Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2210

Risultati da 621 a 630 DI 2210

17/03/2014 09:57:22 Mangiare cibo già pronto induce a mettere su la pancetta

Cucinare è il segreto per non ingrassare
Chi è appassionato di cibo da asporto dovrebbe riflettere sulle proprie abitudini. Mangiare spesso cibo già pronto, al ristorante, al bar o portandolo appunto a casa, espone la persona a un rischio maggiore di ingrassare e di rischiare il sovrappeso o l'obesità.
Ovviamente il cibo già pronto è molto più comodo perché non bisogna perdere tempo a cucinare, il che presuppone anche pulire ciò che si è sporcato per la preparazione. Inoltre, il cibo da asporto o quello consumato nei locali è in ... (Continua)

14/03/2014 17:08:02 Si studiano nuove e sofisticate tecniche diagnostiche

Il test del sangue 2.0
Scordatevi il classico esame del sangue a cui regolarmente vi sottoponete. Tra qualche anno sarà disponibile un nuovo test in grado indagare a fondo il nostro organismo alla ricerca di una serie potenzialmente infinita di informazioni, dai rischi per il feto alle possibilità di sviluppare un tumore o altre malattie.
Ci stanno lavorando alcuni ricercatori dei laboratori di Biopolis, nel distretto scientifico della città-stato di Singapore, basandosi su una tecnica messa a punto da due giovani ... (Continua)

13/03/2014 16:22:05 La caratteristica potrebbe favorirne l'utilizzo

Un gel protegge dall'Hiv anche se usato dopo i rapporti
Un nuovo gel vaginale si rivela efficace nella prevenzione dell'Hiv anche se utilizzato dopo il rapporto. Lo afferma uno studio pubblicato su Science Translational Medicine che ha analizzato le caratteristiche di questo nuovo prodotto che contiene sia un microbicida che principi attivi antiretrovirali.
Lo studio, effettuato sulle scimmie da ricercatori dei Centers for disease control and prevention di Atlanta, rivela questa inedita importante caratteristica che potrebbe favorire la ... (Continua)

13/03/2014 I geni IRX3 e BDNF decisivi nell'aumento di peso

Obesità, spuntano altri geni
Non è la prima volta che una ricerca avanza l'ipotesi di una ragione genetica soggiacente al problema dell'obesità. Uno studio internazionale pubblicato su Nature punta ora sul gene IRX3, la cui mancanza in topi geneticamente modificati ha consentito una perdita di peso del 30 per cento rispetto ai topi normali.
I ricercatori del Centro andaluso di biologia dello sviluppo di Siviglia, guidati dal dott. Josè Luis Gomez-Skarmeta, sono partiti dall'analisi di un altro gene il cui coinvolgimento ... (Continua)

12/03/2014 17:13:09 Aumento delle infezioni batteriche fra i più piccoli

L'abuso di antibiotici aumenta i casi di diarrea nei bambini
La prescrizione di troppi antibiotici è associata a diversi casi di infezioni batteriche gravi che causano diarrea cronica nei bambini. A dirlo è una ricerca pubblicata su Pediatrics dai Centers for disease control and prevention (Cdc).
Nel 71 per cento dei casi, l'infezione da Clostridium difficile nei bimbi compresi fra 1 e 17 anni si presenta dopo l'assunzione di un antibiotico prescritto dal medico per la cura di un altro disturbo. Nella maggior parte dei casi i piccoli hanno assunto un ... (Continua)

11/03/2014 11:53:00 Yogurt e latticini per dimagrire

Il calcio, un alleato per il controllo del peso
Il calcio è il minerale più abbondante dell'organismo e localizzato al 99% nello scheletro. Questo minerale viene spesso collegato al benessere di ossa e denti, ma oltre alla funzione che svolge su queste specifiche parti del corpo, il calcio partecipa anche al processo di coagulazione del sangue, al mantenimento della normale funzione muscolare, alla neurotrasmissione e ricopre un ruolo fondamentale rispetto al metabolismo energetico.
L’Osservatorio AIIPA (Associazione Italiana Industrie ... (Continua)

08/03/2014 09:22:24 Renderebbero più efficaci le terapie di fecondazione

Per la fertilità femminile servono gli ormoni maschili
La fertilità femminile è sempre più minacciata da una serie di fattori. Per questo molte donne fanno appello alla fecondazione in vitro per rimanere incinte. Alcune cliniche hanno cominciato a somministrare alle pazienti gel o cerotti a base di testosterone, l'ormone maschile che sembrerebbe in grado di aumentare anche la produzione degli ovuli. Si utilizzano anche integratori a base di DHEA (deidroepiandrosterone), una sostanza che una volta assimilata dall'organismo si trasforma in ... (Continua)

07/03/2014 15:08:00 A contatto con il cloro genera sostanze chimiche pericolose

Occhio alla pipì in piscina, fa male ai polmoni
Non sono poche le persone che scambiano una piscina pubblica per il proprio bagno privato. La pessima abitudine di fare i propri bisogni nell'acqua può comportare seri problemi di salute agli altri avventori.
A dirlo è uno studio della China Agricultural University e della Purdue University pubblicato su Environmental Science & Technology. L'urina a contatto con il cloro che viene utilizzato per ridurre il rischio di infezioni produce delle sostanze chimiche associate a difficoltà ... (Continua)

07/03/2014 11:23:31 Dalla ricerca di base alle nuove prospettive terapeutiche
Le patologie da alterata regolazione del ferro
ll ferro è essenziale per la vita, ma può causare gravi danni quando presente in eccesso. Per questa ragione l’assorbimento intestinale di ferro è limitato a 1-2 mg al giorno, mentre il ferro dell’organismo (3-4 g) è continuamente riutilizzato, riciclato da cellule specializzate della milza, i macrofagi, che lo recuperano dalla distruzione dei globuli rossi invecchiati. Il controllo di questi processi è esercitato da un ormone prodotto dal fegato, epcidina, un piccolo peptide che viene immesso ... (Continua)
05/03/2014 12:53:42 Troppe proteine equivalgono a fumare 20 sigarette al giorno

Dieta iperproteica dannosa come le sigarette
Le diete che prevedono un consumo proteico superiore al normale fanno molto male, tanto quanto 20 sigarette al giorno. Lo dice uno studio dell'Università della California del Sud pubblicato sulla rivista Cell.
La ricerca è stata realizzata dal prof. Valter Longo e dai suoi colleghi della Scuola di Gerontologia dell'ateneo californiano che ha sede a Davis. I medici hanno coinvolto 6.318 adulti con età superiore a 50 anni, scoprendo che chi seguiva un regime alimentare ricco di proteine ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale