Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2210

Risultati da 1061 a 1070 DI 2210

03/04/2012 Nuova procedura di immunoterapia cellulare adottiva per il cancro
Leucemia, una nuova tecnologia per combatterla
Un lavoro sulla leucemia a firma dei ricercatori del San Raffaele di Milano è apparso su Nature Medicine. Lo studio, frutto del lavoro di un team di ricercatori multidisciplinare e internazionale guidato da Chiara Bonini responsabile dell’Unità di Ematologia sperimentale del San Raffaele, in collaborazione con Luigi Naldini Direttore dell’Istituto San Raffaele Telethon per la Terapia Genica, ha permesso di mettere a punto una nuova tecnica di immunoterapia cellulare adottiva per il cancro, ... (Continua)
02/04/2012 Rischi più alti per chi si muove troppo o troppo poco

Lavoro e cuore, i benefici di un'attività fisica moderata
Il giusto equilibrio è difficile da ottenere, soprattutto se di mezzo c'è l'esigenza di portare a casa uno stipendio. Un'ampia ricerca internazionale, tuttavia, mostra quali sono i lavori ideali per mantenere basse le percentuali di rischio dei disturbi cardiovascolari. Si tratta di uno studio condotto da ricercatori provenienti da Stati Uniti, Canada, Svezia e Pakistan e riguardante 30 mila persone di 52 paesi. La ricerca, denominata Interhearth Study e pubblicata sullo European Heart Journal, ... (Continua)

02/04/2012 La funzione di interleuchina-1 nel sistema immunitario

Le infiammazioni dipendono da un interruttore
Nel sistema immunitario si cela un interruttore che regola gli stati infiammatori dell'organismo. A scoprirlo è stata l'italiana Federica Sallusto dell'Istituto di ricerca in Biomedicina di Bellinzona diretto da Antonio Lanzavecchia.
Il team coordinato dalla dott.ssa Sallusto ha pubblicato i risultati del proprio lavoro sulle pagine di Nature, dove emerge il ruolo svolto dall'interleuchina-1 nello sviluppo o nel contrasto alle infiammazioni. "Questo risultato è la conseguenza di un nuovo ... (Continua)

30/03/2012 Risposta immunitaria più forte nei soggetti infettati due volte

Superinfezione da Hiv, una via per sconfiggere l'Aids?
Un organismo infettato due volte dall'Hiv dà vita a una risposta immunitaria più aggressiva nei confronti del virus. È la scoperta di un gruppo di ricercatori del Fred Hutchinson Research Cancer Center di Seattle che ha pubblicato su PloS gli esiti di uno studio su 12 donne kenyane infettate due volte da due diversi ceppi di Hiv.
La risposta immunitaria generata dalla superinfezione è più aggressiva del normale e apre così la via a un possibile nuovo approccio contro la malattia. Nelle ... (Continua)

29/03/2012 Ricercatori scoprono interessanti novità sulla sostanza

I segreti della vitamina B12
La vitamina B12 diventa una ginnasta una volta all'interno del nostro corpo. Lo hanno scoperto alcuni ricercatori della University of Michigan Health System e del Mit di Boston che hanno registrato per la prima volta in 3D l'interazione fra la vitamina B12 e le molecole presenti nel nostro organismo, pubblicandone i risultati sulla rivista Nature.
I ricercatori riferiscono che la vitamina e le molecole attivate dalla sua presenza danno vita a una sorta di danza o di ginnastica, con una ... (Continua)

28/03/2012 La parola d'ordine è evitare la fretta

Consigli per una pausa pranzo salutare
Siete fra coloro che non riescono o non vogliono staccarsi dal proprio computer neanche per andare a pranzo? Fate malissimo, perché la pausa dedicata a quello che dovrebbe essere il pasto principale della giornata è poco meno che sacra dal punto di vista del nostro benessere.
La fretta e lo stress della vita moderna e i ritmi imposti a milioni di lavoratori costringono più o meno tutti a nutrirsi in maniera superficiale e dannosa, privilegiando cibi veloci da assumere, magari di fronte al ... (Continua)

27/03/2012 Scoperto un meccanismo potenzialmente letale per ogni tipo di cancro

Un anticorpo universale contro i tumori
Un team di ricercatori della Stanford University ha scoperto l'efficacia di un singolo anticorpo “universale” valido per contrastare ogni tipo di tumore. La scoperta, appena pubblicata su Pnas, si basa sull'analisi del comportamento delle cellule tumorali, che si servono della proteina CD47 per nascondersi al sistema immunitario. L'anticorpo scoperto dai ricercatori californiani sarebbe in grado di svelare ai macrofagi – gli elementi incaricati di eliminare le sostanze nocive all'organismo - ... (Continua)

27/03/2012 Documento del Ministero della Salute mette in guardia i consumatori

Meglio non abusare di tisane e integratori
Non bisognerebbe fidarsi ciecamente dei prodotti cosiddetti “naturali” come infusi, tisane e integratori. A dirlo è un documento pubblicato dal Ministero della Salute attraverso la commissione unica per la dietetica e la nutrizione, che lancia l'allarme sul consumo crescente di tali prodotti nella convinzione che abbiano un qualche potere terapeutico in realtà del tutto assente.
"I prodotti presentati come 'naturali' - sottolinea il ministero - soprattutto di derivazione vegetale, stanno ... (Continua)

26/03/2012 21:44:34 L'oncologia ne è il banco di prova, il 50% degli oncologi italiani non li usa.

I farmaci biosimilari sono ancora poco conosciuti
Il trattamento di varie forme di tumore è migliorato negli ultimi anni grazie alla disponibilità di nuovi farmaci biotecnologici e alla possibilità di personalizzare le terapie sul singolo paziente, basandosi su specifiche caratteristiche cliniche, patologiche e molecolari. Questi farmaci, ottenuti mediante la tecnologia del DNA ricombinante, conoscono in Italia un impiego ancora inferiore all’ottimale, soprattutto per il costo elevato rispetto alle molecole tradizionali.
Per contenere la ... (Continua)

26/03/2012 Possibili nuovi approcci terapeutici che indeboliscano il cancro

Una proteina rende meno aggressivo il tumore al pancreas
Passa per l'aggressione a una proteina la nuova possibile strategia terapeutica in caso di cancro pancreatico. Uno studio di ricercatori inglesi della Queen Mary University di Londra ha scoperto una proteina in grado di depotenziare l'attività delle cellule tumorali, riducendo la loro capacità di aggressione dei tessuti circostanti.
La ricerca, pubblicata su The American Journal of Pathology, ha messo in evidenza il ruolo svolto dalla catepsina Z, una proteina che aiuta le cellule tumorali ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale