Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2210

Risultati da 561 a 570 DI 2210

22/05/2014 09:50:00 Una sostanza della corteccia pare efficace contro il cancro

Dal pino un rimedio per il melanoma
Si avvicina l'estate e riemergono i timori riguardanti il melanoma, temibile cancro della pelle spesso provocato dall'eccessiva esposizione ai raggi solari. Uno studio della Pennsylvania State University rivela le proprietà protettive di una sostanza ricavata dalla corteccia dell'albero di pino.
La ricerca, pubblicata su Molecular Cancer Therapeutics e condotta dal prof. Gavin Robertson – direttore del Penn State Hershey Melanoma Center -, si è concentrata sulla capacità elusiva delle ... (Continua)

21/05/2014 16:15:00 Ipotesi infettiva per l'insorgenza della neoplasia

Cancro alla prostata trasmesso sessualmente?
Un'infezione sarebbe alla base dell'insorgenza del cancro alla prostata. A ipotizzarlo è una ricerca internazionale pubblicata su Pnas da un team di scienziati italiani, argentini e americani.
A favorire lo sviluppo del cancro sarebbe un protozoo chiamato Trichomonas vaginalis, presente in almeno 275 milioni di persone in tutto il mondo. Il germe causa infezioni genitali che il più delle volte non danno sintomi o provocano disturbi di lieve entità come bruciore, prurito e, soprattutto nelle ... (Continua)

20/05/2014 11:35:00 I batteri nella saliva potrebbero denunciare la presenza della patologia

La saliva come marcatore del cancro al pancreas
Per diagnosticare il cancro del pancreas si potrebbe utilizzare la saliva. A ipotizzarlo è uno studio della San Diego State University presentato nel corso del convegno dell'American Society for Microbiology.
Secondo la ricerca, nel cavo orale dei soggetti colpiti dalla malattia sono presenti quantità specifiche di alcuni batteri, soprattutto il Leptotrichia e il Campylobacter.
I ricercatori hanno analizzato 131 pazienti, fra cui 63 donne e 68 uomini. In 14 di loro è stato diagnosticato ... (Continua)

19/05/2014 11:00:00 I bassi livelli durante la gravidanza la rendono più probabile

Bambini a rischio carie se la mamma ha poca vitamina D
Bassi livelli di vitamina D nel sangue delle donne in gravidanza aumentano il rischio di carie nei bambini. A dirlo è uno studio dell'Università di Manitoba pubblicato su Pediatrics e realizzato su 207 donne incinte.
I ricercatori canadesi hanno controllato i livelli di vitamina D nel sangue delle donne nel corso della gravidanza, verificando allo stesso tempo la salute orale dei bambini fino a un anno di età. È emerso che il 33 per cento delle donne mostrava livelli bassi di vitamina D, ... (Continua)

16/05/2014 12:25:00 Ricerche diverse puntano allo stesso obiettivo

Le molecole che allungano la vita
All'arco dei medici che cercano di combattere l'invecchiamento si aggiunge una nuova freccia, l'alfa chetoglutarato. Un team di ricercatori dell'Università della California ha pubblicato sulla rivista Nature gli esiti di uno studio effettuato sui vermi C. elegans, la cui alimentazione è stata integrata con supplementi di alfa chetoglutarato, un metabolita che è riuscito ad allungare la vita degli animaletti di circa il 50 per cento.
L'alfa chetoglutarato agisce su un enzima coinvolto nella ... (Continua)

16/05/2014 11:35:00 Il parere del Consiglio Superiore di Sanità giustifica la multa

Avastin e Lucentis, stesso effetto su degenerazione maculare
Il caso Avastin/Lucentis si arricchisce di un altro capitolo. Il Consiglio Superiore di Sanità ha infatti emesso un parere sui due farmaci, il cui effetto in caso di degenerazione maculare senile sarebbe del tutto equivalente, secondo gli esperti.
Il documento consegnato al ministro della Salute conferma quindi la correttezza della multa di 180 milioni di euro decisa lo scorso febbraio dall'Antitrust nei confronti delle due aziende produttrici Roche e Novartis, accusate di aver fatto un ... (Continua)

15/05/2014 12:00:00 Dormire poco ci espone a pericoli per la salute

I rischi della mancanza di sonno
Uomini e donne dell'era moderna non tengono conto delle leggi che regolano l'evoluzione umana e pensano di poter fare a meno della giusta dose di sonno giornaliera. A lanciare l'allarme sono gli scienziati delle Università di Oxford, Cambridge, Harvard, Manchester e Surrey.
Il dott. Russell Foster, neuroscienziato dell'Università di Oxford, spiega: “siamo la specie più arrogante, sentiamo di poter abbandonare gli anni di evoluzione e ignorare il ciclo luce/buio”. È la vita moderna, con i ... (Continua)

14/05/2014 14:55:00 La t-shirt può controllare diversi parametri vitali

Una maglia hi-tech per l'esercizio fisico
Non ci sarà più bisogno di sensori o fili penzolanti. D'ora in poi il controllo delle funzioni vitali mentre effettuiamo uno sforzo fisico potrà essere garantito attraverso una semplice maglietta, una t-shirt dotata di piccoli elettrodi d'argento che trasmettono le informazioni sulle nostre condizioni in tempo reale a uno smartphone.
La maglia hi-tech è stata creata dall'azienda canadese OMsignal e monitora una serie di funzioni vitali come il battito cardiaco e la respirazione. Gli ... (Continua)

14/05/2014 Migliora la memoria e la capacità di apprendimento

La risata fa bene al cervello
Fare facce buffe allo specchio, tenere una matita tra i denti o non pronunciare parole negative. Sono alcune delle strategie proposte dai neuropsicologi per indurre a un sorriso, elisir di lunga vita mentale, come affermano le ricerche in materia.
Il riso fa buon sangue? Senz’altro fa una “buona mente”, almeno secondo uno studio recentemente presentato all’Experimental Biology Meeting di San Diego e ripreso dai neuropsicologi di Assomensana, associazione non profit che si occupa di ... (Continua)

12/05/2014 17:00:00 Occhi rossi, lacrimazione e prurito, i rischi delle allergie oculari

Occhio all'allergia
La primavera in alcune zone d’Italia sta tardando ad arrivare, ma per chi soffre di allergia, i sintomi si stanno già facendo sentire. Pollini, polveri – e più avanti granelli di sabbia - sono alcune delle principali cause di occhi rossi e irritati quasi sempre sintomi di congiuntivite, un’infiammazione della sottilissima membrana trasparente che avvolge il globo oculare.
“Anche se al Nord, il maltempo le ha in parte ritardate, le allergie arriveranno e tutte insieme!”, avverte il Professor ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale