Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 258

Risultati da 51 a 60 DI 258

07/06/2014 Un deficit della sostanza può causare seri danni all’organismo

Un pieno di vitamina D per la nostra salute
Il fabbisogno giornaliero di Vitamina D si raggiunge difficilmente con l’alimentazione, ma fortunatamente la si può sintetizzare esponendo la pelle ai raggi ultravioletti del sole in particolare d’estate.
La Vitamina D è qualcosa di più di una “semplice” vitamina, infatti, la sua particolare struttura steroidea la rende un vero e proprio ormone una volta che è stata attivata, con i suoi recettori presenti in tutti gli organi. Per questo motivo ha un ruolo fondamentale in tantissime ... (Continua)

12/05/2014 16:23:05 Neridronato efficace nel contrastare la malattia
Il primo farmaco al mondo per l’algodistrofia
Una recente sperimentazione ha mostrato l'efficacia del neridronato nel contrasto all'algodistrofia.
“Presso il nostro ente”, dice il Professor Massimo Varenna, DH Reumatologia, Centro per la Diagnosi e Terapia per la Cura dell'Osteoporosi e delle Malattie Metaboliche dello Scheletro dell’Istituto Ortopedico Gaetano Pini di Milano e membro della SIOMMMS (Società Italiana dell’Osteoporosi e delle Malattie del Metabolismo Minerale e dello Scheletro), “abbiamo partecipato ad uno studio ... (Continua)
29/04/2014 12:44:00 Da contraccettivo a dispositivo per il dosaggio di farmaci

Arriva il chip multiuso
Un chip ci renderà la vita più comoda. Fra tre anni è prevista l'immissione in commercio di un microchip da impiantare nel corpo che fungerà da contraccettivo wireless, con il rilascio automatico e regolare di dosi di progestinico ed estrogeno.
Ma questa è soltanto una delle possibili applicazioni legate al nuovo ritrovato tecnologico messo a punto dall'azienda statunitense MicroCHIPS. Già a partire dagli anni '90 i ricercatori del Massachusetts Institute of Technology avevano iniziato a ... (Continua)

22/04/2014 Consigli per prepararsi alla bella stagione con equilibrio

Via i chili di troppo, ma con criterio
Il pranzo di Pasqua, le uova e la pastiera hanno lasciato il segno? L'importante è saper smaltire le calorie assunte in eccesso. Un esperto inglese di fitness, Darren Casey, ha stilato una tabella di marcia per rimettersi in sesto dopo le abbuffate pasquali.
La prima difficoltà è riuscire a capire quante calorie davvero ingurgitiamo, dal momento che la scelta della grandezza del pezzo di cioccolato che ognuno di noi fa è davvero molto soggettiva. In ogni caso, in linea di massima un pezzo ... (Continua)

27/03/2014 14:14:29 Un integratore per favorire l’utilizzo in Italia della pillola anticoncezionale

Zyxelle, la pillola per la pillola
La contraccezione ormonale, una sconosciuta nel nostro paese. L’Italia si trova infatti agli ultimi posti tra i paesi europei nell’utilizzo di questo metodo anticoncezionale. A determinare questa tendenza sarebbero soprattutto i timori delle donne italiane di incorrere negli effetti collaterali minori provocati dalla pillola. Le maggiori preoccupazioni (soprattutto in soggetti che non hanno mai assunto la pillola, non ne conoscono le caratteristiche oppure ne hanno fatto un utilizzo scorretto) ... (Continua)

26/03/2014 11:59:03 Oltre l’80% delle donne over 65 colpite da osteoporosi o da osteopenia

Osteoporosi, pandemia tra la popolazione femminile
Nella popolazione femminile over 65, oltre il 33% è colpito da osteoporosi e circa il 47% da osteopenia e circa il 17% delle donne è andato incontro ad almeno una frattura non traumatica. È quanto emerge dalla ricerca realizzata da Fondazione per l’Osteoporosi Piemonte e Città della Salute e della Scienza di Torino, pubblicato sulla rivista internazionale “Calcified Tissue International”: lo studio sottolinea l’esistenza di una grave pandemia silenziosa, destinata a diventare anche un alto ... (Continua)

12/03/2014 10:31:13 Nuova tecnica apre la strada a medicinali innovativi

Nuovi farmaci per l'osteoporosi
Un team di ricerca spagnolo sta gettando le basi per la messa a punto di nuovi farmaci in grado di ostacolare l'osteoporosi. Gli scienziati dell'Università di Granada hanno ideato una nuova metodologia che permette di misurare in maniera non invasiva e in tempo reale la concentrazione di ioni fosfato nelle cellule vive.
Questo consente di conoscere la biodisponibilità di farmaci utilizzati in patologie specifiche come ad esempio l'osteoporosi. Lo studio, pubblicato sul Journal of Physical ... (Continua)

12/02/2014 14:15:27 L’uso prolungato di ormoni accelera l’invecchiamento del cervello

Menopausa, ormoni e cervello
Le terapie ormonali che vengono molto spesso prescritte per alleviare i sintomi da menopausa (vampate di calore, irritabilità, insonnia, sudorazioni profuse, peggioramento dell’osteoporosi, secchezza vaginale) sono molto amate dalle donne.
È convinzione comune che gli ormoni rallentino l’invecchiamento delle arterie, della pelle, delle ossa, oltre ad alleviare i sintomi da menopausa, molto fastidiosi, che spesso sono talmente fastidiosi da rovinare la qualità della vita.
Nessuna di queste ... (Continua)

17/01/2014 12:45:00 Problemi cardiovascolari con la sua assunzione

Osteoporosi, no al ranelato di stronzio
L'Agenzia europea del farmaco ha raccomandato la sospensione dell'uso del ranelato di stronzio per la cura dell'osteoporosi. La raccomandazione viene dal Comitato di valutazione dei rischi per la farmacovigilanza (Prac) dell'Ema ed è in relazione con il rischio di problemi cardiaci connesso all'utilizzo del medicinale.
“Il Prac – si spiega in una nota dell'Ema - ha condotto una revisione approfondita prendendo in considerazione i dati disponibili sui benefici e sui rischi del medicinale”, ... (Continua)

14/01/2014 14:21:00 Benefici per i più anziani ma inutile nella popolazione adulta

Il ruolo della vitamina D nella prevenzione delle fratture
Si può ridurre il rischio di fratture negli anziani garantendo loro un giusto apporto di vitamina D, in una quantità pari a circa 30 ng/mL. A stabilirlo è una relazione dell'American Geriatrics Society (AGS).
James Judge, presidente del gruppo di lavoro AGS sull'integrazione di vitamina D negli anziani, spiega: “negli studi in cui si sono raggiunti livelli medi sierici superiori a 25 ng/mL, i tassi di cadute e fratture sono significativamente diminuiti”.
Secondo il documento, una dose ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale