Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2210

Risultati da 251 a 260 DI 2210

21/07/2015 14:33:00 Una paziente francese in remissione da 12 anni

Aids sconfitto per la prima volta
L’Aids non è invincibile. Lo dimostra il caso di una ragazza francese di 18 anni, che si trova in stato di remissione da 12 anni. Sieropositiva dalla nascita, la bambina è stata sottoposta a cure intensive a base di antiretrovirali fino ai 6 anni.
Da quel momento la bambina, ormai diventata una giovane adulta, non segue più alcuna terapia e nonostante questo il virus Hiv non si è ripresentato. Asier Saez-Cirion dell’Institut Pasteur di Parigi spiega: “la ragazza, che ora ha 18 anni non è ... (Continua)

20/07/2015 14:34:00 L’obiettivo è di superare l’allergia al glutine

Due nuovi farmaci per la celiachia
Un team di scienziati americani dell’Università della North Carolina sta studiando nuove possibilità terapeutiche per la celiachia. L’obiettivo è di arrivare alla messa a punto di due nuovi farmaci che consentano ai celiaci di consumare glutine senza subirne gli effetti infiammatori legati alla comparsa dell’intolleranza.
Il primo farmaco sarebbe un enzima in grado di miniaturizzare il glutine in frammenti microscopici. Il glutine viaggerebbe all’interno dell’organismo avvolto da una specie ... (Continua)

17/07/2015 15:55:00 La decolorazione cutanea permanente provocata dal metilfenidato transdermico

Un farmaco per l’Adhd può causare il leucoderma chimico
C’è un farmaco utilizzato per il trattamento dell’Adhd che può causare una decolorazione cutanea permanente, una condizione nota come leucoderma chimico. Lo dice in una nota pubblicata sul suo sito la Food and Drug Administration, che ha lanciato così un warning sull’uso del metilfenidato transdermico.
Nel caso in cui i pazienti o i loro familiari scoprissero zone depigmentate sulla pelle sotto il cerotto, l’agenzia invita a segnalare immediatamente l’accaduto al medico curante. Nella nota ... (Continua)

16/07/2015 11:10:00 La tecnologia si perfeziona e consente di capire meglio il cervello

Mappare il cervello con strumenti flessibili
Comprendere il reale funzionamento del nostro cervello è impresa davvero ardua, ma ci stanno provando molti ricercatori in giro per il mondo. Ad aiutarli, nei prossimi anni, ci saranno nuovi strumenti dalla maggiore efficacia e flessibilità rispetto a quelli attualmente in uso.
Finora, infatti, sono stati utilizzati dispositivi rigidi che registrano dati e stimolano determinare aree del cervello a scopo terapeutico, ma che nel tempo possono provocare danni all’organo e reazioni immunitarie ... (Continua)

16/07/2015 09:14:02 Bambini, donne, anziani e sportivi a rischio disidratazione

Allarme Caronte, le persone a rischio per il gran caldo
Caronte è alle porte e, oltre a far boccheggiare, porterà con sé rischi soprattutto per la salute e il benessere del corpo. Per battere l’anticiclone africano è importante una corretta idratazione, soprattutto per alcune categorie delicate come donne, anziani, bambini e sportivi inesperti.
Concentrazione, performance fisiche, affaticamento, senso di nausea e nei casi peggiori tachicardia e ipertensione sono i rischi più importanti legati alla disidratazione: per questo ogni categoria deve ... (Continua)

14/07/2015 14:43:00 Lo svela un pesce dall’appetito insaziabile

Ecco il segreto dell’obesità
Anche i pesci possono essere obesi. Lo dimostra il Caracide cieco delle caverne, una particolare specie marina affetta sia da cecità sia da obesità fisiologica. Il pesce vive nelle profondità delle grotte messicane e presenta una mutazione del gene Mc4r, riscontrabile anche nelle persone obese, che ha l’effetto di aumentare l’appetito.
Uno studio pubblicato su Pnas da un team del Dipartimento di Genetica dell’Harvard Medical School ha approfondito la questione.
I ricercatori americani ... (Continua)

14/07/2015 10:31:00 Studio francese evidenzia l'influenza positiva dei batteri

I batteri intestinali prevengono le allergie
I batteri intestinali aiuterebbero l'organismo a prevenire l'insorgenza delle allergie. Lo dice uno studio dell'Institut Pasteur di Parigi pubblicato su Science. L'attività batterica intestinale spegne l'attività di alcune cellule del sistema immunitario.
Sono tanti ormai gli studi epidemiologici che hanno segnalato un aumento dell'incidenza di allergie laddove esistano condizioni igieniche ottimali. Da qui è nata la teoria igienica, secondo cui appunto l'eccesso di igiene e il contatto ... (Continua)

13/07/2015 14:45:55 L'effetto terapeutico del lansoprazolo contro il batterio

Un antiacido cura la tubercolosi
Un comune antiacido, il lansoprazolo, ha mostrato un potente effetto antibatterico nei confronti del Mycobacterium tubercolosis, il microrganismo responsabile della tubercolosi.
Il farmaco, per la precisione un inibitore della pompa protonica, è stato analizzato da un team dell'Ecole Polytechnique Fédérale de Lausanne, in Svizzera, che ha pubblicato i dettagli della scoperta sulla rivista Nature Communications.
Gli scienziati svizzeri hanno messo a punto un sistema robotizzato allo scopo ... (Continua)

10/07/2015 15:36:00 Influenza negativamente la regolazione del flusso sanguigno nel cervello

Il diabete compromette memoria e capacità cognitive
Il diabete porta con sé una serie di conseguenze negative fra cui la compromissione delle capacità mnemoniche e cognitive del paziente. A confermarlo è una ricerca dell’Harvard Medical School di Boston pubblicata su Neurology.
Sono sufficienti due anni affinché la capacità dell’organismo di regolare il flusso sanguigno del cervello venga compromessa dal diabete di tipo 2, con la conseguente riduzione delle abilità cognitive e mnemoniche.
La principale autrice dello studio, Vera Novak, ... (Continua)

10/07/2015 12:10:00 Come contrastarla in maniera corretta

La sudorazione in eccesso d’estate
La sudorazione in eccesso è un problema comune a molti, e durante la stagione estiva può creare davvero molto disagio.
Uno studio dell’Università di Catania rivela che la maggior parte di chi soffre di sudorazione eccessiva non ha idea della differenza tra deodorante e antitraspirante.
Dei 3000 soggetti intervistati la metà di essi non riconosce differenze tra i prodotti. «Anche in ambito legislativo, c’è una notevole confusione in Italia – puntualizza il professor Giuseppe Micali, ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale