Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 22

Risultati da 1 a 10 DI 22

25/03/2016 14:37:53 Identificato un meccanismo che ne impedisce la riparazione

Sclerosi multipla, nuova scoperta sulla mielina
Un team di ricercatori italiani ha individuato un nuovo comportamento promiscuo di GPR17, un recettore capace di contrastare la perdita di mielina nel sistema nervoso centrale.
In questo lavoro, svolto dall’Università degli Studi di Milano e pubblicato su Cell Signalling, i ricercatori hanno identificato un meccanismo comune che collega GPR17 e il recettore per le chemochine CXCR4, mostrando per la prima volta che SDF-1, ligando specifico di CXCR4, è in grado di attivare in modo promiscuo ... (Continua)

17/03/2016 14:16:00 La Settimana Mondiale del Cervello segnala l'importanza della diagnosi precoce
Il tempo è cervello
Quando si tratta di malattie neurologiche il tempo è determinante. La Settimana Mondiale del Cervello, promossa in Italia dalla Società italiana di neurologia, lo ricorda attraverso incontri ed eventi che vertono proprio sul rapporto fra il tempo e le malattie neurologiche, con riferimento non solo all'urgenza, ma anche all’esigenza di diagnosi tempestive e di soluzioni anticipatorie nelle malattie croniche.
“Il fattore tempo – sostiene il Prof. Leandro Provinciali, Presidente della SIN – è ... (Continua)
13/01/2016 10:54:00 Nuovo trial verificherà l'effetto del farmaco per il colesterolo

La simvastatina per curare il Parkinson
Un nuovo trial clinico verificherà l'eventuale efficacia della simvastatina per la cura del morbo di Parkinson. Il farmaco per il colesterolo verrà sperimentato su 198 persone affette da Parkinson. Lo studio, guidato dalla Plymouth University Peninsula Schools of Medicine and Dentistry, sarà in doppio cieco controllato con placebo.
«È incoraggiante vedere nuovi composti già approvati e quindi sicuri per l'uomo, in fase di sperimentazione contro il Parkinson», ha detto Camille Carroll, ... (Continua)

18/06/2015 16:11:00 Valori troppo alti denunciano un deterioramento cognitivo
La ferritina come fattore predittivo dell'Alzheimer
Una concentrazione troppo alta di ferritina nel sangue può causare un peggioramento delle performance cognitive e indicare la presenza di un deterioramento cognitivo lieve. In prospettiva, potrebbero così essere identificati i pazienti a rischio Alzheimer.
A dirlo è una ricerca condotta dagli scienziati dell'Oxidation Biology Unit dell'Università di Melbourne. Scott Ayton, che ha firmato lo studio apparso su Nature Communications, spiega: “un aumento dei livelli di ferro a livello cerebrale ... (Continua)
09/03/2015 12:03:42 Buoni gli effetti su anziani e bambini

Tennistavolo, lo sport che allena cuore, muscoli e cervello
Il tennistavolo, anche chiamato ping pong, non offre solo momenti di divertimento, ma assicura anche molti benefici sul piano fisico e mentale. “È uno sport completo che mette alla prova tutti i muscoli del corpo oltre che l’apparato riflesso-cognitivo” – afferma Antonio Spataro, Direttore Sanitario dell’Istituto di Scienza dello Sport del Coni. “È considerato uno sport praticabile a qualsiasi età, consigliato ai bambini perché sviluppa la capacità tattica e di concentrazione, ma anche agli ... (Continua)

16/02/2015 15:27:30 Responsabile di una progressione rapida della malattia

Un enzima mancante scatena la Sla
Un team di ricercatori italiani ha scoperto che la mancanza di un enzima è alla base di una rapida progressione della sclerosi laterale amiotrofica. La ricerca, pubblicata su Brain, apre la strada a nuovi possibili trattamenti per la grave malattia degenerativa.
La SLA colpisce i motoneuroni, con conseguente perdita progressiva del controllo muscolare nel paziente fino alla paralisi respiratoria. Secondo le stime recenti, in Italia sono colpite 3 persone su 100mila.
Gli scienziati ... (Continua)

03/12/2014 16:46:11 Si può utilizzare la sua struttura anomala per una diagnosi

Una proteina potrebbe scatenare la sclerosi multipla
Ci potrebbe essere una proteina dalla struttura anomala alla base dell'insorgenza della sclerosi multipla. Lo dice uno studio pubblicato su Frontiers in Neurology da un team della University of Surrey in collaborazione con i colleghi della University of Texas e dei PrioCam Laboratories.
I risultati ottenuti mostrano la particolarità della proteina sotto accusa, la cui tendenza ad “accartocciarsi” favorisce la formazione di aggregati che presentano con il passare del tempo una minaccia per il ... (Continua)

23/10/2014 11:41:06 È un meccanismo molecolare che media la morte neuronale.
Scoperta la causa del Parkinson giovanile
È una mutazione specifica a causare il Parkinson in età giovanile e un team di ricercatori italiani ne ha scoperto la natura.
Tremori, rigidità muscolare e difficoltà a controllare il proprio corpo sono alcuni dei sintomi del Parkinson, che ha un’età media di esordio intorno ai 60 anni ma a volte può manifestarsi anche prima dei 40.
I ricercatori dell’Istituto di neuroscienze (In-Cnr) di Milano, coordinati da Maria Passafaro, in collaborazione con colleghi dell’Istituto auxologico ... (Continua)
14/07/2014 11:45:00 Da un esame del nervo ottico si può predire la patologia

Gli occhi sono lo specchio dell'Alzheimer
Grazie a un esame della retina si potrebbe predire lo sviluppo dell'Alzheimer. Ad avanzare l'ipotesi è uno studio dei ricercatori del Cedar Sinai di Los Angeles, che hanno messo a punto un apparecchio per questo tipo di esame.
Il dispositivo consente, grazie a un sistema di “colorazione” basato sulla curcuma – il principale ingrediente del curry -, di individuare nella retina la presenza di frammenti riconducibili a placche di beta-amiloide prima del loro accumulo nel cervello.
Anche un ... (Continua)

19/05/2014 10:15:00 Sclerosi multipla, ma anche Alzheimer e Parkinson

Vene coinvolte in diverse malattie neurodegenerative
Il ‘fattore vene’ protagonista non solo nella sclerosi multipla, ma anche nel morbo di Alzheimer e nel Parkinson, questo uno temi più importanti emersi nel Congresso ‘Veinland’ che il Centro Malattie Vascolari dell'Università di Ferrara, diretto dal prof Paolo Zamboni, ha tenuto nell'Isola di Albarella (Rovigo) su ‘Innovazione ed eccellenza in Flebologia’, con la presenza di relatori che nei rispettivi campi di ricerca sono ai vertici nelle università internazionali.
L’Insufficienza venosa ... (Continua)

  1|2|3

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale