Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2210

Risultati da 311 a 320 DI 2210

28/04/2015 16:30:00 L'effetto antiossidante è legato proprio alla colorazione

La lattuga rossa combatte i radicali liberi
Quanto più è rossa, tanto più efficace sarà la sua azione antiossidante. Parliamo della lattuga, che mostra le sue proprietà nei confronti degli agenti responsabili dell'invecchiamento e del danno cellulare.
A studiarne le caratteristiche è stato un team dell'Università di Pisa in collaborazione con scienziati dell'Università dei Paesi Baschi e del Cnr dello stesso capoluogo toscano.
I risultati della ricerca sono stati pubblicati sul Journal of Agricultural and Food ... (Continua)

28/04/2015 14:23:39 I nutrizionisti riabilitano l'alimento principe dell'estate

La dieta del gelato
Non c'è niente di male a mangiarsi un gelato. Lo dicono niente meno che i nutrizionisti italiani, secondo cui l'amatissimo alimento che impazza nelle calde notti estive può addirittura aiutare quelle persone che intendono perdere un po' di peso in vista della prova costume.
È Pietro Migliaccio a lanciare l'idea del gelato come alimento coadiuvante di una buona dieta ipocalorica. La cosa fondamentale è mangiarlo al posto del pranzo o della cena e non aggiungerlo alla fine come dessert. Il ... (Continua)

28/04/2015 12:23:08 Le piante e il loro aiuto per ritrovare le energie

Eleuterococco e rodiola aiutano ad affrontare la primavera
Aprile, dolce dormire! Con l’arrivo della primavera ci si trova spesso a dover affrontare disturbi come la spossatezza, l’apatia e l’irritabilità. Tutto ciò è legato principalmente al cambio di stagione ed è ulteriormente inasprito dal passaggio all’ora legale.
Il cambio di stagione fisiologico che l’organismo deve affrontare è effettivamente difficoltoso dato che deve adattarsi al diverso ritmo di luce e buio e alle temperature che iniziano gradualmente a salire. Per affrontare la nuova ... (Continua)

24/04/2015 L'utilizzo del microbioma per trattare la malattia cronica

I microbi assoldati per combattere l'obesità
Il microbioma che vive dentro di noi può aiutarci a superare alcune malattie croniche come l'obesità. Lo rivela uno studio della Vanderbilt University firmato dal dott. Sean Davies. L'idea di fondo della ricerca è che i microbi, una volta adeguatamente ingegnerizzati, possano diffondere i farmaci utili contro le malattie croniche come il diabete e l'ipertensione o composti in grado di contrastare l'obesità.
Il team diretto da Davies ha effettuato una sperimentazione su topi affetti da ... (Continua)

22/04/2015 14:38:59 I benefici per il fegato e non solo

Mangiare carciofi conviene
Le sue proprietà e gli effetti benefici sull'organismo sembrano davvero infiniti. Si tratta del carciofo, pianta probabilmente originaria del Nord Africa, conosciuta dagli antichi Egizi, apprezzata da Greci e Romani e ricca di proprietà salutari.
Appartenente alla famiglia botanica delle Asteraceae, è diffusa in tutte le zone del Mediterraneo e le sue varietà maggiormente presenti alle nostre latitudini sono le mammole romane, i violetti di Toscana e gli spinosi di Liguria.
Il carciofo è, ... (Continua)

22/04/2015 11:11:14 Tremelimumab e Selumetinib ottengono lo stato di farmaci orfani
Nuove terapie per il mesotelioma maligno
I medicinali tremelimumab e selumetinib hanno ottenuto lo stato di farmaci orfani. La prima molecola è un anticorpo monoclonale diretto contro il CTLA-4 per il trattamento del mesotelioma maligno, mentre la seconda è un inibitore di MEK per il trattamento del melanoma uveale.
Il mesotelioma è un cancro raro e aggressivo che il più delle volte interessa il tessuto che riveste i polmoni e l’addome. I trattamenti disponibili per il mesotelioma sono molto limitati, in particolare per i pazienti ... (Continua)
20/04/2015 14:55:00 Migliora l'assunzione degli antiossidanti come i carotenoidi

Le uova aumentano l'assorbimento dei nutrienti
In vista della bella stagione prepararsi un'insalata con delle uova sode non pare affatto una cattiva idea. Almeno a sentire i risultati di uno studio della Purdue University, secondo cui le uova avrebbero l'effetto di aumentare l'assorbimento di alcuni nutrienti essenziali delle verdure, in particolare i carotenoidi.
Queste sostanze sono contenute ad esempio nei pomodori, nella lattuga e nelle carote, e agiscono come potenti antiossidanti, contribuendo a proteggere l'organismo dal cancro e ... (Continua)

20/04/2015 11:59:00 La scoperta aiuta la diagnosi delle patologie ematiche

Il globulo rosso è una lente d’ingrandimento
I globuli rossi possono essere considerati come delle microscopiche lenti con ben definite proprietà quali ingrandimento e lunghezza focale variabile, proprio come una macchina fotografica con lo zoom.
È la nuova scoperta realizzata presso i laboratori dell’Istituto di cibernetica del Consiglio nazionale delle ricerche (Icib-Cnr) di Pozzuoli da un gruppo di ricercatori che fa capo al direttore Pietro Ferraro, in collaborazione con il Centre for Advanced biomaterials for health care ... (Continua)

17/04/2015 14:34:00 Riesce a moltiplicare i CD8 citotossici
Scoperta una proteina che rafforza il sistema immunitario
Una nuova proteina scoperta da un team di ricercatori dell'Imperial College di Londra potrebbe rivelarsi decisiva nella lotta a tumori e infezioni. La proteina decuplica il numero di un particolare tipo di linfociti T, i CD8 citotossici.
Grazie a questa moltiplicazione, i linfociti riescono a proliferare in numero tale da riuscire a eliminare sia le cellule cancerogene che quelle infette da virus.
Ai test ha partecipato anche il ricercatore italiano Claudio Mauro, che lavora presso il ... (Continua)
17/04/2015 09:43:00 Ricercatori italiani osservano dal vivo lo sviluppo della malattia
Una foto all'epatite B
Una tecnica rivoluzionaria di microscopia in vivo definita microscopia intravitale ha consentito, per la prima volta al mondo, di osservare dall’interno e in tempo reale come i linfociti circolanti riescano a fermarsi nei capillari del fegato e da lì a riconoscere e distruggere cellule infettate dal virus dell’epatite B, noto come HBV.
La tecnica è stata sviluppata nei laboratori di Luca G. Guidotti e Matteo Iannacone all’IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano.
Per visualizzare le varie ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale