Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 100

Risultati da 51 a 60 DI 100

06/03/2013 Effetto benefico in caso di dieta ricca di grassi

L'uva aiuta i reni
Una dieta troppo ricca di grassi, si sa, produce danni, anche ai reni. Per aiutare questi ultimi, però, una valida arma alimentare è rappresentata dall'uva. Per la precisione, un estratto dal seme dell'acino dell'uva sembra poter prevenire l'obesità causata da danni renali, stando ai risultati di uno studio pubblicato su 'Applied Physiology, Nutrition and Metabolism' e condotto dal Laboratory of Bioactive Substance at the Center of Biotechnology di Borj-Cedria, in Tunisia.
È noto il potere ... (Continua)

15/02/2013 Molecola riattiva le funzioni mitocondriali nei pazienti affetti dalla sindrome
Dalla natura una speranza per le persone Down
Sono trascorsi più di 50 anni dall’individuazione della causa genetica della sindrome di Down (Ds), ovvero la presenza di una terza copia del cromosoma 21, ma i meccanismi molecolari mediante i quali tale alterazione genetica produce il quadro clinico della malattia sono ancora poco chiari.
Di certo, nei pazienti aumenta lo stress ossidativo ed è fortemente compromessa la funzionalità mitocondriale, cause determinanti del deficit cognitivo associato a questa sindrome.
È però possibile ... (Continua)
06/02/2013 Ricercatori italiani scoprono un'influenza positiva dell'olio sui pazienti colpi

Olio d'oliva utile in caso di ischemia intestinale
Nell'olio di oliva vi sono dei componenti utili a ridurre l'infiammazione associata all'ischemia intestinale. A dirlo è uno studio dell'Università di Messina pubblicato sulla rivista Journal of Leukocyte Biology.
Lo studio dimostra che uno dei polifenoli contenuti nell'olio di oliva, l'oleuropeina aglicone, è legato a una riduzione dell'infiammazione in caso di ischemia intestinale e di danno dovuto a riperfusione. Con quest'ultimo termine si intende il ritorno della circolazione sanguigna ... (Continua)

03/12/2012 11:31:07 Protegge il nostro viso dai danni dello smog

Olio di Argan, l'alleato della nostra pelle
L'olio di Argan, questo prezioso estratto dei semi della pianta di Argania spinosa, è da sempre particolarmente apprezzato per le sue proprietà nutritive, cosmetiche e medicamentose. La pianta dell'Argan fornisce solo pochi chilogrammi di frutta all'anno, il cui impiego è essenzialmente nella produzione di olio ad uso alimentare e cosmetico. L’albero di Argan si estende dalla regione di Agadir fino ai monti dell’Atlante, a sud del Marocco. Questa foresta unica è l’ultimo argine contro ... (Continua)

09/11/2012 Effetto preventivo svolto dalla bevanda sui tumori dell'apparato digerente

Il tè verde contro il cancro allo stomaco
Bevande dalle tante proprietà riconosciute, il tè verde viene ora associato a un effetto preventivo dei tumori dell'apparato digerente, nello specifico quello dello stomaco, dell'esofago e del colon. A dirlo è uno studio apparso sull'American Journal of Clinical Nutrition da un gruppo di ricerca della Vanderbilt University School of Medicine di Nashville, nel Tennessee, guidato dal dott. Wei Zheng.
Stando ai risultati emersi da un campione di 75 mila donne che partecipavano al vasto progetto ... (Continua)

17/10/2012 11:31:22 Ricerca sottolinea le proprietà protettive dell'ortaggio

Le carote nere per la salute dell'intestino
Per assicurare equilibrio e benessere al proprio intestino e per allontanare il rischio di un cancro al colon, un valido aiuto può essere rappresentato dalle carote nere. Questa varietà dell'ortaggio è poco diffusa in Occidente, ma già conosciuta soprattutto in India, dove da tempo vengono apprezzate le sue qualità nutritive.
Una ricerca dell'Università del Queensland, condotta da Anneline Padayachee e pubblicata su Food Chemistry, dimostra che la carota nera – in realtà più tendente al ... (Continua)

02/10/2012 16:40:12 Tutti i rischi della pelle al freddo

Per una pelle più giovane e sana anche in autunno
Con l’arrivo dell’inverno, a livello di epidermide si accentuano i problemi legati al microcircolo e proprio queste alterazioni sono responsabili di una minore ossigenazione dei tessuti e, quindi, dell’invecchiamento cellulare della cute. “Il freddo invernale provoca un restringimento dei vasi sanguigni – precisa il prof. Di Pietro – che è causa di disidratazione della cute. Per prevenire questa disidratazione, non solo dobbiamo prestare particolare attenzione agli sbalzi repentini di ... (Continua)

11/06/2012 15:39:40 Le nuove potenzialità della Cosmesi Nutrizionale

Estate, la dieta per la pelle
Con l’estate sono in arrivo le tre famose “S” che minano il benessere della nostra pelle: Sole, Sudorazione, Stress. L’impatto dei raggi UV, l’inquinamento atmosferico, seguiti dai ritmi frenetici a cui siamo spesso sottoposti, sono tra i principali agenti che concorrono alla bellezza delle pelle e che giocano un ruolo fondamentale al suo equilibrio.
A questo proposito l’Osservatorio AIIPA (Associazione Italiana Industrie Prodotti Alimentari – Area Integratori Alimentari) segnala, in ... (Continua)

05/04/2012 Studio ribadisce le proprietà benefiche del vegetale

Pomodoro “cibo funzionale”, se è biologico ancora di più
In questi ultimi anni il pomodoro ha guadagnato lo status di “cibo funzionale”, vista l’associazione sempre più frequente stabilita tra il suo consumo e il ridotto rischio di insorgenza di malattie cardiovascolari e tumori.
I pomodori coltivati biologicamente, in particolare, instaurano insieme ai loro microfunghi una benefica associazione radicale permanente, paragonabile dal punto di vista funzionale al nostro microbioma intestinale. Lo afferma uno studio condotto da biologi, ... (Continua)

16/12/2011 I polifenoli della buccia producono un effetto protettivo

Colite ko grazie alla mela
Per chi soffre di colite la soluzione o comunque un rimedio utile per alleviare i propri disturbi potrebbe essere più facile del previsto. Secondo una ricerca americana della Montana State University, i polifenoli contenuti nella buccia delle mele avrebbero l'effetto di bloccare l'attivazione delle cellule T in caso di colite.
In realtà, sostengono i ricercatori sul Journal of Leukocyte Biology dove è stato pubblicato lo studio, i polifenoli possono svolgere un ruolo protettivo anche in ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale