Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2210

Risultati da 1481 a 1490 DI 2210

18/03/2010 10:40:39 Ricercatore italiano studia una nuova strategia per combattere il cancro

Tumori, si punta sull'invecchiamento delle cellule malate
Quello del dott. Pandolfi è un approccio diverso alla lotta contro il cancro. Coadiuvato dalla sua équipe, lo scienziato italiano ha individuato un sistema in base al quale le cellule tumorali sono costrette all'invecchiamento e alla morte, piuttosto che essere aggredite con farmaci tossici anche per l'organismo.
In condizioni normali, le cellule tumorali si diffondono perché si replicano in maniera indefinita e non sono costrette a subire il normale processo di invecchiamento. L'équipe del ... (Continua)

18/03/2010 Proposta un'alternativa all'epidurale per alleviare i dolori

Oppio per un parto indolore
Oltre all'epidurale, ora le donne possono contare su un'altra opzione per ridurre i dolori dovuti al parto. Si tratta di un'anestesia che utilizza il remifentanil, un oppioide già in uso durante gli interventi chirurgici per sedare i pazienti.
Nel caso del parto, alla donna viene somministrata una dose con percentuali che consentano alla futura mamma di assistere al parto, ma allo stesso tempo di non soffrire per i dolori. È una scelta che può essere utile nei casi in cui l'epidurale non è ... (Continua)

18/03/2010 I benefici delle fragranze floreali

Meno stress grazie al profumo dei fiori
Una bella passeggiata all'aria aperta, in una campagna verde e fiorita, è certamente rilassante e piacevole per corpo e mente. Ora la scienza scopre che annusare fiori profumati è in grado di ridurre i livelli di stress, intervenendo sui meccanismi che regolano l'attività di alcuni geni e sulle cellule del sangue.
Lo sostiene una ricerca giapponese, per ora svoltasi solo sui topi, che ha constatato come l'odore dei fiori riuscisse a ridurre lo stress accumulato dai roditori.
Lo studio ... (Continua)

17/03/2010 10:34:21 Ricerca individua nella disfunzione erettile la spia di disagi cardiovascolari

L'impotenza come sintomo di problemi cardiaci
Non solo notti bianche. L'impotenza potrebbe rappresentare anche un sintomo di patologie a carico del nostro cuore, come emerge da una ricerca tedesca dell'Università di Saarland. Secondo gli scienziati, la disfunzione erettile sarebbe in molti casi il campanello d'allarme azionato dal nostro organismo per metterci in guardia da possibili attacchi cardiaci.
I ricercatori tedeschi hanno esaminato più di 1500 uomini con patologie cardiovascolari scoprendo che coloro che soffrivano anche di ... (Continua)

16/03/2010 L'Iss sperimenta un vaccino basato sulla chemioterapia immunomodulante

Melanoma, ecco la profilassi chemioterapica
L’Istituto Superiore di Sanità, in collaborazione con l’Istituto Nazionale Tumori Regina Elena e l’Istituto Dermatologico San Gallicano, avvia la fase due della sperimentazione per testare una nuova terapia di vaccinazione nei pazienti operati per metastasi da melanoma.
“Dopo una prima fase pilota dello studio di questi vaccini combinati con chemioterapia o interferon alfa, che aveva indicato chiaramente l’opportunità di proseguire le ricerche in questa direzione, abbiamo deciso di ... (Continua)

16/03/2010 Dagli Stati Uniti una nuova soluzione per eliminare i pidocchi

Una lozione “soffoca” i pidocchi
Fastidiosi come sono, pochi si faranno scrupoli a eliminarli tramite asfissia. Si tratta dei pidocchi, ospiti indesiderati dei capelli di bambini, ma anche degli adulti a volte, che in base a una sperimentazione di un gruppo di ricercatori di Miami guidati da Terri Meinking potrebbero essere eliminati attraverso una lozione al cinque per cento di alcool benzilico.
La soluzione viene proposta sulla rivista Pediatric Dermatology. Finora i trattamenti consueti fanno ricorso a sostanze quali ... (Continua)

15/03/2010 Scoperto nesso fra fecondità e intelligenza

Gli spermatozoi sono ''intelligenti''
Gli uomini belli non sempre sono i più fecondi. Le signore dovrebbero preferire, se vogliono diventare mamme, i maschi più intelligenti. Una ricerca britannica dell'Istituto di ricerca di psichiatria di Londra ha esaminato 425 veterani della guerra del Vietnam, chiedendo loro di fornire i dati delle analisi cliniche effettuate quando erano sotto le armi e di svolgere un test d'intelligenza.
I risultati dello studio, che è stato pubblicato sulla rivista “Intelligence”, hanno messo in luce ... (Continua)

11/03/2010 10:45:29 La vitamina D fondamentale per attivare il sistema di difesa immunitario

Il sole “scalda” il nostro sistema immunitario
C'è bisogno di più sole nella nostra vita. È quanto emerge da una ricerca dell'Università di Copenaghen che ha scoperto il ruolo di estrema importanza che la vitamina D, la cui fonte principale è appunto costituita dai raggi solari, svolge all'interno del sistema immunitario, attivando le cellule T (timo) del nostro organismo.
Lo studio, pubblicato sulla rivista Nature Immunology e riportato sul notiziario europeo Cordis, rivela che per mettere in atto il proprio compito protettivo le ... (Continua)

10/03/2010 Studio Avoren dimostra l'efficacia del farmaco sul cancro al rene

Bevacizumab approvato anche per il tumore del rene
La Commissione Europea per i Farmaci per Uso Umano (CHMP) ha espresso parere positivo per l’utilizzo in prima linea di bevacizumab nel trattamento della forma più diffusa di tumore del rene avanzato, quella a cellule renali (RCC). La decisione è basata sui dati dello studio di fase III AVOREN, che ha dimostrato che l’aggiunta di bevacizumab all’interferone offre ai pazienti con tumore RCC avanzato la possibilità di vivere significativamente più a lungo senza progressione della malattia rispetto ... (Continua)

10/03/2010 Ricerca americana scopre uno dei meccanismi di protezione del virus

Aids, il virus Hiv si nasconde
È da almeno trent’anni uno dei principali e più complessi enigmi della medicina. Il virus dell’Hiv, che conduce all’Aids, è difficile da trattare e da sconfiggere, e tanti ricercatori lo sanno bene per esperienza personale. Ora una ricerca statunitense sembra far luce sui motivi di tale difficoltà.
Scienziati dell’Università del Michigan di Ann Arbor hanno scoperto che il virus si nasconde nelle cellule del midollo osseo per sfuggire all’aggressione della terapia farmacologica. Studiando ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale