensionalmente le immagini di tac, risonanze magnetiche ed ecografie “ricostruendo” il cuore in 3D. Agisce come una “lente di ingrandimento” che consente, per esempio, di individuare le placche dei vasi arteriosi che normalmente non si vedono, inoltre mette ... (Continua)

04/05/2016 14:21:20 La neurostimolazione è una soluzione senza effetti collaterali

Mal di schiena, i 9 rimedi per alleviarlo
L'80% della popolazione adulta ne ha sofferto almeno una volta nella vita. Colpisce uomini e donne in egual modo ed è la causa più comune di assenza dal lavoro. È il mal di schiena, uno dei disturbi maggiormente diffusi.
«Il dolore può essere la conseguenza di un incidente o del trasporto di carichi pesanti oppure può insorgere con gli anni, in seguito a cambiamenti della spina dorsale», afferma Giovanni Frigerio, medico anestesista, terapista del dolore e specialista del Barolat ... (Continua)

02/05/2016 L'efficacia di Ocrelizumab e del suo meccanismo d'azione
Nuovo farmaco per la sclerosi multipla
I malati di sclerosi multipla hanno una nuova speranza. Si chiama Ocrelizumab ed è un nuovo farmaco davvero innovativo, perché agisce in base a un meccanismo d'azione del tutto diverso da quello dell'interferone beta 1a, il trattamento più utilizzato al momento.
L'azienda che lo ha sviluppato, Roche, ha presentato i nuovi dati ottenuti da tre studi di fase III del farmaco sperimentale ocrelizumab in occasione del 68esimo Convegno annuale dell'American Academy of Neurology di ... (Continua)
06/04/2016 Team inglese realizza un tessuto organico sintetico
Nervi ricreati in laboratorio
Un altro confine superato per la ricerca medica. Un team di scienziati dell'Università di Oxford, infatti, ha ricreato in laboratorio un tessuto organico sintetico in grado di simulare il comportamento biologico di un nervo, compresa la trasmissione del segnale elettrico.
Il nervo, che risponde agli stimoli luminosi, è frutto del lavoro di un team guidato dal prof. Hagan Bayley. In prospettiva, la messa a punto di un materiale simile potrebbe condurre alla realizzazione di tessuti organici ... (Continua)
30/03/2016 16:30:00 Il test riuscirebbe a rivelarne la gravità

Un'analisi del sangue per i traumi cranici
Come capire la gravità di un trauma cranico? Per individuare i casi a rischio, un team dell'Orlando Medical Center, in Florida, ha messo a punto un nuovo test del sangue che si concentra su due biomarcatori, due proteine associate al trauma cranico moderato e grave.
Gli scienziati americani ne hanno valutato i livelli ematici subito dopo il trauma su un campione di 584 pazienti curati nel Centro Traumatologico dell'ospedale. La metà dei pazienti era vittima di concussione cerebrale, mentre ... (Continua)

25/03/2016 10:33:22 Evitare la chirurgia grazie alla tomografia

Tumori, le scansioni riducono il numero di interventi
Migliaia di pazienti affetti da un tumore testa-collo potrebbero evitare di sottoporsi a un intervento chirurgico grazie all'utilizzo delle scansioni. Si parla in particolare della tomografia a emissione di positroni e della tomografia computerizzata (Pet-Tc).
In genere, i pazienti di questo tipo vengono trattati con la chemioterapia o la radioterapia, ma in seguito vengono sottoposti anche a un intervento per il controllo visivo dell'andamento della crescita tumorale.
Un team di ... (Continua)

18/03/2016 11:52:00 Sperimentazione australiana giunge a un importante risultato

Anche l'orecchio è bionico
Un team di ricercatori australiani ha messo a punto una tecnica per la ricrescita dei nervi uditivi attraverso l'erogazione di impulsi elettrici da un impianto cocleare. Gli impulsi hanno infatti permesso di somministrare la terapia genica direttamente nella sede del problema.
La ricerca della University of New South Wales è durata 5 anni ed è stata pubblicata su Science Translational Medicine. Si presenta come un nuovo possibile trattamento teoricamente in grado di curare non solo la ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale