Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2210

Risultati da 1091 a 1100 DI 2210

20/02/2012 Un'astinenza regolata e periodica dal cibo fa bene al cervello e al cuore

I benefici del digiuno
A volte digiunare fa bene. Lo dicono alcune ricerche che indicano fra i benefici l'aumento delle performance cognitive, una riduzione del rischio di malattie cardiovascolari e un generico miglioramento dell'aspettativa di vita.
Il primo studio è della Johns Hopkins University di Baltimora, i cui ricercatori hanno sperimentato su modello animale i benefici derivanti da una restrizione calorica programmata. Mark Mattson, caporicercatore del progetto, spiega: “abbiamo scoperto che la dieta a ... (Continua)

20/02/2012 Il sensore GPR120 fondamentale per le contromosse dell'organismo contro i grassi

L'obesità innescata dal guasto di una proteina
Tutta colpa di una proteina. Il malfunzionamento di una sentinella del grasso, GPR120, conduce all'obesità. Lo dicono i ricercatori dell'Imperial College di Londra, affiancati dai colleghi dell'Università di Verona e della Sapienza di Roma.
Secondo questo team anglo-italiano a innescare l'obesità è il cattivo funzionamento della proteina GPR120, un sensore che si trova sulla parte superficiale delle cellule dell'intestino, del fegato e del tessuto adiposo e che svolge il compito di ... (Continua)

20/02/2012 Rischi diversi a seconda del momento della giornata

Le infezioni dipendono dall'ora
Ci sono momenti precisi nel corso della giornata in cui risultiamo più vulnerabili nei confronti di virus e batteri. Lo dice uno studio americano della Yale University School of Medicine secondo cui il fattore tempo sarebbe fondamentale per la diffusione delle infezioni.
La ricerca, pubblicata su Immunity, rivela il comportamento di una proteina del sistema immunitario, influenzata dalle modificazioni chimiche dell'organismo a seconda del momento della giornata che stiamo vivendo.
Lo ... (Continua)

15/02/2012 Il rischio di trombosi venosa aumenta se si sceglie il posto sbagliato

In aereo meglio evitare il posto accanto al finestrino
I voli lunghi, si sa, mettono a dura prova la circolazione sanguigna, oltre che la pazienza. Secondo uno studio americano, però, è fondamentale anche la scelta del posto per ridurre al minimo possibili disturbi e il rischio di trombosi venosa.
La ricerca dell'American College of Chest Physicians (ACCP) sottolinea il rischio maggiore che corrono in particolare i soggetti predisposti – anziani, obesi, donne incinte – se scelgono di stare nel posto accanto al finestrino durante lunghe tratte ... (Continua)

02/02/2012 09:37:52 La reazione al freddo dell'organismo influenza l'efficacia dei medicinali

Anche i farmaci soffrono il freddo
Il freddo polare di questi giorni influisce anche sul grado di efficacia dei farmaci. A sottolinearlo è Cesare Sirtori, preside della Facoltà di Farmacia dell'Università di Milano. Per questo, è doveroso considerare questo aspetto se si seguono terapie specifiche, in particolare per la salute del cuore.
"Nell'organismo esposto al freddo - spiega Sirtori - si hanno fenomeni di vasocostrizione e vasodilatazione. La prima a livello intestinale e la seconda a livello della cute. Pertanto, in ... (Continua)

02/02/2012 Chi pratica attività sportive alle prese con le temperature basse

Muscoli e articolazioni a rischio a causa del freddo
Lo sport agonistico deve far fronte all'emergenza freddo. Sono tante infatti le partite di calcio rinviate per il gelo che ha colpito il nostro paese. Il rischio maggiore per chi è “costretto” a giocare comunque è rappresentato da possibili lesioni muscolari e le tante insidie per le articolazioni, soprattutto caviglie e ginocchia.
Lo ricorda Mario Brozzi, medico sportivo e vicepresidente della Commissione Cultura, spettacolo e sport della Regione Lazio. “Freddo polare, umidità e ghiaccio ... (Continua)

01/02/2012 Un libro tenta di far luce su patologie spesso trascurate
Malattie dell’intestino, le terapie innovative
Colpiscono circa 200.000 italiani, in particolare giovani tra i 20 e i 35 anni, e sempre più spesso anche bambini e adolescenti. Sono poco conosciute dall’opinione pubblica e difficilmente diagnosticabili al di fuori dei Centri specializzati a causa della scarsa specificità dei sintomi, comuni ad altre condizioni patologiche.
Ora, per la prima volta, un libro in forma di interviste racconta la difficile condizione esistenziale di coloro che sono costretti a convivere, fin da giovani, con ... (Continua)
31/01/2012 12:08:04 Un'alternativa ai corticosteroidi per controllare il danno muscolare
Nuova terapia per la distrofia muscolare
Una ricerca italiana ha messo a punto una nuova terapia farmacologica per la distrofia muscolare. L'obiettivo del trattamento è il danno muscolare provocato dalla patologia.
Si tratta di uno studio nato da una collaborazione tra il gruppo diretto dal prof Emilio Clementi, ordinario in Farmacologia dell’Università di Milano, e l’Unità Neuromuscolare dell’IRCCS Medea, diretta dalla Dott.ssa Grazia D’Angelo all’interno del Reparto di Riabilitazione Funzionale.
I risultati dello studio, che ... (Continua)
31/01/2012 12:07:29 
Punture di insetti
Punture di insetti

Vi sono insetti che pungono con l’apparato boccale, per prelevare il loro nutrimento, e altri che pungono con un pungiglione addominale, collegato con un apparato velenifero, a scopo difensivo; fanno parte del primo gruppo le zanzare e le mosche, mentre rientrano nel secondo api, vespe e calabroni. Normalmente sono proprio gli insetti appartenenti al secondo gruppo che provocano i maggiori problemi pungendo un essere umano.
Il pungiglione delle api è dotato ... (Continua)
31/01/2012 12:05:35 
Lesioni alla colonna vertebrale
Lesioni alla colonna vertebrale

Quando si riscontrano gravi lesioni al corpo è bene considerare anche la possibilità di danni alla colonna vertebrale. Questi danni si associano spesso alle lesioni alla testa, al collo e alla schiena. Inoltre non bisogna mai sottovalutare il coinvolgimento del midollo spinale quando si è di fronte a lesioni toraciche, addominali o pelviche.

Tipi e dinamica delle lesioni


Esistono diversi tipi di lesione alla colonna ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale