Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2210

Risultati da 1451 a 1460 DI 2210

06/06/2010 Una guida per vincere l'inestetismo più odiato

Come sconfiggere la cellulite
La cellulite è una vera maledizione che colpisce milioni di donne e le induce ad imprese disperate pur di ottenere qualche piccola rivincita contro quella che appare come una condanna ineluttabile.
Innanzitutto qualche consiglio: abituarsi ad una dieta che privilegi la frutta, verdure, cereali e legumi per apportare quella dose di vitamine e fibre in grado di ostacolare la ritenzione di liquidi e favorire l'eliminazione delle scorie; bere due litri di acqua al giorno in modo da eliminare ... (Continua)

03/06/2010 10:59:13 Un test promette di predire il cancro anni prima del suo reale sviluppo

Cinque anni di vantaggio sul tumore
Una sorta di arma finale preventiva nei confronti del tumore. È ciò che sperano alcuni ricercatori dell'Università di Nottingham, in Gran Bretagna, i quali presenteranno la prossima settimana negli Stati Uniti il test che hanno messo a punto per svelare la “presenza” di un cancro nell'organismo prima ancora che lo stesso si sviluppi.
Il test del sangue realizzato da John Robertson e dalla sua équipe consentirebbe a medico e paziente di sfruttare un vantaggio in termini temporali ... (Continua)

03/06/2010 L'effetto “risvegliante” del caffè sarebbe solo illusorio, afferma ricerca

Caffè, molta gloria e pochi risultati
Molti riescono a fatica a raggiungere la cucina per mettere la macchinetta sul fuoco. Tante persone giustificano la loro attivazione lenta con la mancanza di caffè, ma uno studio potrebbe smentirli clamorosamente.
In realtà, il caffè non avrebbe alcun effetto sulla lucidità mentale e, anzi, a lungo andare la peggiorerebbe perché costringe la persona a una vera e propria dipendenza da caffeina, sostanza che agisce sul sistema nervoso centrale stimolando la produzione di adenosina. ... (Continua)

02/06/2010 Una pianta medicinale ci offre il resveratrolo, un valido antinfiammatorio

Dalla natura un aiuto contro i virus influenzali
Prima di arrivare alla vaccinazione, sarebbe bene attrezzare il nostro organismo con difese naturali. Fra queste, il resveratrolo si contraddistingue per la capacità di interferire con il processo infiammatorio a diversi livelli. Si tratta di un principio attivo presente in quantità elevate nella radice di una pianta medicinale, il Polygonum Cuspidatum, ma si trova anche nella buccia degli acini dell'uva e negli ultimi tempi è diventato popolare anche per le sue qualità di contrasto ... (Continua)

01/06/2010 Dal Brasile una disciplina per divertirsi sciogliendo muscoli e tensioni

La capoeira come anti-stress
Da forma di lotta a disciplina sportiva di gran tendenza. È il percorso della capoeira, nata in Brasile ma di origine africana e ormai molto diffusa anche in Italia.
La leggenda vuole che la capoeira rappresentasse agli inizi una sorta di valvola di sfogo per gli schiavi provenienti dall'Africa e costretti a lavorare nel nuovo mondo in condizioni disumane. Per dissimulare i loro allenamenti volti ad acquisire forza fisica sufficiente per ribellarsi ai padroni, gli schiavi idearono una serie ... (Continua)

01/06/2010 Smentito il luogo comune che associa i muscoli a un alto consumo di carne

Poche proteine per aumentare i muscoli
Abbuffarsi di carne non serve a gonfiare i muscoli. Lo afferma una ricerca dell'Università del Texas, che sfata un mito diffuso in ogni palestra del mondo.
L'idea che un regime alimentare ad alto contenuto proteico sia necessario per raggiungere i più alti livelli nel body building o in altre discipline molto fisiche non ha alcun fondamento scientifico, come sostiene questo studio pubblicato sul Journal of the American Dietetic Association.
Il consiglio che scaturisce dalla ricerca è di ... (Continua)

28/05/2010 10:54:21 Studio dimostra la pericolosità del colesterolo HDL per certi pazienti

Colesterolo, a volte anche quello buono è cattivo
È ormai nota a tutti l'importanza del colesterolo HDL per il benessere del nostro organismo. Il cosiddetto “colesterolo buono” ha la capacità di influenzare il fratello “cattivo”, ovvero l'LDL, ma una ricerca mette in dubbio anche questa certezza.
Per la prima volta, infatti, uno studio sottolinea la possibilità che un livello alto di colesterolo buono possa produrre condizioni cliniche pericolose di tipo coronarico, come l'infarto miocardico e il dolore toracico.
Il rischio riguarda ... (Continua)

27/05/2010 Ricerca fa luce sui meccanismi che regolano l'eliminazione del colesterolo

Il lavoro dei capillari per pulire l'organismo
Coaguli di sangue, placche di calcio o di colesterolo vengono eliminate dal lavoro dei capillari. Questi ultimi producono una membrana che avvolge il corpo estraneo scacciandolo e ripristinando così il flusso di nutrienti fondamentali per le cellule cerebrali.
Il meccanismo però perde efficacia col passare del tempo, scendendo a seconda dei soggetti fino al 50 per cento delle sue possibilità iniziali, creando così problemi di natura cardiovascolare. Sono i risultati di uno studio americano ... (Continua)

26/05/2010 Il Mycobacterium vaccae migliora l'intelligenza e riduce l'ansia

Il batterio alleato dell'intelligenza
Una bella passeggiata all'aria aperta può renderci migliori. Lo afferma una ricerca statunitense che si è dedicata allo studio di un micobatterio, verificandone l'influenza sull'organismo umano. Mycobacterium vaccae è il nome del batterio che si trova nei terreni di campagna e nella sporcizia in genere. Non a caso, la prima volta pare sia stato isolato negli escrementi delle mucche ed è inoltre imparentato con i germi che causano la tubercolosi.
I ricercatori del Sage College di Troy, ... (Continua)

26/05/2010 Nuova tecnica esalta le qualità di un farmaco efficace nelle malattie infettive
L'influenza si combatte con l'oro
La salute non ha prezzo. Stando alla nuova tecnica messa a punto negli Stati Uniti per combattere i virus influenzali, sembrerebbe vero. Un gruppo di ricercatori dell'Università di Buffalo, nello stato di New York, ha realizzato una tecnica innovativa per rilasciare farmaci direttamente nelle cellule virali del pazienti attraverso microparticelle d'oro.
La molecola utilizzata dai ricercatori è un minuscolo filamento di Rna che è in grado di stimolare una forte reazione immunitaria contro ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale