Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2210

Risultati da 521 a 530 DI 2210

03/07/2014 09:16:13 A rischio chi percorre più di 16 km al giorno

Il pendolarismo è un killer della pelle
Pessime notizie per i pendolari: non bastavano i ritardi quotidiani, le soppressioni e il sovraffollamento delle carrozze, ora è assodato che il tragitto casa-lavoro in treno e in metropolitana danneggi, e pesantemente, la pelle.
A lanciare l’allarme è la dottoressa Elisabetta Sorbellini, specialista in dermatologia in forza presso lo Studio Rinaldi di Milano, sulla base di studi italiani e statunitensi: “L’alta concentrazione di polveri sottili ricche di metalli pesanti presenti nell’aria ... (Continua)

02/07/2014 14:16:43 Non solo creme, anche l'alimentazione è fondamentale

7 cibi per la difesa della pelle
Mai come in questo periodo l'attenzione nei confronti dei danni legati a un'eccessiva esposizione ai raggi solari è stata così alta. Non soltanto conosciamo meglio i possibili effetti nocivi del sole, ma disponiamo di prodotti migliori e più efficaci per contrastarli.
Ovviamente, non esporsi ai raggi solari in maniera scriteriata e utilizzare delle buone creme solari protettive sono le scelte migliori che possiamo fare per proteggere la nostra pelle. Tuttavia, c'è un'ulteriore linea di ... (Continua)

01/07/2014 14:15:00 Riduzione delle ore di riposo correlata anche con le malattie croniche

Rischio di obesità per i bambini che dormono poco
“I bambini non dovrebbero mai andare a dormire; si svegliano più vecchi di un giorno e senza che uno se ne accorga sono cresciuti”.
Per i sognatori e per gli amanti della poesia, James Matthew Barrie non aveva tutti i torti. Le teorie dello scrittore scozzese, noto per aver creato il personaggio di Peter Pan, probabilmente si sarebbero invece scontrate con quelle dei pediatri.
“Il sonno – spiega la Dottoressa Elvira Verduci, componente del Consiglio Direttivo della Società Italiana di ... (Continua)

01/07/2014 12:00:00 Malattia a sé stante e indipendente dalla sclerosi multipla

CCSVI, confermata l'esistenza della patologia venosa
La CCSVI (Insufficienza Venosa Cronica Cerebrospinale) esiste, è una patologia vascolare a tutti gli effetti, indipendente dalla sclerosi multipla.
Lo rileva in modo inoppugnabile e per la prima volta uno studio compiuto da un gruppo di ricercatori dell’Università di Ferrara guidati dal prof Paolo Zamboni, appena pubblicato sulla rivista della Royal Society of Medicine, Phlebology.
Lo studio, intitolato “Ultrastruttura delle valvole difettose delle vene giugulari interne“, è anche il ... (Continua)

30/06/2014 11:07:31 Le interazioni con altre infezioni spiegano la presenza costante del virus

Le infezioni che risvegliano l'herpes
Un herpes è per sempre. L'herpes virus, come noto, si ripresenta in maniera periodica nei soggetti colpiti. Il più delle volte la sua presenza costante ma genericamente silenziosa all'interno dell'organismo è legata all'esistenza di altre infezioni.
Hanno studiato questo fenomeno i ricercatori della Washington University di St. Louis e dell'Università della Florida, che hanno realizzato uno studio pubblicandolo sulla rivista Science. La comprensione delle modalità con le quali gli agenti ... (Continua)

28/06/2014 11:37:00 Smartphone e tablet veicoli di infezioni

Un display pieno di batteri
Mentre navigate con lo smartphone o il tablet correte il rischio di incappare in qualche infezione. Il perché è presto detto. I display raccolgono infatti una gran quantità di batteri e microrganismi potenzialmente patogeni depositati sui pannelli tramite le mani, non sempre pulitissime.
Oltre l'80 per cento dei batteri presenti sulla pelle di una persona finisce sullo schermo del telefonino o del tablet. Secondo alcuni studiosi dell'Università dell'Oregon, proprio questi oggetti tecnologici ... (Continua)

28/06/2014 11:27:00 Studio genetico conferma un nesso già emerso in precedenza

Deficit di vitamina D associato a ipertensione
C'è un legame fra la carenza di vitamina D nell'organismo e il rischio di insorgenza dell'ipertensione. A confermarlo è uno studio presentato nel corso del convegno della European Society of Human Genetics (ESHG) che si è tenuto a Parigi.
Lo studio, di carattere genetico, è stato coordinato dalla dottoressa Elina Hypponen della University of South Australia ed è consistito nella valutazione di dati genetici provenienti dal “D-CarDia collaboration”. Allo studio hanno partecipato anche i ... (Continua)

28/06/2014 10:34:00  Associazione positiva emersa da uno studio americano
L'aspirina riduce il rischio di cancro al pancreas
Anche il cancro del pancreas teme l'aspirina. Dopo aver già sottolineato
i tanti effetti positivi dell'aspirina, ora un gruppo di ricercatori della Yale School of Public Health sostiene l'efficacia del farmaco anche per la prevenzione dei carcinomi pancreatici.
Lo studio, pubblicato su Cancer Epidemiology, Biomarkers & Prevention, è firmato dal dott. Harvey Risch, che spiega: “abbiamo dimostrato ... (Continua)
28/06/2014 Una gravidanza dopo i 33 anni aumenta le probabilità di una lunga vita

Donne più longeve se diventano mamme più tardi
Non tutto il male vien per nuocere. Secondo uno studio della Boston University School of Medicine, infatti, le donne che faticano a rimanere incinte, o quelle che scelgono consapevolmente di avere un figlio in età matura, hanno una maggiore probabilità di vivere più a lungo della media.
Lo studio, pubblicato sulla rivista Menopause, rivela che le donne che hanno un bambino dopo i 33 anni mostrano una possibilità più alta di essere più longeve rispetto a quelle che rimangono incinte ... (Continua)

25/06/2014 10:35:00 L'efficacia del sodio ialuronato
L'acido ialuronico cura le affezioni otorinolaringoiatriche
L'acido ialuronico è una componente fondamentale dell'epitelio e riveste un ruolo importante nella clearance mucociliare delle vie aeree superiori, il meccanismo di difesa naturale grazie al quale le particelle contaminanti che introduciamo nell'organismo con la respirazione vengono intrappolate e filtrate dallo strato di muco che riveste l'epitelio stesso. Significativo, di conseguenza, è anche il contributo dell’acido ialuronico nei processi riparativi e di guarigione.
Sulla base di questi ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale