Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 457

Risultati da 171 a 180 DI 457

05/03/2013 15:06:04 Come usare a proprio vantaggio le conclusioni di una ricerca

Ansia da prestazione, istruzioni per l'uso
Anni di attività professionale, e la domanda dell’uomo in défaillance è sempre la stessa: “Dottoressa, come posso risolvere il problema e cosa posso dire alla partner? Come togliermi dall’imbarazzo?”.
Diciamocelo, ci rimane male lui ma anche lei, che sotto sotto avrà sempre il dubbio di essere inadeguata.
L’ansia da prestazione maschile è assai nota, tutti sanno quali sono le conseguenze.
Tutto sembra perfetto e magico e improvvisamente l’erezione viene meno, le reazioni sono diverse ... (Continua)

20/02/2013 La DBS svela nuove informazioni sulla malattia e migliora i sintomi
Stimolazione cerebrale per la sindrome di Tourette
La deep brain stimulation (DBS), ovvero la stimolazione cerebrale profonda, è in grado di migliorare i sintomi della sindrome di Tourette, una grave patologia neurologica che porta a diversi movimenti involontari del viso e del corpo, a tic verbali, a disturbi dell'attenzione e ad iperattività.
A confermarlo è uno studio appena pubblicato sulla rivista scientifica Neuroscience and Biobehavioral Reviews da un gruppo di ricercatori della Fondazione Ca’ Granda Policlinico di Milano, insieme ai ... (Continua)
14/02/2013 Accompagnare l'amplesso con delle urla aumenta il piacere

Il sesso urlato è più piacevole
I vicini di casa non saranno tanto contenti, ma il divertimento è assicurato. Secondo un gruppo di ricercatori dell'Università di Leeds, infatti, chi si lascia andare a letto a una sessualità più “rumorosa” beneficia anche di un piacere maggiore.
Lo studio, pubblicato su Archives of Sexual Behaviour, ha riscontrato come le coppie più soddisfatte dal punto di vista sessuale siano anche quelle che indulgono più spesso in urla e gemiti vari. Ciò avviene in particolare per le donne, le quali ... (Continua)

29/01/2013 Una petizione sul web per superare i pregiudizi

Sesso e disabili, un tabù da sfatare
Una petizione per sfidare il tabù del sesso legato al tema della disabilità. In molti paesi d'Europa, l'argomento è trattato con molta serenità e diverse sono le soluzioni legislative che regolamentano questi aspetti, del tutto sottaciuti nel nostro paese.
Ora, una sottoscrizione on line proposta da Max Ulivieri, un web designer affetto da grave disabilità, si pone come obiettivo minimo l'apertura di una discussione: “in poco più di due mesi, e senza nessuna pubblicità, si sono già raccolte ... (Continua)

25/01/2013 Sondaggio rivela il grado di soddisfazione di uomini e donne

Il preservativo non pregiudica la qualità del sesso
L'idea secondo cui il preservativo diminuirebbe il piacere dell'atto sessuale è un luogo comune. Almeno stando ai risultati di un sondaggio condotto da alcuni ricercatori dell'Università dell'Indiana, negli Stati Uniti.
Secondo quanto emerso da un sondaggio on line effettuato su un campione formato da uomini e donne fra i 18 e i 59 anni, il preservativo garantirebbe lo stesso appagamento di un rapporto “libero”, non compromettendo in alcun modo la prestazione maschile né il piacere di ... (Continua)

23/01/2013 La qualità del sonno mette in pericolo la felicità coniugale
Il benessere di coppia insidiato dall'insonnia
I problemi nella coppia possono essere legati a una precaria qualità del sonno. A scoprirlo è una ricerca effettuata dall'Università della California, secondo cui l'abitudine di dormire poco e male si traduce in una mancanza di energia positiva necessaria a mandare avanti la propria relazione. Il risultato è la sensazione frequente fra i partner di essere trascurati e non sufficientemente corrisposti nel loro amore.
Lo studio, condotto dalla psicologa Amie Gordon e presentato nel corso del ... (Continua)
11/12/2012 Evidenze a favore dell’associazione bendamustina-rituximab

Linfoma non-Hodgkin, terapia associata dà buoni risultati
L’associazione bendamustina più rituximab (B-R) come terapia di prima linea determina risultati superiori rispetto all’attuale standard terapeutico, nel caso di linfoma non-Hodgkin indolente e mantellare.
A dirlo sono cinque nuove serie di dati presentati questa settimana in occasione del 54esimo Congresso Annuale della Società Americana di Ematologia ad Atlanta, negli Stati Uniti.
Una sottoanalisi dello studio StiL NHL 1-2003 ha dimostrato un aumento significativo della sopravvivenza ... (Continua)

10/12/2012 Per una donna su cinque l'argomento è tabù

Orgasmo, questo sconosciuto
Il 20 per cento delle donne non prova mai un orgasmo. La cifra emerge da una statistica pubblicata da un quotidiano inglese sull'argomento ed evidenzia un problema che per molte donne si presenta come complesso e delicato da risolvere.
L'anorgasmia è l'incapacità di raggiungere l'orgasmo e può essere primitiva, secondaria, casuale.
È primitiva quando una donna non ha mai raggiunto orgasmi; secondaria quando si perde la capacità di averne; casuale quando per circostanze occasionali non si ... (Continua)

05/12/2012 Le infiammazioni gengivali possono provocare problemi di erezione

Parodontite come causa di impotenza
Uno studio epidemiologico condotto dall'Università di Inonu, in Turchia, ha rivelato una curiosa associazione tra le infiammazioni gengivali causate dalla parodontite e problemi di erezione negli uomini.
Pare infatti che chi soffra di malattia parodontale mostri percentualmente una maggiore predisposizione all'impotenza, secondo i risultati dello studio pubblicato sul Journal of Sexual Medicine.
La ricerca ha coinvolto 80 uomini dai 30 ai 40 anni con problemi frequenti di erezione, messi ... (Continua)

04/12/2012 L’attività sessuale programmata inibisce 1 uomo su 2

Il “sesso a comando” causa di disfunzione erettile
Orologi e calendari non vanno d'accordo con il sesso. L’attività sessuale programmata – vale a dire stabilire il giorno e la fascia oraria in cui la coppia dovrà avere il rapporto per aumentare le possibilità di fecondazione – poco si concilia con l’eros maschile, e l'eccitazione langue.
A rivelarlo è uno studio appena condotto da un’équipe internazionale di andrologi in Sud Corea che ha analizzato per 3 anni gli effetti del cosiddetto “sesso a comando” – ossia la programmazione del rapporto ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale