Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 109

Risultati da 91 a 100 DI 109

17/02/2006 

Il rischio malattie nello sport
Lo sport è una pratica efficace per prevenire malattie cardiovascolari e osteoarticolari, obesità, diabete. Chi fa attività fisica, a livello agonistico o amatoriale, è però soggetto a un rischio di contrarre patologie infettive come l’influenza un più del normale.
Ciò è dovuto a un deficit delle difese immunitarie che si verifica nell’organismo di ogni atleta dopo una gara o un allenamento intenso, ma è legato anche alle particolari condizioni ambientali e igienico-sanitarie nelle quali ... (Continua)

02/12/2005 
Mal di testa e vertigini, attenzione alla bocca
Uno stato di iper-attenzione, una forte emozione, un'attività sportiva intensa possono aumentare la tensione muscolare e causare cefalea, vertigini, prurito, rumore o dolore alle orecchie, sensazioni fastidiose agli occhi, disturbi dolorosi a livello del rachide. Sono tutti sintomi che accompagnano le disfunzioni ATM, le patologie dell'Articolazione temporo mandibolare.
“La tensione muscolare è fisiologica, corrisponde sempre a una situazione di ‘massimo impegno’. Un individuo costretto a ... (Continua)
06/10/2005 
Nuove tecniche di chirurgia ortopedica: uomo bionico?
“Negli ultimi anni la crescita della chirurgia ortopedica sia dal punto di vista della tecnica che della ricerca sta producendo straordinarie possibilità e risultati molto interessanti nelle grosse perdite di sostanza ossea dovute ad eventi traumatici o per motivi oncologici. Un tempo l’unica possibilità era l’amputazione: evento temibile sia per gli effetti invalidanti che per gli esiti psicologici che investono un individuo costretto a subire tale perdita. Ad oggi le possibilità di salvare un ... (Continua)
14/06/2005 

Bastano 3 ore al giorno di pc per rovinare la schiena
Ecco gli accorgimenti da adottare per evitare di mettere a rischio il benessere di collo, schiena, mani e braccia. Secondo due studi statunitensi coordinati da Fredric Gerr e Michele Marcus, epidemiologi presso la Rollins School of Public Health dell'Emory University e pubblicati dalla rivista 'American Journal of Industrial Medicine' bastano 3 ore al giorno di lavoro davanti al computer per aumentare fino a quasi il 60% il rischio di 'indolenzimenti' e i problemi osseomuscolari.
Mal di ... (Continua)

25/11/2004 
Arriva in Italia farmaco once a day per l'Aids
Via libera dall’AIFA ad atazanavir in Italia, il primo inibitore della proteasi once-a-day, approvato dall’Emea per il trattamento di pazienti adulti con infezione da Hiv già sottoposti a trattamento antiretrovirale, in combinazione con altri antiretrovirali.
È il primo della sua classe, once a day: non più rigidi orari da rispettare nell’arco della giornata. È anche l’inibitore della proteasi con il più basso numero di pillole al giorno oggi disponibile, solo tre in totale. E il ... (Continua)
28/09/2004 
Il suono della voce indicativo del comportamento sessuale
Il suono della voce di una persona può essere indicativo della capacità di attrarre sessualmente e quindi del tipo di vita sessuale. È quanto ha stabilito una ricerca condotta da Susan M. Hughes del Vassar College di Poughkeepsie, New York.
Durante la ricerca è emerso che uomini e donne le cui voci erano state giudicate più attraenti erano anche quelli che avevano avuto un numero più elevato di partner sessuali ed avevano avuto il primo rapporto sessuale più precocemente ... (Continua)
21/01/2004 
Certi farmaci rendono più tossiche le otturazioni dentarie
La nicotina e l'uso di certi farmaci usati contro gli stati infiammatori potrebbero far sì che la saliva più facilimente consenta il rilascio dei metalli pesanti contenuti negli amalgami dentali.
In un articolo apparso sul periodico LAB il Prof. Luigi Campanella, del Dipartimento di Chimica Analitica presso l’Università degli Studi La Sapienza di Roma, espone i risultati di uno studio sulla tossicità degli amalgami, le leghe metalliche usate per le otturazioni dentarie.
Lo ... (Continua)
16/12/2003 
Artrosi: malattia del nostro tempo. Cos’è e come curarla
Malattia da usura, si diceva. Evolve senza clamore. É meno aggressiva delle artropatie infiammatorie. Procede piano; colpisce i vecchi, che già si muovono meno di un soggetto pienamente efficiente. Ma lo sviluppo degli studi degli ultimi due decenni hanno rivoluzionato sostanzialmente le percezioni collettive su questa malattia:

- non si tratta di un'usura, ma di una malattia vera e propria, caratterizzata da alterazioni metaboliche del condrocito, ossia della cellula propria ... (Continua)
19/11/2003 

Mal di spalla: onde d’urto contro le calcificazioni
Le onde d’urto sono state usate per anni per la terapia dei calcoli renali, ma ora nuove ricerche suggeriscono che gli ultrasuoni possono aiutare anche le persone che hanno problemi alla spalla.
Conosciuta come calcificazione cronica tendinea, la condizione causa dolore e limitazione dei movimenti a causa di calcificazioni intorno all’articolazione della spalla. Il trattamento con le onde d’urto agisce frantumando queste calcificazioni in piccoli frammenti che possono essere assorbiti ... (Continua)

07/04/2003 

Non solo ragni, c'è anche la fobia per le statue
''Quello della giovane donna romana e' un tipico caso di 'spaltung', una scissione della coscienza. Alla vista delle statue, il raziocinio si spegne improvvisamente e la paziente perde contatto con se stessa e la realta'''.
Lo spiega lo psichiatra Massimo Di Giannantonio, docente all'Universita' Gabriele D'Annunzio di Chieti, niente affatto sorpreso dall'insolita fobia. L'esperto, piu' che di fobia, preferisce in questo caso parlare di ''dimensione fobica. Questo fenomeno ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale