Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2210

Risultati da 1421 a 1430 DI 2210

21/09/2010 Team euro-asiatico mette a punto un nuovo metodo di screening
Nuova scoperta sulla tubercolosi
Un gruppo di scienziati ha individuato 10 geni di virulenza del bacillo della tubercolosi, che provoca la tubercolosi o TB. Questa scoperta offre al mondo della medicina l'opportunità di sviluppare nuovi trattamenti e di provare nuovi vaccini contro una delle malattie più comuni, ma anche più mortali al mondo. I risultati dello studio, in parte finanziato dall'UE, sono presentati nella rivista PLoS (Public Library of Science ) Pathogens.
Nonostante la difficoltà del compito, gli ... (Continua)
20/09/2010 La vita sessuale delle donne migliora anche solo con il pensiero

Sesso, basta un placebo
Alla ricerca estenuante di una soluzione magica ai problemi che si presentano sotto le lenzuola, non viene naturale pensare che l'arma più potente rimane il nostro cervello.
Non serve molto, alle donne è sufficiente infatti un semplice placebo per migliorare il loro rapporto con la sessualità. Ad affermarlo un nuovo studio dell'Università del Texas pubblicato sul Journal of Sexual Medicine, che ha seguito un gruppo di 50 donne coinvolgendole in una sperimentazione clinica.
La base ... (Continua)

16/09/2010 Corretto il DNA di un ragazzo colpito da beta-talassemia
La terapia genica guarisce un malato di talassemia
La terapia genica segna un punto a suo favore guarendo un paziente affetto da beta-talassemia, una forma di anemia mediterranea causata da un difetto nella sintesi dell'emoglobina, la sostanza utilizzata dalle cellule ematiche per trasportare l'ossigeno all'interno dell'organismo.
Ciò comporta la necessità per il paziente di effettuare continue trasfusioni di sangue per sopravvivere o in alternativa procedere a un trapianto di midollo osseo, con le relative problematiche per trovare il ... (Continua)
13/09/2010 Tecnica chirurgica mini-invasiva realizzata attraverso gli orifizi naturali

NOTES, la chirurgia che non taglia
Si chiama NOTES (Natural Orifice Transluminal Endoscopic Surgery) ed è il nome di una nuova tecnica chirurgica mini-invasiva eseguita solo attraverso gli orifizi naturali dell’organismo. Per fare il punto sui progressi effettuati negli ultimi anni in questa promettente e innovativa metodica di chirurgia endoscopica “senza tagli” si sono riuniti all’Università Cattolica di Roma i maggiori esperti mondiali.
“Questa tecnica chirurgica mini-invasiva, per molti aspetti ancora sperimentale – ... (Continua)

03/09/2010 I benefici indotti dalla sostanza sarebbero nulli senza farmaci

Gli Omega 3 fanno bene se non si mangiano
Negli ultimi anni, sono diventati una sorta di leggenda nel campo dell'alimentazione salutista. Gli Omega 3 sono infatti divenuti celebri per la loro capacità di prevenire le malattie cardiovascolari. Dal punto di vista scientifico gli Omega 3 sono acidi grassi polinsaturi a lunga catena di carbonio derivanti dall’acido alfa linoleico, più concretamente essi sono in grado di entrare nella costituzione delle membrane cellulari diventando protagonisti di diverse azioni molto importanti tra le ... (Continua)

03/09/2010 Sperimentazione evidenzia l'inutilità di una dose quotidiana di vitamina D

Prevenire l'osteoporosi con una superpillola
Quando il rischio di fratture è dietro l'angolo a causa dell'età, la vitamina D agisce da coadiuvante nel processo di rafforzamento delle ossa e in molti casi se ne consiglia un'assunzione quotidiana. Tuttavia, una sperimentazione portata a termine presso l'Università La Sapienza di Roma da un team guidato dal prof. Salvatore Minisola, ha evidenziato l'efficacia di una superpillola da somministrare ogni 3-4 mesi, che avrebbe la stessa efficacia di una dose quotidiana.
La ricerca del prof. ... (Continua)

05/08/2010 Dalla scienza la conferma di un effetto positivo del peperoncino sulla pressione

L'ipertensione si cura con il peperoncino
Oltre alle sue proprietà afrodisiache e analgesiche, ora il peperoncino vanta anche la capacità di abbassare la pressione sanguigna. A sostenerlo è un gruppo di scienziati del centro di ricerca cinese Third Military Medical University, i quali hanno verificato le proprietà del peperoncino in maniera scientifica.
Alla base dell'effetto di rilassamento dei vasi sanguigni e quindi di abbassamento della pressione sanguigna vi sarebbe la capsaicina, ovvero la sostanza che caratterizza il ... (Continua)

29/07/2010 Scoperta da ricercatori italiani la variazione genetica alla base della malattia
Rene con midollare a spugna, probabile l’origine genetica
Sull’ultimo numero del Clinical Journal of the American Association of Nephrology, un gruppo di ricercatori delle università Cattolica di Roma, di Verona e di Padova, capeggiati dal nefrologo del Gemelli-Columbus Giovanni Gambaro, ha pubblicato un articolo che getta luce sulle possibili cause genetiche di una sgradevole, e per fortuna rara, malattia che colpisce il rene.
La malattia, descritta proprio in Italia per la prima volta nel 1939 grazie all’impiego dell’allora nuova tecnica ... (Continua)
29/07/2010 Riposo, idratazione e alimentazione equilibrata le regole base per guarire

Caldo e stress, l'influenza colpisce anche d'estate
Debolezza, raffreddore, naso chiuso e febbre, anche a 39°. Sono i sintomi tipici della sindrome influenzale che compare d'inverno, ma migliaia di italiani ne sono colpiti anche nei mesi estivi. Risultato? Vacanze rovinate e partenze a rischio, o – per chi rimane a casa – una sofferenza accentuata dal gran caldo.
Ma si tratta di una vera influenza? La chiave per guarire è guardare alla patologia partendo dalla fisiologia del nostro corpo. “Non bisogna pensare sempre ai virus come causa ... (Continua)

29/07/2010 Ricercatori mettono a punto un microchip sottocutaneo per monitorare la glicemia
Diabete, un chip per tenere a bada gli zuccheri
Sempre più tecnologico l'approccio medico al trattamento del diabete. Un gruppo di scienziati americani dell'Università della California ha creato un microchip da inserire sotto la pelle per il controllo dei valori glicemici nei pazienti affetti da diabete.
Il sistema messo a punto dai bioingegneri di San Diego ha un'invasività molto inferiore ai prototipi realizzati finora e consente l'invio dei dati fisiologici a un ricevitore, regolando in tal modo il flusso di insulina da immettere ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale